Campo di grano
Campo di grano

Crisi del prezzo del grano, disertate le borse merci a Bari e Foggia

I costi di produzione salgono e pesano sempre di più sui profitti

Continua la crisi del prezzo del grano che ha costretto gli imprenditori a disertare le borse merci a Bari e Foggia. A causa di una congiuntura sfavorevole le aziende sono costrette a vendere il prodotto al di sotto dei costi di produzione. La guerra in Ucraina, la siccità, i prezzi alle stelle di gasolio, concimi e sementi provocano quotazioni in balia delle speculazioni di mercato. Coldiretti Puglia continua la battaglia per permettere agli agricoltori di non dover subire la beffa di subire ulteriori riduzioni di profitto. Il direttore regionale di Coldiretti Pietro Piccioni è convinto che la situazione dipenda da fattori esterni al mercato del grano.

"La speculazione in atto a causa del conflitto si sposta dai mercati finanziari ai metalli preziosi come l'oro fino ai prodotti agricoli – denuncia Piccioni – dove le quotazioni dipendono sempre meno dall'andamento reale della domanda e dell'offerta e sempre più dai movimenti finanziari e dalle strategie di mercato che trovano nei contratti derivati "future" uno strumento su cui chiunque può investire acquistando e vendendo solo virtualmente il prodotto, a danno degli agricoltori e dei consumatori".

La soluzione che propone l'associazione dei produttori è quella di accordi di filiera tra imprese agricole e industriali, fissando gli obiettivi di qualità e quantità per garantire prezzi equi che non scendano mai sotto i costi di produzione. "Per aumentare la produzione e le rese dei terreni è necessario investire in bacini di accumulo delle acque piovane per combattere la siccità – aggiunge Coldiretti Puglia – ma serve anche contrastare seriamente l'invasione della fauna selvatica che sta costringendo in molte zone interne all'abbandono nei terreni e sostenere la ricerca pubblica con l'innovazione tecnologica a supporto delle produzioni, della tutela della biodiversità e come strumento in risposta ai cambiamenti climatici."
  • Agricoltura
  • Coldiretti
Altri contenuti a tema
Contributi per stato di calamità naturale: domanda di accesso online sul sito del Comune di Cerignola Contributi per stato di calamità naturale: domanda di accesso online sul sito del Comune di Cerignola Sul sito ci sono anche tutte le informazioni utili da conoscere per accedere alle risorse
Puglia, stato di calamità, Naturale (M5S): “Bene così, ma bisogna attivarsi in maniera duratura” Puglia, stato di calamità, Naturale (M5S): “Bene così, ma bisogna attivarsi in maniera duratura” La senatrice M5S fa il punto della situazione
Crisi del grano, a rischio la semina autunnale Crisi del grano, a rischio la semina autunnale Da Cia Puglia lanciano un allarme a trovare soluzioni al più presto coinvolgendo tutti gli attori della filiera
A Cerignola influencer e blogger alla scoperta dell'eccellenza agroalimentare A Cerignola influencer e blogger alla scoperta dell'eccellenza agroalimentare "Tavoliere diVino" è il tour organizzato per diffondere via social le aziende che investono nell'agroalimentare
Crisi agricola, l’assessore Cialdella convoca le associazioni di categoria Crisi agricola, l’assessore Cialdella convoca le associazioni di categoria Un Tavolo Agricolo permanente per affrontare le emergenze: “Siamo vicini ai nostri produttori”
Cerignola: tavola rotonda su Giovani, Agricoltura e Lavoro Cerignola: tavola rotonda su Giovani, Agricoltura e Lavoro La dignità del lavoro passa per il riconoscimento del suo valore
Cia propone un "tavolo verde" per sostenere l'agricoltura di Cerignola Cia propone un "tavolo verde" per sostenere l'agricoltura di Cerignola I vertici dell'associazione in Capitanata hanno interpellato l'amministrazione comunale per cercare soluzioni alla crisi in atto nel settore
Bando Agrisolare: dal 27 agosto si possono presentare le domande Bando Agrisolare: dal 27 agosto si possono presentare le domande Sostegno al comparto agricolo per contrastare il caro-bollette
© 2001-2023 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.