Sequestro gasolio
Sequestro gasolio
Cronaca

Contrabbando gasolio a Orta Nova, arrivano le prime condanne

Gli ultimi dettagli sulla vasta operazione “Verdevino” del Nucleo di polizia economico finanziaria di Foggia

Il Tribunale di Foggia ha pronunciato le prime condanne a carico di alcuni degli arrestati nell'ambito dell'operazione "verdevino" del Nucleo di polizia economico finanziaria di Foggia che aveva smantellato un gruppo criminale dedito al contrabbando di prodotti petroliferi con base in Orta Nova.

In particolare, il 20 marzo scorso, i finanzieri avevano eseguito 13 misure cautelari personali e sequestrato beni mobili ed immobili per oltre 5 mln euro in esecuzione di un provvedimento del Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Foggia su richiesta della locale Procura della Repubblica, che ha coordinato le complesse ed articolate indagini.

Le attività investigative avevano consentito di raccogliere un consistente quadro indiziario circa le presunte attività illecite poste in essere dal gruppo criminoso, dedito alla commercializzazione illecita di gasolio ad uso agricolo sottratto all'accertamento ed al pagamento delle imposte attraverso l'interposizione fittizia di una rete di società cedendo il carburante agevolato a soggetti non autorizzati.

In tal modo, secondo quanto ricostruito nel corso delle indagini, oltre 3,2 milioni di litri sarebbero stati "consumati in frode", ossia immessi sul "mercato nero" dell'autotrazione.

All'esito e con gli sconti di pena concessi dal rito abbreviato, Gaeta Giovanni Antonio è stato condannato a 5 anni e 4 mesi di reclusione, Perrotta Vincenzo a 3 anni e 2 mesi, De Palma Claudio a 1 anno e 4 mesi e Ludovico Lucia a 8 mesi di reclusione. Per gli ultimi due la pena è stata sospesa alle condizioni di legge.

Il procedimento penale prosegue invece per gli altri indagati che non si sono avvalsi della possibilità del giudizio abbreviato, che concede lo sconto di 1/3 della pena.

Con la sentenza di condanna è stata disposta anche la confisca di beni dei condannati per oltre 1 milione di euro, tra cui diversi automezzi, una barca, conti correnti, titoli e valori finanziari.
  • Orta Nova
  • Guardia di finanza
Altri contenuti a tema
La Finanza di Foggia scova lavoratori "in nero" anche a Cerignola La Finanza di Foggia scova lavoratori "in nero" anche a Cerignola Controllate imprese edili, di trasporto, ristoranti e strutture ricettive
Percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza: controlli e denunce anche a Cerignola Percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza: controlli e denunce anche a Cerignola I beneficiari del sussidio, in totale 63, hanno percepito un importo complessivo di 691 mila euro
Maxi frode a Cerignola, le reazioni della politica al "caso Capolongo" Maxi frode a Cerignola, le reazioni della politica al "caso Capolongo" A esprimersi sull'accaduto il PD, Forza Italia, Fratelli d'Italia e Avanti Cerignola
Maxi frode previdenziale e assistenziale: sgominato sodalizio criminale a Cerignola Maxi frode previdenziale e assistenziale: sgominato sodalizio criminale a Cerignola Sono scattate venti misure cautelari a carico di imprenditori, professionisti e funzionari pubblici
Controlli della Finanza sui carburanti: scoperto a Cerignola distributore abusivo Controlli della Finanza sui carburanti: scoperto a Cerignola distributore abusivo Verifiche in tutta la provincia per verificare la corrispondenza dei prezzi e il rispetto delle normative
Centro estetico “mascherato” da associazione sportiva: la scoperta dei Finanzieri della Compagnia di Cerignola Centro estetico “mascherato” da associazione sportiva: la scoperta dei Finanzieri della Compagnia di Cerignola Le Fiamme Gialle hanno trovato nel locale prodotti e strumenti per effettuare trattamenti estetici
Scoperto distributore clandestino a Cerignola: sequestrati 500 litri di gasolio Scoperto distributore clandestino a Cerignola: sequestrati 500 litri di gasolio L'operazione è stata condotta dai finanzieri della Compagnia locale
Illecita importazione e commercio di autovetture provenienti dall’estero: operazione della Guardia di Finanza a Cerignola Illecita importazione e commercio di autovetture provenienti dall’estero: operazione della Guardia di Finanza a Cerignola Le indagini hanno rivelato una maxi frode che ammonta a più di 11 milioni di euro
© 2001-2024 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.