NAS Foggia
NAS Foggia
Cronaca

Coronavirus, a Foggia i NAS sequestrano mascherine vendute irregolarmente

I Carabinieri hanno proceduto al sequestro amministrativo di ben 310 mascherine di protezione naso-bocca non conformi per un valore stimato di 1.400 euro

Elezioni Regionali 2020
In questi giorni di emergenza sanitaria, i controlli dei Carabinieri non si concentrano solo sulle verifiche finalizzate al rispetto delle misure anti Covid 19, che evidenziano il comportamento dei cittadini non in linea con le direttive governative in atto, (in particolare sulla permanenza nel proprio domicilio), ma anche su altri fronti. In questo caso i carabinieri del NAS di Foggia, nel corso di serrate ispezioni ai rivenditori delle tanto agognate e introvabili mascherine, esaurite da tempo in tutti i punti vendita autorizzati, hanno effettuato, nella giornata di ieri, un controllo in una farmacia di un paese nel nord della capitanata, ove erano stati posti in vendita i citati dispositivi di protezione individuale privi di marchio "CE", di tracciabilità e di indicazioni di legge in lingua italiana (erano presenti solo indicazioni in lingua cinese).

Pertanto i carabinieri hanno proceduto al sequestro amministrativo di ben 310 mascherine di protezione naso-bocca non conformi per un valore stimato di 1.400 euro e comminato al titolare della farmacia 2 sanzioni amministrative per un totale di 7.032 Euro. Si coglie l'occasione per evidenziare che la richiesta straordinaria degli specifici prodotti protettivi in questo periodo storico ha alimentato forme più variegate di truffe e manipolazioni varie alle quali i cittadini devono porre la massima attenzione, anche in virtù del fatto che non è sporadico il coinvolgimento di professionisti del settore.
  • Foggia
  • carabinieri
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Coronavirus, Pierluigi Lopalco spiega chi sono i “portatori” del virus Coronavirus, Pierluigi Lopalco spiega chi sono i “portatori” del virus Lopalco: “un soggetto positivo al virus ma che non esprime sintomi di malattia è tecnicamente un portatore che può essere un soggetto in incubazione”
Coronavirus,  bollettino epidemiologico della regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della regione Puglia Nelle ultime 24 ore 12 positivi in regione di cui 3 nella nostra provincia. Le dichiarazioni del direttore della ASL Foggia
Cerignola zona rossa? Solo nella mappa dei contagi Cerignola zona rossa? Solo nella mappa dei contagi In un momento così difficile e problematico occorre mettere in chiaro un punto fondamentale, Cerignola non è “Zona Rossa” ma zona geografica ad alto rischio così come da mappa dei contagi
Coronavirus, Il caos delle Ordinanze regionali Coronavirus, Il caos delle Ordinanze regionali Fitto replica ad Emiliano “Caos Ordinanze in Puglia!”. Stessa situazione a Cerignola, dobbiamo seguire l’Ordinanza della Commissione Straordinaria o quella di Emiliano?
Coronavirus,  bollettino epidemiologico della regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della regione Puglia Nelle ultime 24 ore 16 nuovi positivi al Covid di cui 3 nella nostra provincia.
Coronavirus, nuova ordinanza della Regione Puglia Coronavirus, nuova ordinanza della Regione Puglia Se manca distanziamento mascherine obbligatorie, discoteche e sale da ballo aperte ma con obbligo do mascherina
Coronavirus, paura per seconda ondata. Ma le discoteche chiuderanno? Coronavirus, paura per seconda ondata. Ma le discoteche chiuderanno? Emiliano: «Le fotografie con assembramenti destano allarme ed è il tema che stiamo affrontando in questo momento»
Chi rientra da Spagna, Malta e Grecia deve fare il tampone Chi rientra da Spagna, Malta e Grecia deve fare il tampone Emiliano: «Se negativi si interrompe la quarantena». I pugliesi di rientro da queste aree geografiche devono autosegnalarsi
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.