ASL Foggia
ASL Foggia
Enti locali

Emergenza Coronavirus: Operativo il Piano Ospedaliero della Provincia di Foggia

"Policlinico Riuniti di Foggia" 182 posti letto a COVID, "Casa Sollievo della Sofferenza" 100 posti letto a COVID

Nel corso dell'incontro odierno fra il Direttore Generale del Policlinico Riuniti di Foggia, Vitangelo Dattoli, ed il Direttore Generale dell'IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza, Michele Giuliani, si è di fatto dato il via alla piena operatività, affrontandone i dovuti aspetti tecnico-organizzativi, del Piano Ospedaliero della Provincia di Foggia per l'emergenza epidemica COVID-19.
Piano che, si ricorderà, fin dalla prima emissione aveva contemplato la possibilità "di continui adattamenti in funzione dell'evoluzione delle dinamiche epidemiche nei diversi territori". L'evidenza della mutevole e ingravescente estensione del contagio nella Provincia di Foggia e nel territorio regionale e l'avvenuta necessità di una puntualizzazione e di un adattamento su base provinciale della pianificazione regionale, ha permesso ai due Enti nello spirito della leale, proficua e già esistente collaborazione fra il Policlinico Riuniti e la Casa Sollievo della Sofferenza, di presentare al Direttore del Dipartimento della Salute, Vito Montanaro, ed al Presidente della Regione, Michele Emiliano, un progetto di riorganizzazione provinciale dei percorsi COVID. Progetto che, dopo l'acquisizione informativa circa le disponibilità logistico-funzionali-organizzative idonee a riqualificare aree e percorsi dedicati, ha consentito ai competenti organi regionali l'inserimento dell'IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza fra gli "Ospedali COVID".
Al fine di definire gli adeguati percorsi di integrazione tra gli ospedali e tra questi e il territorio, per assicurare tempestività, appropriatezza e sicurezza dei percorsi di cura della popolazione nel rispetto delle disposizioni nazionali e regionali impartite, il Presidente della Regione ha ritenuto opportuno istituire una funzione di Coordinamento territoriale, che stabilisse ruoli e responsabilità di ciascuna articolazione del SSR, affidandone la responsabilità al direttore generale del Policlinico Riuniti di Foggia.
L'incontro odierno – hanno premesso i responsabili delle Strutture – vuole essere un'occasione per ribadire e sancire un rapporto istituzionale stabile fra i due enti a partire dagli aspetti tecnici, organizzativi ed amministrativi, per poi proseguire con un confronto quotidiano delle esperienze dei rispettivi clinici in termini di percorsi, di procedure ed iniziative poste in essere a tutela dei pazienti.
Definita e disciplinata l'attuale struttura di assistenza COVID, il punto focale della discussione ha interessato una integrazione dotazionale necessaria per affrontare in maniera organizzata i previsti afflussi di pazienti positivi delle prossime settimane.
Il Policlinico Riuniti renderà operativo il primo centro post acuzie con ulteriori 30 posti letto a cui se ne aggiungeranno in questi giorni altri 20 di medicina d'urgenza per acuti, portando così il numero totale dei posti letto COVID a 182 (50 di Medicina, 50 di Pneumologia, 32 di Terapia Intensiva, 30 di post acuzie, 20 di Medicina d'Urgenza per acuti).
La Casa Sollievo della Sofferenza, invece, nel confermare i 100 posti letto già definiti (86 COVID, 14 Terapia Intensiva) ha avviato uno studio di fattibilità per una ulteriore estensione dell'area COVID sia per la fase acuta che post acuta, secondo standard ricettivi e tipologie dei pazienti concordati con il coordinamento provinciale. Resta l'impegno, infine, a dedicare ulteriori 4 posti letto di terapia intensiva.
Restano confermate per entrambi gli ospedali le già attive sale operatorie COVID ed il percorso COVID materno infantile.
  • notizie
  • Asl Foggia
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
  • Coronavirus
  • Casa Sollievo della Sofferenza
Altri contenuti a tema
La Caritas diocesana nei giorni del coronavirus La Caritas diocesana nei giorni del coronavirus Oltre 40 volontari consegnano viveri a Cerignola e nelle borgate. Aiuto alle persone sole, agli anziani, accoglienza per i senza fissa dimora
Coronavirus, Speranza: «Confermate fino al 13 aprile le misure restrittive» Coronavirus, Speranza: «Confermate fino al 13 aprile le misure restrittive» Scuole e attività non di prima necessità ancora chiuse
Coronavirus, Maiora in campo con buoni spesa e bonus ai dipendenti Coronavirus, Maiora in campo con buoni spesa e bonus ai dipendenti Cannillo: «Ai nostri collaboratori un premio perché rappresentano il nostro patrimonio più importante»
Nevicate primaverili fanno strage di mandorle in campagna Nevicate primaverili fanno strage di mandorle in campagna Coldiretti Puglia “In fumo la produzione di mandorle,perdita di produzione di almeno il 90%. distrutte coltivazioni di carciofi, asparagi, bietole, finocchi, rape, cicorie e piselli”
Emergenza Coronavirus: sospensione rate dei finanziamenti alle imprese, è la richiesta di Emiliano Emergenza Coronavirus: sospensione rate dei finanziamenti alle imprese, è la richiesta di Emiliano «Mi auguro vadano incontro alle esigenze degli imprenditori, rischierebbero di subire ripercussioni insostenibili sulle loro attività»
RED, si allarga la fascia dei beneficiari: via libera ad altri 36 milioni RED, si allarga la fascia dei beneficiari: via libera ad altri 36 milioni Teresa Cicolella(pd): ennesima prova di buon governo di Emiliano, nessuno deve essere lasciato solo
Preghiera quotidiana con il Vescovo di Cerignola Mons. Luigi Renna Preghiera quotidiana con il Vescovo di Cerignola Mons. Luigi Renna Salmo 94 “Non indurite il vostro cuore come a Meribah, come nel giorno di Massa nel deserto”. Riflessioni sulla Carità
I bambini possono uscire? Il Viminale dice si I bambini possono uscire? Il Viminale dice si È da intendersi consentito, ad un solo genitore, camminare con i propri figli minori
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.