Sanificazione mezzi GdF
Sanificazione mezzi GdF
Enti locali

Emergenza Covid-19: ASL Foggia e Sanitaservice sanificano i mezzi e gli operatori delle forze dell’ordine

Firmato un accordo con Prefettura, Questura, Comandi provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza

Elezioni Regionali 2020
La ASL Foggia, attraverso Sanitaservice, si è impegnata a sanificare e decontaminare gratuitamente i mezzi di servizio e gli operatori delle forze dell'ordine impegnati nelle attività di contenimento della diffusione del contagio da Covid-19.
L'accordo è contenuto in un protocollo d'intesa siglato da Prefettura, Questura, dai Comandi provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, dalla ASL Foggia e da Sanitaservice.

L'accordo di programma prevede il rilascio di 300 buoni utilizzabili al momento della singola sanificazione/decontaminazione.

Tutti i buoni sono stati consegnati alla Questura di Foggia che sta provvedendo a distribuirli, in funzione del fabbisogno programmato, coordinandosi con il Comando dei Carabinieri e della Guardia di Finanza.

Gli interventi di sanificazione, della durata di circa trenta minuti, sono effettuati nelle unità di decontaminazione realizzate dalla ASL nei comuni di Foggia, Cerignola, Manfredonia, Torremaggiore, Vico del Gargano.

Tale attività di sanificazione rientra nel programma operativo di contenimento del contagio da Covid-19 predisposto dall'Unità di Crisi della ASL Foggia e contenente tutte le misure adottate per evitare il dilagare dell'emergenza.
Nelle unità di decontaminazione, strategicamente dislocate sul territorio provinciale, viene svolta quotidianamente la sanificazione dei mezzi e degli operatori della ASL impegnati nelle attività emergenziali. Non solo le ambulanze del 118, in pratica, ma anche i mezzi utilizzati per l'effettuazione dei tamponi.

È dalle unità di decontaminazione che partono, inoltre, anche tutte le operazioni di bonifica e sanificazione delle strutture aziendali, ospedaliere e territoriali, sia quelle programmate delle postazioni 118 e degli uffici di vaccinazione, sia quelle richieste in emergenza, a seguito di casi sospetti.
  • notizie
  • Asl Foggia
  • Notizie Cerignola
  • Sanitaservice
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
  • Coronavirus
  • Coronavirus Fase 2
Altri contenuti a tema
Coronavirus, nuova ordinanza della Regione Puglia Coronavirus, nuova ordinanza della Regione Puglia Se manca distanziamento mascherine obbligatorie, discoteche e sale da ballo aperte ma con obbligo do mascherina
Coronavirus, paura per seconda ondata. Ma le discoteche chiuderanno? Coronavirus, paura per seconda ondata. Ma le discoteche chiuderanno? Emiliano: «Le fotografie con assembramenti destano allarme ed è il tema che stiamo affrontando in questo momento»
Chi rientra da Spagna, Malta e Grecia deve fare il tampone Chi rientra da Spagna, Malta e Grecia deve fare il tampone Emiliano: «Se negativi si interrompe la quarantena». I pugliesi di rientro da queste aree geografiche devono autosegnalarsi
Coronavirus, il Governo chiede una linea uniforme per tutte le Regioni Coronavirus, il Governo chiede una linea uniforme per tutte le Regioni Rientri dall’estero, movida, discoteche e feste popolari. Regole chiare per tutte le regioni. Se dovessero aumentare i contagi? Obbligo della mascherina all’aperto e “coprifuoco”
Coronavirus, bollettino epidemiologico della regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della regione Puglia Ancora in salita il numero dei positivi, oggi ne sono 33 di cui 7 nella nostra provincia
COVID 19: nuovo incontro tra ASL e prefettura COVID 19: nuovo incontro tra ASL e prefettura Illustrate tutte le attività di riorganizzazione dei servizi messe in cantiere tempestivamente per rimodulare gli interventi sul territorio man mano che si manifestano nuovi focolai
Obbligo di quarantena per chi rientra da Spagna, Malta e Grecia Obbligo di quarantena per chi rientra da Spagna, Malta e Grecia Lo comunica il presidente della Regione Puglia dopo i diversi casi degli ultimi giorni legati ai ritorni dall'estero. È stata firmata l’Ordinanza Regionale
Calendario Polizia di Stato con la partenship di Unicef Calendario Polizia di Stato con la partenship di Unicef Il ricavato della vendita sosterrà il progetto connesso all’Emergenza Coronavirus, una quota sarà devoluta al Piano di assistenza “Marco Valerio”
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.