Mascagni
Mascagni
Territorio

Il 7 dicembre del 1863 nasceva Pietro Mascagni

Il musicista livornese compose a Cerignola cinque opere, tra cui Cavalleria Rusticana

Ritenuto uno dei più importanti musicisti a cavallo tra il XIX e XX secolo, pur essendo nato e cresciuto a Livorno è così legato alla città di Cerignola da essere considerato un illustre rappresentante di questa terra. Stiamo parlando, ovviamente, di Pietro Mascagni, direttore d'orchestra e compositore, autore di sedici opere, tra cui la celebre Cavalleria Rusticana: oggi ricorre l'anniversario della sua nascita.

Mascagni iniziò a studiare armonia e contrappunto nel 1876, contro la volontà del padre, approfondendo anche gli studi di violino, contrabbasso e alcuni strumenti a fiato. Negli anni immediatamente successivi diede vita alle prime composizioni, maturando la decisione di iscriversi al Conservatorio di Milano. Tuttavia, abbandonò gli studi a causa dell'insofferenza verso la didattica dei suoi docenti, decidendo di unirsi a compagnie d'operetta in qualità di direttore d'orchestra.

Il suo primo contatto con Cerignola risale al 1886, quando vi fece tappa con la compagnia Maresca (che egli dirigeva); l'allora sindaco, il Commendatore Giuseppe Cannone, lo invitò a fermarsi nel centro dauno per dirigere la neonata Filarmonica. A Cerignola, in realtà, Mascagni rimase fino al 1895, stabilendosi in una casa di Via Assunta (strada che ora porta il suo nome). In quegli anni compose ben cinque opere: Cavalleria Rusticana, L'amico Fritz, I Rantzau, Guglielmo Ratcliff e Silvano.

Il successo ottenuto dalla Cavalleria fu immediatamente clamoroso, consegnando a Mascagni una notorietà internazionale. L'opera, in un unico atto, composta su libretto di Giovanni Targioni-Tozzetti e Guido Menasci, sulla base della novella omonima di Giovanni Verga, esponente di spicco del verismo, risente innegabilmente dell'influenza trasmessa al compositore livornese dalla città di Cerignola, nella sua gente, nelle sue strade, nei suoni e nei colori (pur essendo ambientata in Sicilia). Nel Polo Museale Civico di Cerignola è possibile ritrovare alcuni cimeli risalenti al periodo cerignolano di Mascagni, tra cui gli spartiti originali della Cavalleria e una lettera indirizzata a un "caro collega" che cela ancora dei misteri.

Il musicistà lasciò Cerignola per accettare il ruolo di direttore del liceo musicale "Rossini" di Pesaro, portando sempre nel cuore la città ofantina. Negli anni a seguire girò l'Europa e le Americhe come direttore d'orchestra, continuando a comporre altre opere, tra cui l'Iris e Le Maschere, e si dedicò anche alla composizione di musiche per il cinema muto, concludendo la sua carriera come direttore al Teatro Adriano di Roma. Nel 1932 si avvicinò alla politica, iscrivendosi al Partito Nazionale Fascista.

Pietro Mascagni morì il 2 agosto del 1945 nella capitale, lasciando ai posteri un patrimonio compositivo inestimabile. L'Intermezzo della Cavalleria è, indubbiamente, il pezzo più riconoscibile di tutta la sua produzione: basta chiudere gli occhi, mentre lo si ascolta, per immaginare una Cerignola che, probabilmente, non c'è più ma continua a riaffiorare, come un sogno, nelle sue note.
  • Cerignola
  • Cultura
  • musica
Altri contenuti a tema
Poliziotti fuori servizio arrestano latitante a Cerignola Poliziotti fuori servizio arrestano latitante a Cerignola L’inseguimento a piedi è terminato con una colluttazione tra i due agenti ed il latitante che è stato arrestato
La “truffa dello specchietto”  a Cerignola La “truffa dello specchietto” a Cerignola Vittima il conducente di una Fiat Doblò celeste che si è rifiutato di pagare la somma richiesta accingendosi a chiamare le Forze dell’Ordine
Roghi e fumi  a Cerignola,la petizione e gli interventi Roghi e fumi a Cerignola,la petizione e gli interventi La petizione “Cerignola puzza di Morte” lanciata sulla piattaforma change.org e le interventi già adottati dal Comune di Cerignola
Incidente stradale sulla SS 16 bis, un ferito Incidente stradale sulla SS 16 bis, un ferito A causare l’incidente è stato un sorpasso azzardato ed effettuato con molta superficialità o distrazione
Cattivi odori, fuochi, fumi, tante parole ma non fatti Cattivi odori, fuochi, fumi, tante parole ma non fatti A Foggia, Lucera, Cerignola, nei 5 reali Siti le proteste si fanno sentire ad eccezione dei controlli, quelli sono fermi ancora alle parole
Il Divinæ Follie di Bisceglie all'imprenditore Roberto Maggialetti Il Divinæ Follie di Bisceglie all'imprenditore Roberto Maggialetti La struttura è stata aggiudicata all'asta. Il nuovo proprietario a VivaNetwork: «Ci metterò tutta la forza e grande volontà»
Da Zampaglione a Maroni, ecco la decima edizione della Fiera del libro di Cerignola Da Zampaglione a Maroni, ecco la decima edizione della Fiera del libro di Cerignola Svelato il programma del tradizionale appuntamento culturale di fine estate cerignolana giunto al decimo anno
Sovereto Festival, questa sera si chiude l'entusiasmante kermesse Sovereto Festival, questa sera si chiude l'entusiasmante kermesse Quattro eventi di teatro, musica e spettacolo
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.