Banner
Banner "La prevenzione in tutte le politiche"
Enti locali

"La prevenzione in tutte le politiche": superare gli steccati tra prevenzione primaria, diagnosi, cura e riabilitazione

In corso presso l’Auditorium della Camera di Commercio del capoluogo dauno la Conferenza dei servizi della ASL Foggia

Superare gli steccati tra prevenzione primaria, diagnosi, cura e riabilitazione, al fine di ridurre l'incidenza delle malattie, sia infettive che croniche. È la volontà comune, emersa nel corso della Conferenza dei Servizi della ASL Foggia, in corso presso l'Auditorium della Camera di Commercio del capoluogo dauno.
Il tradizionale appuntamento di incontro, confronto e condivisione, organizzato dalla Direzione Generale, approfondisce quest'anno il tema della "Prevenzione in tutte le politiche", filo conduttore delle Conferenze dei Servizi delle ultime quattro edizioni.

"Oggi – ha aperto i lavori il Direttore Generale della ASL Foggia Vito Piazzolla - celebriamo l'opportunità di parlarci e confrontarci sui fattori di rischio, ma anche sugli strumenti che possono migliorare lo stato di salute dei cittadini e prevenire le situazioni più critiche. La nostra Azienda è impegnata da un lato a riqualificare le attività ospedaliere così da garantire ai cittadini una risposta concreta ai loro problemi acuti e, dall'altro, in virtù della sua vocazione fondamentalmente territoriale, a potenziare al massimo i servizi sul territorio. Questo, attraverso il coordinamento dei Presidi Territoriali di Assistenza, in modo da rispendere alle quotidiane esigenze di salute tutti i cittadini, in particolare di quelli che vivono nelle zone più disagiate. Una risposta al diritto di salute di tutti, che deve partire dalla prevenzione".

In tale ottica, la Prevenzione diventa un modello da declinare in tutte le politiche: dalle vaccinazioni ai corretti stili di vita, dalla diagnosi e cura alla riabilitazione.
Nella seconda metà del ventesimo secolo, infatti, le malattie croniche sono state annoverate come le principali cause di morte e disabilità. Tra queste, le malattie cardiache, il cancro, l'ictus, le malattie del tratto respiratorio inferiore cronico, il diabete e la malattia di Alzheimer.

Gli stili di vita non corretti quali l'inattività fisica, la cattiva alimentazione, il fumo di tabacco, il consumo di bevande zuccherate e l'alcol, inoltre, sono responsabili delle malattie croniche e delle loro complicanze che portano alla non autosufficienza.

Anche la recrudescenza di malattie infettive, causata dalla mancata copertura vaccinale efficace, pesa come un macigno sull'assistenza sanitaria, oltre che sugli anni di vita persa.
Su questi temi si sono confrontati gli esperti aziendali, ma anche esponenti del mondo sanitario e universitario nazionale.
Si è parlato dell'importanza della prevenzione vaccinale e della necessità di diffondere la cultura della adesione consapevole; di sicurezza dei mangimi e di prevenzione delle malattie che colpiscono gli allevamenti.

E, ancora, di sicurezza alimentare, ambientale, di prevenzione della legionellosi e di promozione della salute nei luoghi di lavoro.

La Conferenza dei Servizi ha offerto l'occasione per rinnovare l'invito alla popolazione ad aderire agli screening, strumento di prevenzione primaria dei tumori.
A dire sì alla prevenzione oncologica non solo i professionisti della ASL, ma anche l'attore comico barese Uccio De Santis che ha prestato il volto alla campagna di comunicazione degli screening della ASL Foggia: "Riuscire a trattare argomenti impegnativi come la prevenzione dei tumori strappando un sorriso è tra i più grandi risultati che un attore possa raggiungere".
Anche quest'anno la Direzione Strategica ha coinvolto nei lavori scolaresche e docenti. Presente la classe terza A della Scuola media inferiore Zannotti-Fraccacreta di San Severo, protagonista, insieme ad altre scolaresche, di un progetto aziendale sulla prevenzione dei disagi adolescenziali.

Domani sarà la volta del mondo dell'associazionismo: consapevole della necessità di un più ampio confronto con i cittadini, sempre più coscienti dei propri diritti di salute, il Direttore Generale incontrerà il Comitato Consultivo Misto e le Associazioni accreditate.
3 fotoFoto "La prevenzione in tutte le politiche"
DSCIMG WAIMG WA
  • notizie
  • Asl
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
L’estremo saluto ad Aurora e Agostino. L’estremo saluto ad Aurora e Agostino. Questo pomeriggio alle ore 15:30 il momento del dolore da rispettare, delle lacrime, della compartecipazione, del silenzio, della riflessione… della sofferenza che invade, aleggia, lega e annoda una comunità che si deve sentire unita.
Bk Club Cerignola, parte con una vittoria sul Barletta l'era Vozza Bk Club Cerignola, parte con una vittoria sul Barletta l'era Vozza 81-69 contro i biancorossi di coach Scoccimarro e vetta della classifica sempre ad un passo
Continuano le memorie difensive del Sindaco Metta mediante la trasmissione  “Buonasera Cerignola” -VIDEO- Continuano le memorie difensive del Sindaco Metta mediante la trasmissione “Buonasera Cerignola” -VIDEO- “Oggi vi parlo del capitolo intitolato “recupero e restauro del murale dedicato a Giuseppe Di Vittorio… un altro dei miei reati. Io ho la colpa di aver recuperato il murale a Giuseppe Di Vittorio”.
Ordinanza di Proclamazione del Lutto Cittadino Ordinanza di Proclamazione del Lutto Cittadino Il Sindaco dispone la proclamazione del Lutto cittadino per il giorno in cui verranno eseguite le esequie.
Commissione antimafia a Cerignola. Il Sindaco Metta si difende in rete con il “Buonasera Cerignola”. Commissione antimafia a Cerignola. Il Sindaco Metta si difende in rete con il “Buonasera Cerignola”. Come riferisce Metta, si tratta di presunte irregolarità, da accertare e approfondire, non di certo di notizie di reato. Queste le motivazioni che hanno spinto il Sindaco di Cerignola a “difendersi democraticamente e pubblicamente” mediante una trasmissione intitolata “Buonasera Cerignola”
Lattanzio all'ultimo respiro: il Cerignola sbanca Sorrento 2-1 Lattanzio all'ultimo respiro: il Cerignola sbanca Sorrento 2-1 Vittoria di grande carattere dei gialloblù di Bitetto che conquistano tre punti importantissimi
Incidente stradale nel quartiere Fornaci. Perdono la vita un 17enne e una 16enne Incidente stradale nel quartiere Fornaci. Perdono la vita un 17enne e una 16enne Perdono la vita Agostino Antonacci (classe 2001) e Aurora Traversi (classe 2003) mentre il giovane alla guida del veicolo e il passeggero che occupava il sedile posteriore sono stati ricoverati presso il Nosocomio “Tatarella” di Cerignola
Rifondazione Comunista partecipa alla marcia della pace e propone  la fiaccolata contro le mafie. Rifondazione Comunista partecipa alla marcia della pace e propone la fiaccolata contro le mafie. Rifondazione Comunista propone a tutte le forze politiche, economiche e sociali, alle istituzioni locali, alla Prefettura di Foggia, alla Provincia di Foggia e alla Regione Puglia di conferire una forte e specifica connotazione di denuncia dell'Emergenza Criminalità.
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.