Le Miss
Le Miss

La Puglia fa il "pieno" a Miss Italia 80

La leccese Giada Pezzaioli è quarta. La brindisina Cosmary Fasanelli è Miss Cinema. La cerignolana Ilaria Petruccelli è sesta, la foggiana Maria Campaniello e la ginosina Floriana Russo entrano

anta Puglia a Miss Italia 80. È la regione che con cinque finaliste ha guadagnato più fasce nazionali (ben tre), un quarto e sesto posto e altre tre nelle prime quaranta.

Miss Puglia, la 25enne leccese d'adozione Giada Pezzaioli, ha conquistato il quarto posto (la terza più votata al televoto, divenuta quarta dopo il ripescaggio di colei che in seguita è diventata Miss Italia) e in precedenza si è aggiudicata i titoli nazionali di "Bellaoggi" e "Tv Sorrisi e Canzoni". La 19enne brindisina Cosmary Fasanelli si è classificata tra le prime quaranta ma ha incantato la giuria aggiudicandosi una delle fasce storiche del concorso, quella di Miss Cinema. La 18enne di Cerignola (Fg) Ilaria Petruccelli si è classificata sesta, mentre la 18enne di Foggia Maria Campaniello e la 21enne di Ginosa (Ta) Floriana Russo entrano tra le quaranta finaliste.

Chi da subito ha creduto nelle potenzialità del gruppo regionale di quest'anno è l'agente pugliese del concorso Mimmo Rollo, convinto che siano stati creati i presupposti per raggiungere un traguardo ancora più prestigioso per Miss Italia 2020: «Dopo il 1999, l'anno della corona, la Puglia ha ottenuto il miglior risultato di sempre a Miss Italia. Siamo molto soddisfatti - commenta Rollo - perché abbiamo vinto tre fasce e conquistato un quarto e sesto posto con ragazze che meritavano anche di ottenere più di quanto ricevuto». E il pensiero dell'esclusivista regionale volge già ai prossimi imminenti appuntamenti. «Sono convinto - aggiunge Rollo - che gli ottimi risultati conseguiti ci consentiranno l'anno prossimo di alzare il tiro e di elevare ulteriormente il livello qualitativo del concorso in Puglia. Quest'anno a Jesolo ci guardavano tutti col timore di chi avrebbe potuto fare qualcosa di importante, e così è stato. Ma noi non ci accontentiamo e nel 2020 vogliamo andare oltre per realizzare qualcosa di importantissimo. Quindi già da ora mi appello a tutte le pugliesi per iscriversi in autunno sul sito di Miss Italia e partecipare già alla Prima miss dell'anno in programma a fine dicembre». Maggiori informazioni nei prossimi mesi saranno comunicate sui profili Facebook ed Instagram di "Miss Italia Puglia". Infine i ringraziamenti: «Ci tengo a ringraziare - conclude Rollo - le nostre finaliste e prefinaliste nazionali e tutte le ragazze che quest'anno hanno preso parte al tour regionale, dando loro appuntamento all'anno prossimo, più cariche e motivate di prima. E formulo gli auguri a Miss Italia 80 Carolina Stramare».
  • Miss Italia
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Coronavirus: aggiornamenti a Cerignola Coronavirus: aggiornamenti a Cerignola In aumento il numero dei contagiati, oggi altri tre positivi. A Cerignola i contagiati sono 44 e i cittadini in quarantena sono aumentai a 82
COVID – 19 nelle case di cura per anziani, cosa succede in Puglia? COVID – 19 nelle case di cura per anziani, cosa succede in Puglia? Richiesta di intervento alla Regione Puglia da parte dei sindacati dei pensionati. Troppi contagi, occorre porre rimedio
Coronavirus: Aggiornamenti dalla Regione Puglia Coronavirus: Aggiornamenti dalla Regione Puglia Oggi su 1.979 tamponi effettuati 127 casi positivi, nella sola provincia di Foggia 41. I decessi sono 13, il totale dei casi positivi sale a 2.444 di cui 605 nella provincia di Foggia
Nessun reparto del presidio ospedaliero di Cerignola chiude! Nessun reparto del presidio ospedaliero di Cerignola chiude! “Con assoluta certezza questo oggi lo possiamo affermare”. Lo dice la Segretaria del P.D. di Cerignola, avv. Sabina Ditommaso.
Le richieste alla Commissione del gruppo politico Sgarro Sindaco Le richieste alla Commissione del gruppo politico Sgarro Sindaco “Benissimo il sostegno a famiglie e negozianti attraverso il bonus alimentare ma occorre intervenire sul problema degli affitti"
Buoni spesa venduti a Gravina di Puglia. Furbizia o necessità? Buoni spesa venduti a Gravina di Puglia. Furbizia o necessità? Il Comune di Gravina di Puglia ha modificato la modalità di erogazione. Occorre tener presente che molti cittadini vivono momenti drammatici causati dll’impossibilità di effettuare pagamenti imminenti
A Carapelle incendiata l’auto di un carabiniere A Carapelle incendiata l’auto di un carabiniere Incendio di natura dolosa, non si esclude che l’incendio sia riconducibile all’attività lavorativa dell’appuntato
Preghiera quotidiana con il Vescovo di Cerignola Mons. Luigi Renna Preghiera quotidiana con il Vescovo di Cerignola Mons. Luigi Renna Il capitolo 12 del Vangelo di Giovanni, il “santo spreco”, i “Detti dei padri del deserto”, la presenza delle suore e la lettera alle suore
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.