Spiaggia
Spiaggia
Turismo

Lidi aperti tutto l'anno, la Regione Puglia emana la nuova ordinanza balneare

Pene più severe per chi getta mozziconi di sigarette. Al via il monitoraggio delle acque



La stagione balneare durerà l'intero anno solare. La Regione Puglia, da pochi giorni, ha emanato la nuova ordinanza balneare che prevede appunto la destagionalizzazione e quindi l'esercizio delle attività commerciali e di quelle accessorie delle strutture balneari, come le attività elioterapiche e ludico-ricreative, l'esercizio di bar, ristoranti, gli intrattenimenti musicali e le attività danzanti, sempre nel rispetto delle norme vigenti per tutta la durata dell'anno solare.

Una svolta epocale che permetterà alle spiagge pugliesi di incrementare il turismo regionale. Tutte le strutture sono tenute ad assicurare l'apertura per la balneazione dal primo sabato del mese di giugno alla prima domenica del mese di settembre, però hanno la possibilità di apertura per l'intero anno. Gli imprenditori balneari potranno aprire il loro stabilimento, dotandolo però dei servizi di salvamento per tutti i 365 giorni. In caso contrario, dovranno esporre un cartello su cui indicheranno l'assenza di tale servizio nel periodo in cui non è obbligatorio.

Un altro punto importante dell'ordinanza riguarda il monitoraggio della qualità delle acque di balneazione che sarà assicurato dal 1 maggio al 30 settembre, mentre saranno disposte pene più severe per i bagnanti che lasceranno mozziconi di sigarette sugli arenili. Altra novità è la presenza nei lidi di defibrillatori semiautomatici e di personale addestrato al loro utilizzo. Per quest'anno la dotazione sarà facoltativa, mentre nel 2017 diventerà obbligatoria.
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Nelle ultime 24 ore 8 positivi in regione. Nessun decesso. Nella provincia di Foggia nessun positivo
Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Nelle ultime 24 ore solo 4 positivi. Nella nostra provincia non si è registrato alcun caso di positività, 5 i decessi, di cui 1 nella nostra provincia
Sole batte glifosfato. Aumenta il consumo di pasta italiana durante la fase 2 Sole batte glifosfato. Aumenta il consumo di pasta italiana durante la fase 2 Gli italiani premiano il grano nazionale. Aumento dell'acquisto del cibo di casa nostra
Premio in busta paga ai medici del Covid -19 Premio in busta paga ai medici del Covid -19 A riconoscere il premio è la regione Puglia. Il contributo va da un minimo di 200 euro ad un massimo di 1200 euro lordi in base ai turni effettuati
La Regione Puglia cerca mascherine e pubblica il bando rivolto alle aziende La Regione Puglia cerca mascherine e pubblica il bando rivolto alle aziende L' avviso è finalizzato a una indagine di mercato e non costituisce proposta contrattuale, non vincolando l'amministrazione
Dalla Regione Puglia ulteriori 137 mila euro Dalla Regione Puglia ulteriori 137 mila euro PD Cerignola: dalla Regione altri 137 mila euro, che si aggiungono ai 187 mila messi a disposizione in precedenza, per sostenere i cerignolani in difficoltà
Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Nelle ultime 24 ore 5 casi positivi e un decesso in tutta la regione
Accordo fra Regione Puglia e Bcc per anticipo Cassa Integrazione in Deroga Accordo fra Regione Puglia e Bcc per anticipo Cassa Integrazione in Deroga I clienti della BCC associate alla Federazione potranno farsi anticipare a costo zero l'assegno di integrazione al reddito
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.