carcere
carcere
Cronaca

Maxi blitz nel Carcere di Foggia, telefonini e droga

Circa 150 agenti appartenenti alla Polizia Penitenziaria delle altre carceri pugliesi, trovati telefonini e droga. La reazione dei sindacati

La DIA ha disposto una maxi operazione nel Carcere di Foggia che ha visto convogliare circa 150 agenti appartenenti alla Polizia Penitenziaria delle altre carceri pugliesi, mezzi ed il gruppo cinofilo regionale. Il blitz è stato organizzato e disposto dopo l'accertamento della presenza di smartphone in possesso di molti detenuti all'interno del carcere. Sono state effettuate preventivamente intercettazioni telefoniche captate dalle celle dei detenuti, rinvenuti telefonini e diversi grammi di droga durante il blitz.

Una situazione di estrema gravità in considerazione del fatto che elementi di spicco della malavita locale sono detenuti presso un carcere che, stando ai fatti, pecca proprio nel livello di sicurezza rendendo la vita difficile a coloro che hanno il compito di mantenere l'ordine, ai poliziotti che lavorano in condizioni letteralmente impossibili in una struttura che risulta essere sovraffollata nonostante la carenza di personale. Al momento il Carcere di Foggia conta la presenza di 625 detenuti a fronte dei una capienza massima di 365 con un'elevata percentuale deficitaria in pianta organica.

È ormai risaputo che il SAPPE, Sindacato Autonomo di Polizia Penitenziaria, chiede interventi drastici e risolutivi all'Amministrazione penitenziaria ritenendo utile il commissariamento del Carcere di Foggia affinché si possa restituire quel livello di legalità ed ordine, vivibilità sia da parte dei detenuti che del personale costretto ad intervenire quotidianamente per sedare liti e atti di violenza, rischiando in prima persona.

Molto dura ed incisiva la posizione del Sindacato SPP che denuncia la gravità di ciò che avviene all'interno della struttura carceraria dove i boss riescono ad impartire ordini all'esterno mediante l'utilizzo dei telefonini. Queste le motivazioni che portarono il Sindacato a richiedere l'inasprimento delle pene a nei confronti di detenuti che aggrediscono agenti e detenuti trovati in possesso di smartphone, richiesta sostenuta anche dal Dipartimento Amministrazione Penitenziaria ma non ascoltata dalla politica colpevole di superficialità, immobilismo e grande incapacità.

La situazione del Carcere di Foggia, stando alle rivendicazioni dei sindacati, risulta essere moto pericolosa fino a sfiorare l'ingestibilità con il rischio che qualcosa di grave potrebbe accadere da un momento all'latro.
  • carcere
  • Foggia
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Borgo Tressanti, cade albero a pochi passi dalla scuola Borgo Tressanti, cade albero a pochi passi dalla scuola Uno dei grandi e alti alberi, pericolosi e non idonei per i centri abitati, alle 12 :30 è caduto in piazza poco prima dell’uscita degli alunni dalla scuola
Strade e scuole provinciali, scarsi i fondi destinati Strade e scuole provinciali, scarsi i fondi destinati Alla Provincia di Foggia € 1.249.737,84, a differenza delle altre provincie destinatarie di oltre 5 milioni di euro. Gatta scrive ai parlamentari Foggiani
L’Audace Cerignola con i bambini del CAT L’Audace Cerignola con i bambini del CAT Ad accogliere i calciatori un elevato numero di bambini e genitori, il Direttore della ASL FG dott. Vito Piazzolla e lo staff medico del CAT
Cannabis light, a gennaio 2020 sarà legale Cannabis light, a gennaio 2020 sarà legale Nell’emendamento alla legge di bilancio si specifica che il THC non deve risultare superiore allo 0,5%. Sarà sottoposta a tassazione
La 40^ stagione teatrale si terrà al Teatro Roma La 40^ stagione teatrale si terrà al Teatro Roma Slitta al 20 marzo lo spettacolo con Dario Vergassola e Moni Ovadia previsto per domani. La stagione del Comune di Cerignola si terrà al Teatro Roma
400 ulivi decapitati e sfregiati a Stornarella 400 ulivi decapitati e sfregiati a Stornarella Coldiretti Puglia: campagne in balia di poteri criminali
Pallavolo Cerignola, al PalaDileo arriva il Fasano Pallavolo Cerignola, al PalaDileo arriva il Fasano Tempo di big match per le pantere capitanate da Claudia Romanazzi
Audace Cerignola, Cappa: «A Taranto per fare la nostra gara, il campionato è ancora lungo» Audace Cerignola, Cappa: «A Taranto per fare la nostra gara, il campionato è ancora lungo» In esclusiva ai nostri microfoni il portiere dell'Audace Mario Cappa
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.