mons. Giacomo Cirulli
mons. Giacomo Cirulli
Attualità

Preti novax sospesi dall’attività, la decisione di monsignor Cirulli

Niente distribuzione dell’eucarestia e divieto di svolgere il ministero in presenza

Monsignor Giacomo Cirulli, il prelato cerignolano vescovo delle diocesi di Teano-Calvi e di Alife-Caiazzo, ha deciso che i preti novax della sua diocesi non potranno né distribuire l'eucarestia né svolgere il loro ministero in presenza. Le limitazioni che riguardano il provvedimento sono relative alla sospensione di: «ogni attività pastorale, catechistica e formativa in presenza e la distribuzione dell'eucarestia da parte di sacerdoti, diaconi, religiosi e laici non vaccinati, a partire da domenica 9 gennaio, fino a nuova comunicazione».

Monsignor Cirulli, che era risultato positivo al Covid nel novembre del 2020, ha motivato la decisione come conseguente all'impennata dei contagi. «La situazione pandemica Covid-19 è in costante e grave peggioramento, è importante rispettare e a far rispettare rigorosamente le norme di profilassi e igienizzazione per il contenimento della pandemia all'interno delle nostre chiese e nei locali di pertinenza. Durante la celebrazione le ostie sull'altare devono essere tenute rigorosamente coperte nei previsti vasi sacri».
  • don Giacomo Cirulli
  • Vaccino
  • covid
  • Vaccinazione anti Covid
  • Covid-19
Altri contenuti a tema
Vaccinazione anti Covid, a Cerignola il prossimo weekend appuntamento serale per i più giovani Vaccinazione anti Covid, a Cerignola il prossimo weekend appuntamento serale per i più giovani La fascia di età dai 12 ai 19 anni potrà vaccinarsi fino a mezzanotte presso il Pala Tatarella
Vaccinazioni Covid, Bonito: "Si facciano solo ai prenotati" Vaccinazioni Covid, Bonito: "Si facciano solo ai prenotati" Il sindaco di Cerignola interviene dopo la ressa di oggi tra la gente in coda
Obbligo vaccinale, in agricoltura tocca a 34mila braccianti Obbligo vaccinale, in agricoltura tocca a 34mila braccianti Più di un terzo dei lavoratori dovrà vaccinarsi
Covid-19, l’ospedale Tatarella di Cerignola riorganizza i reparti Covid-19, l’ospedale Tatarella di Cerignola riorganizza i reparti La regione prepara un piano per l’aumento dei posti in area medica
Crescono i contagi, la Puglia rischia la zona gialla Crescono i contagi, la Puglia rischia la zona gialla Bene le vaccinazioni. Terapie intensive al limite della soglia critica
La Befana porta doni ai più piccoli che si vaccinano La Befana porta doni ai più piccoli che si vaccinano L'iniziativa della ASL di Foggia per celebrare la festa dedicata ai bambini
Covid-19, il rapporto dei contagi in provincia di Foggia Covid-19, il rapporto dei contagi in provincia di Foggia Ricoveri in netta diminuzione rispetto allo scorso anno
Covid-19, al 'Riuniti' di Foggia meno ricoveri rispetto allo scorso anno Covid-19, al 'Riuniti' di Foggia meno ricoveri rispetto allo scorso anno In terapia intensiva ricoverati solo non vaccinati
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.