Scuola
Scuola

Riparte l’avviso “Contributo straordinario per il pieno utilizzo degli spazi scolastici”

L’assessore Leo rilancia la misura che valorizza le potenzialità progettuali studentesche

Al via l'avviso lanciato dall'Assessorato all'istruzione della Regione Puglia per finanziare progetti per valorizzare appieno gli spazi scolastici e le strutture disponibili grazie alle idee degli studenti e delle studentesse della Puglia. Le proposte, presentate dagli Istituti scolastici secondari di 2° grado statali e paritari con sede in Puglia, dovranno essere progettati con la collaborazione delle associazioni studentesche o di gruppi informali di studenti. Un ruolo, dunque, estremamente proattivo per gli studenti, che saranno chiamati anche in sede di commissione a valutare i progetti candidati. A ciascun progetto, da svolgersi in orari extracurricolari per una durata massimo biennale, andrà un contributo di 10.000 euro da utilizzare anche per il coinvolgimento di soggetti esterni per attività laboratoriali integrate con competenze, culture ed esperienze terze rispetto alla scuola. Le risorse messe a disposizione per quest'Avviso per il 2021 sono pari a 100.000 euro. Si tratta di un contributo straordinario che la Regione Puglia ha voluto destinare all'istituzione scolastica, assegnando un ruolo attivo agli studenti nella sua crescita.

"Dopo il successo della passata edizione con il finanziamento di ben 41 progetti, abbiamo deciso di rilanciare questa misura fortemente innovativa che punta a sostenere la scuola come luogo di comune crescita civile e di integrazione col territorio, valorizzando appieno i suoi spazi attraverso le capacità e le potenzialità creative e progettuali proprio degli studenti e delle studentesse pugliesi" ha dichiarato l'assessore regionale all'Istruzione, Formazione e Lavoro, Sebastiano Leo che aggiunge: "Immaginare la scuola con gli occhi di chi la abita, di chi la frequenta ogni giorno E' questa la sfida che vogliamo lanciare ancora una volta alla popolazione studentesca della Puglia, favorendo da una parte forme innovative di apprendimento e valorizzando le capacità trasversali degli studenti, dall'altra trasformando la scuola in uno spazio a disposizione della comunità."
  • scuola
Altri contenuti a tema
Vladi, dall'Ucraina a Cerignola in fuga dalla guerra Vladi, dall'Ucraina a Cerignola in fuga dalla guerra Accolto alla "Don Bosco" grazie all'aiuto di due studenti bulgari
Bonito e l'assessore Bruno inaugurano la biblioteca della "Pavoncelli" Bonito e l'assessore Bruno inaugurano la biblioteca della "Pavoncelli" Termina il giro di visite del sindaco alle scuole della città
Aldo Moro ricordato dagli studenti del Liceo Zingarelli di Cerignola Aldo Moro ricordato dagli studenti del Liceo Zingarelli di Cerignola Un incontro per approfondire la storia d'Italia e la figura del politico pugliese
Quale corso di laurea scelgo? A quale università mi iscrivo? Quale corso di laurea scelgo? A quale università mi iscrivo? Non è mai troppo tardi per Laurearsi e per molti ragazzi è tempo di scegliere chi diventare
Ritorno a scuola, Bonito ribadisce la ripresa regolare delle lezioni Ritorno a scuola, Bonito ribadisce la ripresa regolare delle lezioni Con la Puglia in zona bianca nessuna ordinanza può modificare le decisioni del governo
Riapertura scuole, in Puglia si torna in classe lunedì Riapertura scuole, in Puglia si torna in classe lunedì Lo ha dichiarato l’assessore all'istruzione Sebastiano Leo
L'assessora Bruno incontra i dirigenti degli istituti scolastici di Cerignola L'assessora Bruno incontra i dirigenti degli istituti scolastici di Cerignola Digitalizzazione, servizio mensa e trasporti tra i temi toccati
L'Istituto Agrario ha la sua nuova palestra L'Istituto Agrario ha la sua nuova palestra Raggiunto l'accordo tra Comune e Provincia, le spese saranno divise al 50 per cento
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.