tra storia e memoria
tra storia e memoria

Rocco Nardiello, cantore della “cerignolanità”: una bella iniziativa per ricordarlo con le sue poesie in vernacolo

Sarà possibile prenotare, al costo di 10 euro, due copie del libro “Tra storia e memoria”

Scomparso nel mese di Febbraio del 2021, il poeta Rocco Nardiello da oltre 40 anni ormai viveva a Trani, ma non aveva mai perduto il suo legame con la città d'origine, Cerignola. Sono quasi trascorsi cinquant'anni dal suo esordio come poeta dialettale assai apprezzato sia a Cerignola che altrove.

Spesso partecipava ai convegni letterari organizzati dall'associazione Daunia Sud, presentando componimenti in vernacolo che erano uno spaccato della vita cerignolana dell'epoca. Alcune delle sue poesie più note sono: "Il 1 Maggio", "Matrimonio alla cerignolana", "La Madonna va al santuario", e riguardano proprio usi e tradizioni della nostra città.

Con la sua spiccata ricercatezza dei termini più appropriati da utilizzare, Rocco Nardiello nelle sue poesie ha affrontato i temi e gli argomenti più disparati, compresa la pandemia da Covid-19, l'immigrazione, l'ecologia, la politica.

La raccolta di poesie "Raciuppann" è stata pubblicata pochi giorni prima della sua morte.

Durante la celebrazione del primo anniversario della sua morte è emerso che molte persone non conoscono le opere di questo poeta del dialetto cerignolano, e avrebbero piacere di acquistare uno dei suoi libri. Si è allora deciso di realizzare una sorta di pubblicazione in "autofinanziamento", utilizzando la medesima formula che si è adottata tre anni fa con il foto-libro di Francesco Borrelli.

Basterà prenotare l'opera di Nardiello "Tra storia e memoria" per avere diritto a due copie del libro, a 10 euro. Il volume è composto di 100 pagine, e contiene 28 poesie interamente dedicate a Cerignola. Sarà possibile lasciare la propria prenotazione presso lo Studio grafico M&D di Gianfranco Dipasquale, che si trova in Via Venezia (zona Convento) a Cerignola.

Occorreranno 150 prenotazioni per dare avvio alla stampa del volume. Ma- come appunto dichiara Nicola Pergola, studioso locale promotore dell'iniziativa- si tratta di un'iniziativa che mira ad omaggiare un personaggio che ha dato lustro alla nostra città con i suoi componimenti interamente dedicati alla realtà di Cerignola, e che appunto per questo ci si augura possa avere il seguito che merita.
  • poesia
  • Rocco Nardiello
Altri contenuti a tema
Istituto Comprensivo Di Vittorio-Padre Pio di Cerignola: premiata la classe 1-G della Scuola Secondaria Istituto Comprensivo Di Vittorio-Padre Pio di Cerignola: premiata la classe 1-G della Scuola Secondaria L’alunna Sofia Cerullo ha ritirato il Premio Speciale “Piccoli poeti crescono” per un suo componimento
© 2001-2023 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.