Antonio di Biase
Antonio di Biase
Cronaca

SanitaService, Di Biase deve risarcire la ASL

A stabilirlo è stata la Corte dei Conti che ha disposto il risarcimento alla ASL per circa 480 mila euro. Spese folli e compensi non dovuti

Antonio Di Biase, ex Amministratore Unico della SanitaService dovrà restituire alla ASL circa 480 mila euro. A stabilirlo è stata la Corte dei Conti.

Nel mese di Novembre 2018 fu eseguito dalla Guardia di Finanza di Foggia un decreto di sequestro preventivo emesso dal GIP di Foggia nei confronti di Antonio Di Biase, al fine di confiscare circa 500 mila euro.

Furono le attività di indagine in materia di reati contra la Pubblica Amministrazione, una messa in atto dalla Procura della Repubblica di Foggia nel mese di febbraio 2019, l'altra richiesta dalla Procura Contabile, a far scaturire il provvedimento cautelare nei confronti Di Biase. Le indagini sono state fatte esaminando l'arco temporale che va dal 2011 al 2016 dove è emerso che l'Amministratore Unico della SanitaService distrasse somme di denaro par a circa 500 mila euro il cui utilizzo risulta essere per fini personali e non riconducibili alla azienda.

Sono emersi, nei 5 anni in oggetto, compensi non dovuti pari ad oltre 150 mila euro, spese di rappresentanza, spese di carburante, cene, costumi da bagno, pernottamenti in alberghi di lusso acquisto di gioielli, tutte spese che non rientrano affatto nell'oggetto sociale della SanitaService, nella mission dell'ente.

Queste accuse furono respinte da Antonio Di Biase che rispose a tutti i punti contestati ma la Corte dei Conti ha respinto ogni giustificazione sentenziando il risarcimento alla ASL.
  • notizie
  • Asl
  • Notizie Cerignola
  • Sanitaservice
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Cocaina negli slip, arrestato un canosino a Cerignola Cocaina negli slip, arrestato un canosino a Cerignola Negli slip indossati si rinvenivano due involucri in cellophane contenenti 16 grammi di cocaina
Rinvenute auto rubate, un arresto a Cerignola Rinvenute auto rubate, un arresto a Cerignola Si costituisce in Commissariato ammettendo formalmente la sua responsabilità in merito al furto delle autovetture
Arrestato un senegalese per resistenza e oltraggio Arrestato un senegalese per resistenza e oltraggio Dopo un inseguimento è stato bloccato dagli agenti di Polizia. L'uomo opponeva resistenza contro l'agente, colpendolo con pugni e calci
Emozioni “dentro” con Fausto Leali Emozioni “dentro” con Fausto Leali Un pomeriggio di arte e musica nel carcere di Foggia
Decosmo candidato Sindaco,  Dilernia spiega i perché Decosmo candidato Sindaco, Dilernia spiega i perché Claudio Dilernia, Coordinatore della Federazione "Insieme per Cerignola", spiega perché Francesco Decosmo è il miglior candidato Sindaco per Cerignola
Arrestata 43enne cerignolana, pagava con banconote false Arrestata 43enne cerignolana, pagava con banconote false Originaria di Cerignola ma residente a Pavia arrestata in flagranza a candela, pagava con banconote false
Olio, prezzi troppo bassi su scaffali Olio, prezzi troppo bassi su scaffali Coldiretti Puglia: domani, 22 Novembre, incontro il con sottosegretario alle Politiche Agricole
Omaggio a Cosimo Dilaurenzo Omaggio a Cosimo Dilaurenzo Nove contributi di cultori di storia locale in un omaggio all’amico e allo studioso nel primo anniversario della scomparsa
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.