Francesco Bonito
Francesco Bonito

Se vince Metta niente soldi del recovery fund

Lo dice Francesco Bonito, candidato sindaco del centrosinistra, che aggiunge: “. Lamento l’assuefazione di migliaia di miei concittadini alla illegalità rappresentata da Franco Metta”. La replica di Carlo Dercole

In un video pubblicato su Facebook alcuni minuti fa, il candidato sindaco del centrosinistra, Francesco Bonito, lamenta l'assuefazione di migliaia di cittadini alla illegalità rappresentata da Franco Metta.

«Franco Metta mi accusa di aver definito una massa di delinquenti quanti hanno votato per lui. Sono convinto che Metta sia una persona pericolosa in quanto da del tu alla mafia.
Non penso che i suoi voti siano intossicati dal verbo mafioso ma sono convinto che la delinquenza di Cerignola si sia organizzata per farlo votare. Lamento l'assuefazione di migliaia di miei concittadini alla illegalità rappresentata da Franco Metta».

Nella parte finale del video il candidato sindaco Bonito afferma che l'elezione a sindaco di Cerignola di Franco Metta comprometterebbe l'arrivo dei fondi del recovery fund. Affermazione pesante che di certo scatenerà una serie di reazioni dalla controparte che, ancora una volta.

«I fondi europei del recovery fund, attesi per la ripresa del nostro paese e ai quali Cerignola aspira ad averli, a Cerignola non arriveranno se ci sarà come sindaco una persona dichiarata incandidabile per infiltrazioni mafiose. Figuratevi se a Cerignola arriverà un solo euro se il sindaco sarà Franco Metta»

"Ne abbiamo sentite di barzellette da questo signore, ma questa è la più grande – dichiara Carlo Dercole, già assessore nella giunta Metta e primo degli eletti nella lista Cerignola è ora - Se vince Metta l'Europa non ci da i soldi del recovery fund… che pena!"
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Capitanata
  • Francesco Bonito
Altri contenuti a tema
All’età di 56 anni è morto l’archeologo e politico Austacio Busto All’età di 56 anni è morto l’archeologo e politico Austacio Busto Aveva conosciuto bene Cerignola nel corso degli scavi archeologici a Torre Alemanna. Da vicesindaco di Acquaviva delle Fonti rifiutò tangenti facendo arrestare 11 persone
Covid, attualmente positivi in Puglia vicini a scendere sotto quota 2000 Covid, attualmente positivi in Puglia vicini a scendere sotto quota 2000 Dati sulle ospedalizzazioni sostanzialmente invariati
Dalessandro ringrazia FdI, Casarella replica: “Sono i soliti comunisti inguardabili” Dalessandro ringrazia FdI, Casarella replica: “Sono i soliti comunisti inguardabili” Casarella: “Sono i soliti comunisti inguardabili, il ringraziamento mira a destabilizzare l’ambiente e confondere le acque nel tentativo di anestetizzare l’opposizione si sono fatti male i conti”
Al via la domanda di rimborso dei libri di testo per l’anno scolastico 2021/2022 Al via la domanda di rimborso dei libri di testo per l’anno scolastico 2021/2022 La domanda e la relativa documentazione dovrà essere consegnata, entro e non oltre la data dell’11/11/2021
Serrature bloccate alla scuola elementare “G. Marconi” Serrature bloccate alla scuola elementare “G. Marconi” Gli alunni ed il personale scolastico sono riusciti ad entrare grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco
“Michele Cianci”, le olive bella di Cerignola raccolte sul terreno confiscato alla mafia “Michele Cianci”, le olive bella di Cerignola raccolte sul terreno confiscato alla mafia Sul bene “Michele Cianci”, gestito dalla cooperativa Altereco, sono impegnati tanti lavoratori che provengono da situazioni di disagio, alcuni dai percorsi di giustizia riparativa
Tavola rotonda "La legalità e la relazione sociale" Tavola rotonda "La legalità e la relazione sociale" Giovedì 21  ottobre alle 18.30 nella Chiesa matrice dell’Assunzione della Beata Vergine Maria di Rocchetta Sant’Antonio
Rocco Dalessandro (PD) ringrazia Tommaso Sgarro e Fratelli d’Italia Rocco Dalessandro (PD) ringrazia Tommaso Sgarro e Fratelli d’Italia Dalessandro: “Consentitemi di esprimere un ringraziamento personale agli amici del centrodestra, agli amici democratici del centrodestra”. Gianvito Casarella smentisce e chiede rettifica
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.