scuolabus
scuolabus

Servizio scuolabus sospeso: Fratelli d’Italia Cerignola solleva il caso

Il gruppo politico punta il dito contro l’Assessore alla Cultura Rossella Bruno

La scuola è cominciata da poco, ma a quanto pare i problemi e le criticità non mancano. Il gruppo politico Fratelli d'Italia Cerignola ha pubblicato una nota in cui denuncia la grave situazione riguardante il servizio scuolabus, che pare sia stato sospeso per settimane. Riportiamo qui di seguito il testo integrale del comunicato.

"La scarsa programmazione mette a rischio il diritto allo studio di tanti studenti cerignolani, specie nelle borgate. Il servizio di trasporto scolastico è stato sospeso per settimane, a causa della consueta e dannosa sciatteria della amministrazione Bonito, mentre un appalto in proroga scadeva ed un altro prendeva corpo. Il tutto in una comunità a forte ed accertata dispersione scolastica". È questa la denuncia di Fratelli d'Italia di Cerignola, che punta il dito verso l'assessore alla Pubblica Istruzione, Rossella Bruno.

"Già a marzo abbiamo sollevato il problema dei mancati pagamenti alla ditta che aveva in carico il servizio. I sindacati si sono mobilitati, chiedendo attenzione ed intervento alla Prefettura. Si tratta di un servizio affidato con gara nel 2015 per 5 anni e poi scivolato in ripetute proroghe: eppure assicura il trasporto a scuola di 65 bambini, dietro pagamento di corrispettivo da parte delle famiglie, parametrato in base all'Isee. Inaccettabile che oggi venga interrotto. Chi risarcirà studenti e famiglie per il disservizio?", chiede il coordinatore cittadino di Fratellid'Italia, Gianvito Casarella.

Sulla stessa lunghezza d'onda il capogruppo meloniano in Consiglio comunale, Nicola Netti: "Oggi - precisa - registriamo di fatto l'interruzione del servizio. Una cosa grave perché mina la fruizione degli alunni che abitano lontano dalle scuole. Speriamo venga ripristinato al più presto, nell'interesse di tutti. Evidentemente l'assessorato alla Pubblica Istruzione ha maggiormente a cuore manifestazioni inutilmente e discutibilmente costose come il padel in Piazza Duomo, piuttosto che le necessità degli studenti cerignolani".

  • Scuola
Altri contenuti a tema
Convegno “Fare Musica tutti” nell’aula Magna della Scuola “G. Pavoncelli” di Cerignola Convegno “Fare Musica tutti” nell’aula Magna della Scuola “G. Pavoncelli” di Cerignola Si svolgerà mercoledì 31 Gennaio alle ore 10
Riscaldamenti guasti al plesso Aldo Moro di Cerignola: le richieste dei genitori	Riscaldamenti guasti al plesso Aldo Moro di Cerignola: le richieste dei genitori Da circa un mese i bambini della scuola materna ed elementare sono nelle aule al freddo
A Cerignola si è svolto il tavolo permanente "scuola-amministrazione" A Cerignola si è svolto il tavolo permanente "scuola-amministrazione" L'obiettivo è elaborare un percorso formativo congiunto per questo anno scolastico
Maturità 2023, ecco le tracce della prima prova Maturità 2023, ecco le tracce della prima prova Quasimodo, Moravia e "L'elogio dell'attesa nell'era di Whatsapp", oggi per oltre 37mila studenti pugliesi inizia il fatidico esame
Rubata statua della Madonna nel giardino di una scuola di Cerignola Rubata statua della Madonna nel giardino di una scuola di Cerignola La scuola dell’infanzia “Iqbal Masih” di Via XXV Aprile aveva già subito atti vandalici
Gli studenti di Cerignola realizzano il video per la campagna "Pari Pari" Gli studenti di Cerignola realizzano il video per la campagna "Pari Pari" L'iniziativa sul tema della parità tra i generi organizzata dal Consiglio regionale
Borse di studio per studenti di scuola superiore di secondo grado: al via le domande Borse di studio per studenti di scuola superiore di secondo grado: al via le domande Ripartono i due avvisi regionali per l'anno scolastico 2022/2023
Binomio scuola e sport: se ne è parlato ieri a Cerignola Binomio scuola e sport: se ne è parlato ieri a Cerignola Nella scuola secondaria "Padre Pio" un confronto tra scuola, associazioni e provveditorato
© 2001-2024 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.