Cerignola Città d'arte
Cerignola Città d'arte
Territorio

Sindaco Metta: Cerignola è stata inclusa nell’elenco regionale delle Città d’Arte -DETERMINA ALLEGATA-

“La Regione Puglia ha riconosciuto il grande patrimonio artistico e culturale della Nostra Città, ha verificato la sussistenza dei requisiti indispensabili per il riconoscimento”.

La Regione Puglia, Dipartimento Tursimo, Economia della Cultura e Valorizzazione del territorio, con atto dirigenziale n. 3 dell'8 Gennaio 2019 del Registro delle Determinazioni include il Comune di Cerignola nell'Elenco Regionale dei comuni ad economia prevalentemente turistica e Città d'arte.
"Cerignola è Città d'Arte. Continuiamo a lavorare per la Nostra Comunità raggiungendo importanti obiettivi – dichiara il Sindaco di Cerignola, avv. Francesco Metta, dopo la determina dirigenziale a firma del Dirigente della sezione Tursimo della Regione Puglia, dott. Patrizio Giannone – La Regione Puglia ha riconosciuto il grande patrimonio artistico e culturale della Nostra Città, ha verificato la sussistenza dei requisiti indispensabili per il riconoscimento".
All'esito dell'istruttoria si è verificato che il Comune di Cerignola possiede quattro dei requisiti di cui al comma 1 dell'art. 3 delle linee guida:
  • Insieme di edifici o di complessi monumentali, riconosciuti di notevole interesse storico e artistico ai sensi del D.lgs n. 42/2004 e ss.mm.ii. come di seguito:
Chiesa del Purgatorio, Chiesa Maria SS. Addolorata, Chiesa Maria SS. Annunziata, Chiesa di S. Agostino, Masseria San Giovanni di Zezza, Chiesa Santa Maria delle Grazie, Chiesa Santa Maria di Ripalta, Chiesa dell'Assunzione della Beata Vegine Maria, Palazzo Gramsci, Palazzo Cirillo Farrusi, Palazzo Carmelo, Ex Convento dei Gesuiti, Masseria "Le Torri" ed ex Chiesa di San Casimiro, Palazzo Gala, Palazzo Manfredi, Palazzo Pavoncelli, Palazzo Reitani, Palazzo Lombardi Caprarella, Palazzo Carmelo, Piano delle Fosse, Ex Palazzo Ducale, Teatro Mercadante, Villino Pallotta, Villaggio Salapia (rovine), Area Archeologica Maria SS. di Ripalta, Area archeologica località Cirina,resti di Villa Romana, resti di villa di età ellenistica.
  • Ampia presenza di opere d'arte singole e in collezioni, dichiarate di notevole interesse storico o artistico ai sensi del D.lgs n.42/2004 e ss.mm.e ii., a condizioni che siano visibili al pubblico:
Collezioni di ceramiche presenti presso il Museo archeologico di Torre Alemanna databile ai secoli XIII e XIV, collezioni di grosse macine in fonolite di età romana presso il Miuseo del Grano.
  • Presenza di almeno tre musei aperti al pubblico per almeno 8 mesi l'anno, con articolata offerta di mostre e manifestazioni:
Museo archeologico e complesso monumentale Torre Alemanna, Museo civico del grano, Museo etnografico, Parco archeologico urbano delle Fosse.
  • Presenze di offerte di servizi culturali, quali biblioteche, emeroteche, archivi di Stato, raccolte di documenti, di rilievo provinciale relativi a materie storiche, artistiche o archeologiche:
Biblioteca Comunale iscritta al Sistema Bibliotecario Nazionale con funzione di conservazione, Emeroteca locale nazionale, Collezione di rari documenti sulla vita di Mascagni e Zingarelli presso Palazzo Fornari.

Continua il Sindaco Metta:

"La nostra Città, in quanto inserita nell'elenco delle Città d'arte, avrà vantaggi nell'ottenimento dei finanziamenti che la Regione Puglia mette a disposizione per gli interventi di carattere turistico e culturale, quindi un nuovo slancio per la nostra Città.
Fino a quando in questa Città non arrivava un euro nessuno si lamentava mai di nulla, oggi che la Nostra Amministrazione ottiene milioni di euro di investimenti tutti si rizelano. Siamo più che determinati a continuare con il Nostro lavoro per questa comunità".
Determina dirigenziale Cerignola Città d'arteDetermina dirigenziale Cerignola Città d'arte
  • Consiglio Comunale di Cerignola
  • Consiglio comunale
  • notizie
  • Franco Metta
  • Comune di Cerignola
  • Sindaco Cerignola
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Fondazione Tatarella - Foggia ricorda Pinuccio Tatarella Fondazione Tatarella - Foggia ricorda Pinuccio Tatarella Martedì 26 marzo nella Sala Fedora del Teatro Umberto Giordano presentazione del libro “Pinuccio Tatarella: passione intelligenza al servizio e dell’Italia”
Riflettere insieme sull’Europa; Il ciclo di incontri organizzato dal MEIC di Cerignola Riflettere insieme sull’Europa; Il ciclo di incontri organizzato dal MEIC di Cerignola Il primo appuntamento, moderato dalla prof.ssa Raffaella Petruzzelli, è fissato per sabato, 23 marzo 2019, alle ore 18,30, nel Salone “Giovanni Paolo II” della Curia Vescovile.
Gauguin a Tahiti-il paradiso perduto Gauguin a Tahiti-il paradiso perduto Il docufilm ripercorre la biografia del grande artista che, all'età di 43 anni, il primo primo aprile del 1891, a bordo della nave Océanien, decise di abbandonare Marsiglia per recarsi a Tahiti.
Margherita di Savoia e Trinitapoli: Pusher detenevano cocaina e hashis Margherita di Savoia e Trinitapoli: Pusher detenevano cocaina e hashis Arrestati a Margherita di Savoia e Trinitapoli, due pusher sorpresi a detenere cocaina e hashis
Pezzano: “Aiutiamo due mondi paralleli a mettersi in connessione tra loro” Pezzano: “Aiutiamo due mondi paralleli a mettersi in connessione tra loro” Trova da te il tuo lavoro ideale: da oggi online www.cerignolaambitolavoro.it
Postazione di Pronto Soccorso in area Mercatale -VIDEO- Postazione di Pronto Soccorso in area Mercatale -VIDEO- Erinnio: Una scelta a dir poco obbligatoria considerata la grande affluenza di cittadini nella giornata del mercoledì e la presenza stabile degli ambulanti nella stessa giornata”
Lo Sportello del Welfare compie un anno;  certificato l'accesso di circa 1.000 cerignolani. Lo Sportello del Welfare compie un anno; certificato l'accesso di circa 1.000 cerignolani. Pezzano: "Avere una porta unica d'accesso ai servizi d'ambito aiuta i cittadini"
Tragedia sfiorata a San Donato Milanese, conducente di pullman tenta una strage ai danni di una scolaresca. Si sono salvati tutti.  –VIDEO FUGA DAL PULLMAN- Tragedia sfiorata a San Donato Milanese, conducente di pullman tenta una strage ai danni di una scolaresca. Si sono salvati tutti. –VIDEO FUGA DAL PULLMAN- Ousseynou Sy, di 47 anni, è il conducente di origine senegalese autore della folle tragedia. Cittadino italiano dal 2004, per conto della AREU accompagnava in piscina gli insegnanti e la scolaresca di una scuola media di Crema
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.