pitbull
pitbull
Cronaca

Uccidono un uomo, pitbull in stallo presso “Amici di Balto” a Cerignola: qual è la loro sorte?

Alcune associazioni animaliste chiedono che non vengano soppressi

I due pitbull che hanno azzannato e ucciso un uomo domenica scorsa, a Cerignola, attualmente sono ancora in stallo presso il canile sanitario dell'associazione "Amici di Balto". Intanto, in questi giorni, alcune associazioni animaliste sono intervenute sulla vicenda, facendosi portavoce della volontà di non sopprimere i due cani, ma piuttosto di tentare la strada del recupero e dell'affidamento ad altri (che non sia ovviamente il proprietario).

In particolare, l'associazione AIDAA ha dichiarato di voler inviare una richiesta formale alle autorità che stanno seguendo la vicenda, affinchè prendano in considerazione la possibilità di seguire altre strade che non siano la soppressione dei due cani, dichiarandosi disponibile a fare la propria parte, se necessario.

Laura Valentino, Vice Presidente dell'associazione "Amici di Balto", da noi raggiunta per avere un suo parere sull'argomento, ha dichiarato: "In realtà non vedo il perchè di tanta agitazione da parte delle associazioni animaliste. La legge stabilisce un iter preciso in questi casi, che presuppone una valutazione dei cani da parte di veterinari esperti di comportamento che dovranno decidere cosa è meglio fare. E' innegabile che questi animali sono particolari, tanto è vero che si sono azzannati tra loro qualche giorno fa, e comunque non si può dimenticare che hanno ucciso un uomo. Non è detto quindi che vengano soppressi, bisogna aspettare che l'iter si concluda con un provvedimento motivato".

Presso il rifugio di "Amici di Balto" ci sono i quattro cuccioli della coppia di pitbull. "Il nostro augurio è che vengano adottati presto e possano trovare padroni amorevoli", conclude Laura Valentino.
  • Amici di Balto
  • Pitbull
Altri contenuti a tema
Cani pitbull sequestrati a Cerignola: richiesta di adozione da parte dell’AIDAA (Associazione Italiana Difesa Animali & Ambiente) Cani pitbull sequestrati a Cerignola: richiesta di adozione da parte dell’AIDAA (Associazione Italiana Difesa Animali & Ambiente) Si mobilitano le associazioni animaliste per sottrarre i pitbull ad un'eventuale soppressione
Cerignola: pitbull assassini presso “Amici di Balto”, gli sviluppi della vicenda Cerignola: pitbull assassini presso “Amici di Balto”, gli sviluppi della vicenda Insieme ai due esemplari, prelevati anche i loro quattro cuccioli
Cerignola: domenica 19 Giugno Microchip Day e Adoption Day con gli “Amici di Balto” Cerignola: domenica 19 Giugno Microchip Day e Adoption Day con gli “Amici di Balto” L’associazione locale insieme ai volontari promuove l’iniziativa gratuita in Villa comunale
Cerignola, il circo acquatico e gli spettacoli con animali: l’appello di un’associazione locale Cerignola, il circo acquatico e gli spettacoli con animali: l’appello di un’associazione locale “Basta sfruttamento degli animali con il circo”: da “Amici di Balto” uno spunto di riflessione per tutti
Cerignola, Associazione Amici di Balto: “La sinergia con i volontari e l’Amministrazione comunale è fondamentale” Cerignola, Associazione Amici di Balto: “La sinergia con i volontari e l’Amministrazione comunale è fondamentale” E' auspicabile unire le forze e lavorare in sinergia contro il fenomeno del randagismo
Stornara: La Prima colletta alimentare per cani Stornara: La Prima colletta alimentare per cani A Foggia la raccolta sarà curata da Volontari Protezione Animali Foggia, a Lucera da Empatia Lucera e a Stornara dagli Amici di Balto di Cerignola.
Violenza nel canile di Cerignola, uccisi due cani e feriti altri nove Violenza nel canile di Cerignola, uccisi due cani e feriti altri nove Rubato anche un esemplare di Pitbull femmina
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.