Francesco Bonito e il piccolo Vladi
Francesco Bonito e il piccolo Vladi
Cronaca

Vladi, dall'Ucraina a Cerignola in fuga dalla guerra

Accolto alla "Don Bosco" grazie all'aiuto di due studenti bulgari

Vladi ha dieci anni arriva dall'Ucraina e non conosce una parola d'italiano. Nel giorno della Domenica delle Palme, che per i cattolici è simbolo di pace e accoglienza, la storia del piccolo esule, costretto a lasciare la propria casa per la guerra e a viaggiare fino a quello che ai suoi piccoli occhi deve sembrare l'altro capo del mondo, colpisce per la crudeltà della situazione che l'ha generata ma anche per la generosità che caratterizza l'epilogo che ha avuto.

Il sindaco di Cerignola Francesco Bonito ha raccontato di come Vladi è stato accolto a frequentare la scuola media di Cerignola Don Bosco- Battisti. Il trauma del passaggio a una realtà così diversa è stato attutito grazie alla professionalità degli insegnanti a cui si è aggiunta quella di alcuni mediatori culturali che non ci si aspetterebbe di incontrare in una scuola media.

Sono stati due bambini bulgari a favorire l'integrazione del compagno appena arrivato, sfruttando le affinità delle due lingue. Questo a permesso a Vladi di poter frequentare la scuola e viverla in maniera più serena e accogliente. Una storia che parla di pace, integrazione e speranza, di pregiudizi sbagliati e che serve come augurio a tutta la città.
  • Scuola
  • Francesco Bonito
Altri contenuti a tema
A Cerignola 90mila euro per il contrasto alla dispersione scolastica A Cerignola 90mila euro per il contrasto alla dispersione scolastica Tre linee di intervento: orientamento, professioni del futuro, autoconsapevolezza
Raccolta rifiuti, polemica social a Cerignola tra Bonito e Don Pasquale Ieva Raccolta rifiuti, polemica social a Cerignola tra Bonito e Don Pasquale Ieva Il parroco di Santa Barbara denuncia l’incuria di Corso Vecchio, il sindaco replica e lamenta la mancanza di risorse
A Cerignola cresce l'attesa per l'amato professor Schettini A Cerignola cresce l'attesa per l'amato professor Schettini L'assessore Dibisceglia: "abbiamo puntato sul connubio scienza- social"
Cerignola sceglie il monumento al vocabolario di Lovaglio-Dembach-Palieri Cerignola sceglie il monumento al vocabolario di Lovaglio-Dembach-Palieri Ipotesi raccolta fondi cittadina per la realizzazione del monumento in acciaio speciale
La scuola che verrà: nella “Defizia” Carducci di Cerignola ci sarà la prima “digitale” La scuola che verrà: nella “Defizia” Carducci di Cerignola ci sarà la prima “digitale” Sarà una scuola all'avanguardia per le modalità didattiche tecnologiche
13 milioni di euro per le case popolari di Cerignola da Arca Capitanata 13 milioni di euro per le case popolari di Cerignola da Arca Capitanata Il sindaco, Francesco Bonito, annuncia la notizia sui social
Terreni confiscati alla mafia a Cerignola torneranno patrimonio di tutti Terreni confiscati alla mafia a Cerignola torneranno patrimonio di tutti Bonito: "La legalità non è un concetto astratto. Andiamo dentro le case dei boss e facciamo rinascere la città"
Cerignola, la scuola promuove la salute: il catalogo della Regione Puglia Cerignola, la scuola promuove la salute: il catalogo della Regione Puglia Programmi di educazione alla salute dedicati agli studenti, la presentazione ieri nella Sala Consiliare della Provincia di Foggia
© 2001-2023 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.