Esultanza Libera Virtus. <span>Foto Vito Monopoli</span>
Esultanza Libera Virtus. Foto Vito Monopoli
Volley

La Virtus delle forti

La Libera Virtus batte la capolista Giò Volley Aprilia, zona playoff ora più vicina

C'è da scommetterci che sarà stato bollente il pallone dell'ultimo servizio nelle mani della centrale gialloblu Paola Cesario, servizio che ha dato il via all'azione che ha consentito alla squadra cerignolana di mettere a segno il 15º punto nel tie-break e superare la Giò Volley Aprilia, aggiudicandosi una gara che a un certo punto le virtussine hanno quasi rischiato di perdere dopo aver dimostrato grinta e carattere nel tener testa alla squadra laziale mai doma e sempre pericolosa.

La partita non era decisiva ma era importante per tante ragioni. Si giocava contro l'indiscussa dominatrice del torneo, squadra che ha dimostrato anche a Cerignola di non occupare il primo posto per caso, la squadra di Breviglieri era daltronde chiamata a confermare il buon periodo di forma che sta attraversando e si dovevano fare punti per non perdere il contatto con le zone alte della classifica. Alla fine anche se non è stato bottino pieno la missione si può dire senz'altro compiuta.

Partita a dir poco combattuta quindi quella che si è disputata ieri sera in un Pala Di Leo che si è ancora una volta confermato settima donna in campo, e i risultati dei parziali lo confermano: 25-22, 20-25, 25-21, 15-25 e 15-12. Peccato per il rilassamento nel quarto set che, aggiunto al meno 4 che le gialloblu stavano subendo nel quinto set, ha costretto i numerosi tifosi presenti al palazzetto a dover trattenere il fiato per ancora un'altra frazione di gioco prima di esplodere nella gioia finale a coronamento di una rimonta artigliata con le unghie. Certo, nessun traguardo è stato ancora centrato, il campionato è ancora lungo e le partite sono ancora tante, ma questa vittoria ha davvero il sapore della conquista.
  • pallavolo
  • pallavolo femminile
  • libera virtus
  • Cannone Libera Virtus
  • Federazione italiana pallavolo
Altri contenuti a tema
Roba da mangiarsi le maglie Roba da mangiarsi le maglie La Libera Virtus batte Modica, conquista i tre punti, il terzo posto, ma non i playoff
Vincere per non rimpiangere Vincere per non rimpiangere Contro Modica ultima possibilità per conquistare i playoff sperando in un passo falso della Fiamma Torrese
Per un punto! Per un punto! Le cerignolane vincono ma non agganciano i playoff, in classifica giochi quasi fatti
Penultima chiamata per la Libera Virtus Penultima chiamata per la Libera Virtus Per la squadra cerignolana penultima chance contro Lamezia per conquistare il terzo posto
Occasione persa per la Libera Virtus Occasione persa per la Libera Virtus Le cerignolane perdono lo scontro diretto con Arzano e piombano al quarto posto
Libera Virtus, conta solo la vittoria Libera Virtus, conta solo la vittoria Match fondamentale per la stagione della Libera Virtus, contro Arzano serve la vittoria
Punti d’argento per la Libera Virtus Punti d’argento per la Libera Virtus Le cerignolane espugnano Isernia e agganciano la zona playoff
Libera Virtus, caccia ai playoff Libera Virtus, caccia ai playoff Continua la corsa ai playoff per la Libera Virtus, contro Isernia vietato sbagliare
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.