Castellano Udas
Castellano Udas
Basket

Udas Basket: ora il Pescara

Il buzzer beater di Markus può essere la svolta. Marinelli: “Dobbiamo dare continuità”

Elezioni Regionali 2020
Il tiro di Nikola Markus sul suono della sirena è ancora sotto gli occhi e nella mente di tutti. Può essere davvero il canestro della svolta oltre ad essere divenuto importante sia perché fatto contro il Nardò sia perché ha graffiato la prima vittoria casalinga stagionale dei cannibali.

Si riparte dall'esplosione di gioia "post Markus" quindi, o meglio dal canestro che può finalmente aver fatto girare la stagione della truppa di coach Marinelli: "E' stato bellissimo ritrovare la vittoria casalinga in questo modo – confessa il coach - Ci siamo andati vicini altre volte e ora finalmente è arrivata. Sono punti che danno tanta fiducia e convinzione nei propri mezzi". Ora però c'è da continuare sulla stessa linea d'onda. Il recupero degli infortunati - che hanno avuto un ruolo importante in questa prima parte di stagione, come afferma Marinelli – potrà dare la giusta continuità di risultati, elemento che tanto è mancato. Prossimo step, l'Amatori Pescara (domenica, ore 18:00, pala Elettra) di coach Rajola, squadra che negli ultimi anni ha sempre recitato un ruolo da protagonista in serie B. I punti di forza degli abruzzesi sono molteplici: Caverni, play mancino, ottimo in penetrazione e in campo aperto; Leonzio guardia dall'ottimo 1vs1; Drigo giocatore eclettico, pericoloso da lontano e vicino al canestro; Bini ala/pivot con un ottimo tiro dalla distanza; Capitanelli, braccia lunghissime, buon rimbalzista e vero leader della squadra. E poi ci sarà anche il metronomo Grosso al rientro dall'infortunio oltre ai tanti giovani di belle speranze della cantera biancorossa.

Gli abruzzesi sono terzi a quota dieci punti – seppur in coabitazione con ben sette squadre – e arrivano dalla pesante sconfitta di Campli. "Servirà giocare con la continuità in attacco per tutti i 40 minuti, limitando i loro punti di forza" conclude Marinelli. La ricetta vincente è servita: l'Udas Basket ha fame di vittorie.
  • basket
  • Udas Basket
  • Luigi Marinelli
  • serie b
Altri contenuti a tema
Soddisfazione in casa della Basket Academy Cerignola Soddisfazione in casa della Basket Academy Cerignola Nicola Seccia, Russo Simone e Ginevra Lemma convocati a Bari per un allenamento in occasione del Centro Tecnico Federale
Basket Club Cerignola, ottime indicazioni dal Memorial Gentile Basket Club Cerignola, ottime indicazioni dal Memorial Gentile Gli ofantini di coach Vozza si piazzano al secondo posto giocando una gagliarda finale contro la Cestistica Ostuni
Il Basket Club Cerignola riparte domenica 25 agosto Il Basket Club Cerignola riparte domenica 25 agosto Parte ufficialmente la pre-season del collettivo ofantino allenato da Peppe Vozza
Basket Academy Cerignola, la bella realtà della palla a spicchi ofantina Basket Academy Cerignola, la bella realtà della palla a spicchi ofantina Circa 100 giovani cestisti, dai 6 ai 18 anni, che praticano la pallacanestro a Cerignola, allenandosi e partecipando ai vari campionati
Bk Club Cerignola, sfida per la vetta contro la NMC Corato Bk Club Cerignola, sfida per la vetta contro la NMC Corato Al PalaDileo va in scena il big match della 8^ giornata di Serie D
Basket Club Cerignola, la formazione gialloblù cala il tris: 91-86 su Rutigliano Basket Club Cerignola, la formazione gialloblù cala il tris: 91-86 su Rutigliano La formazione ofantina sempre più prima in classifica, adesso la trasferta di Barletta
Moccia e Marinelli: dalla sostituzione dei cassonetti ai nuovi mezzi messi a disposizione di SIA. Moccia e Marinelli: dalla sostituzione dei cassonetti ai nuovi mezzi messi a disposizione di SIA. Sanificazione delle aree in cui sono stati posizionati i cassonetti, posizionamento dei cassonetti, nuovi compattatori e spazzatrici. Manca poco perché il servizio parta a pieno regime.
Luigi Marinelli: Il patto dell’Oasi di Claire, bollette salate per il rinnovo. Luigi Marinelli: Il patto dell’Oasi di Claire, bollette salate per il rinnovo. La regia dell’ operazione è stata del mai domo o rassegnato dr. De Cosmo, che avrebbe manovrato, come pupazzetti, i consiglieri del centro sinistra.
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.