borgo la moschella
borgo la moschella
Vita di città

Borgo la Moschella di Cerignola, i residenti: “Non siamo cittadini di serie B”

L'appello accorato di alcuni abitanti della borgata, dopo che le piogge hanno allagato le strade

Le recenti copiose piogge che hanno colpito Cerignola e dintorni hanno provocato gravi conseguenze ai terreni agricoli, portando alla luce nel contempo anche altre criticità riguardanti alcune zone specifiche del nostro territorio.

Sui social i residenti de "la Moschella" (frazione di Cerignola) hanno richiamato l'attenzione dell'assessore Teresa Cicolella, segnalando una situazione incresciosa che si ripresenta puntuale dopo ogni acquazzone.

"E' una vergogna, ogni volta che piove un po' di più, è praticamente impossibile arrivarci, se non grazie agli abitanti stessi della borgata che con i loro mezzi rendono praticabile la strada. Ma certo, a voi non interessa, perché evidentemente noi siamo cerignolani di serie B".

E' questo l'accorato appello scritto sui social all'indomani dell'ennesima pioggia torrenziale che ha trasformato le strade (già disagiate e piene di buche) di Borgo la Moschella in un fiume in piena.

Il video che i residenti della borgata hanno fatto girare è davvero eloquente, e non ha bisogno di commenti. E' doveroso intervenire prima possibile sulla viabilità e manutenzione strade per evitare che i residenti in futuro restino isolati a causa delle piogge e altri eventi climatici avversi.

La Moschella è una borgata amena, situata non lontano da Cerignola, costeggiata dal fiume Ofanto. Vi si possono ammirare colline verdi e il Vulture che svetta maestoso, dato che la Basilicata è al confine. Se dal punto di vista paesaggistico è sicuramente da segnalare, da altri punti di vista la borgata lascia a desiderare.

Mancano servizi, la viabilità è precaria, i residenti si sentono abbandonati e poco partecipi delle decisioni prese al Comune per la cittadinanza.

Ora la pioggia e le sue conseguenze hanno riaperto il "vaso di Pandora", e ne è venuto fuori tutto il malcontento e il malessere di chi vi abita.
  • Borgo la Moschella
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.