Vaccino antiCovid
Vaccino antiCovid
Attualità

Covid, il 22 febbraio il vaccino per personale scolastico e over 80 in provincia di Foggia

Assessore Regionale alla Sanità Lopalco: «Sforzo corale senza precedenti per la sanità pugliese»

In tutta la Puglia tra sabato 20 e lunedì 22 febbraio inizierà la vaccinazione del personale scolastico e dei cittadini di età over 80 contro il Covid-19. Le operazioni saranno coordinate dalle Asl provinciali d'intesa con i Comuni.

"Si tratta di uno sforzo corale senza precedenti messo in campo dalla sanità pugliese in collaborazione con tutti i Comuni – dichiara l'assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco – vista anche la difficoltà di maneggiare vaccini che devono essere conservati e trattati con precisione. Uno sforzo che necessita della collaborazione di tutti anche nell'affrontare gli inevitabili inconvenienti nel rodaggio della macchina. L'augurio è che si possa contare via via sempre su nuove dosi di vaccino, in modo da allargare la platea nel minor tempo possibile. Nel frattempo, occorre ricordare che anche i vaccinati devono mantenere le precauzioni previste per legge e dal buonsenso: distanziamento sociale, igiene delle mani, uso delle mascherine".

PERSONALE SCOLASTICO
Asl Bari apre le vaccinazioni del personale scolastico sabato 20 febbraio, alle 9, a Bari nel Palacarbonara in via Fratelli De Filippo. Si comincia con 800 tra insegnanti e personale ATA delle scuole comunali della città. Le vaccinazioni proseguiranno nei giorni successivi secondo il calendario prestabilito, coinvolgendo il personale scolastico anche delle scuole statali.

Nella Asl Bat domenica 21 alle ore 8.30 prende il via la vaccinazione del personale scolastico a Barletta (Palazzetto dello sport), Trani (Palazzetto dello sport) e Andria (Centro "Dopo di Noi").

Nella Asl Brindisi la vaccinazione per il personale scolastico comincia domenica alle ore 9 nell'ambulatorio vaccinale del quartiere Bozzano a Brindisi città e a Fasano nella sede del Presidio territoriale di assistenza.

Asl Foggia avvia lunedì 22 alla somministrazione al personale scolastico docente e non docente. Il programma è stato predisposto dalla Asl in considerazione della geografia della provincia, della logistica, della disponibilità di locali idonei, oltre che delle scorte di dosi.
La rete è capillare anche grazie al contributo offerto dai sindaci, in sinergia con i volontari della Protezione civile.

La Asl di Lecce avvia le vaccinazioni sabato 20 alle 9.00 partendo dalle scuole comunali di Lecce città (scuole dell'infanzia e asili nido).

Asl Taranto parte sabato 20 febbraio dalle ore 9.00 alle 13.00 con le vaccinazioni presso il "Palaricciardi" (zona Salinella). La somministrazione, a cura della Asl, sarà per il personale docente, non docente e gli operatori di cooperative e affini impegnati negli asili nido comunali e nelle scuole dell'infanzia paritarie e nei servizi per la prima infanzia a essi annessi, in convenzione con il Comune di Taranto.

OVER 80
Lunedì 22 febbraio iniziano le vaccinazioni dei cittadini over 80, prenotati in questi giorni sulle piattaforme dei Cup, del FarmaCup e del sito sanita.puglia.it. Alle 18.00 di ieri 18 febbraio 131mila 500 cittadini over 80 si sono prenotati sulle varie piattaforme: il target da raggiungere è di duecentomila cittadini.

La Asl di Bari ha predisposto ambulatori, centri distrettuali e strutture comunali, che partiranno con le somministrazioni del vaccino lunedi 22 febbraio dalle ore 15.00.
Per quanto riguarda le vaccinazioni domiciliari riservate agli over 80 impossibilitati a spostarsi dal proprio domicilio: gli utenti al momento della prenotazione hanno ricevuto un coupon che conferma la presa in carico della loro richiesta di vaccinazione domiciliare. Nel coupon compare una data unica per tutti, generata automaticamente dal sistema che non è la data di effettuazione della vaccinazione, come già precisato in precedenti comunicazioni. I vaccinandi saranno contattati attivamente dal servizio sanitario per via telefonica, al recapito indicato nella pre adesione, per fissare la data e l'orario effettivi della vaccinazione a domicilio.

La Asl Bat ha predisposto 10 sedi vaccinali, una per ogni comune, e inizierà le vaccinazioni degli over 80 a partire da lunedì 22 alle ore 15.00.

Asl Brindisi parte lunedì 22 febbraio con le vaccinazioni ambulatoriali per i primi 440 cittadini over 80: alle ore 9 nel centro vaccinale del quartiere Bozzano a Brindisi, e alle 14.30 nel centro vaccinale territoriale di San Pietro Vernotico.

Asl Foggia partirà dal 22 febbraio, seguendo un calendario che prevede già nella prima settimana la vaccinazione di oltre diecimila persone ultraottantenni in tutti i comuni, grazie alle unità vaccinali che si sposteranno contemporaneamente sul territorio provinciale. Terminate le sedute nei comuni più piccoli, le attività di somministrazione saranno man mano incrementate nei comuni più grandi. Sono state allestite sedi vaccinali in tutti i comuni. Il calendario potrà subire variazioni in incremento, qualora fossero forniti un numero maggiore di vaccini oppure spostamenti, qualora le dosi di vaccino dovessero risultare insufficienti per coprire la programmazione.

Asl Lecce ha predisposto un piano per gli over 80 sul territorio provinciale coinvolgendo attivamente i Sindaci nell'individuazione dei punti vaccinali nei Comuni. Si parte lunedì 22 febbraio, con 12 sedi vaccinali attive che potranno essere man mano incrementate. Il piano prevede quindi una riprogrammazione delle vaccinazioni già prenotate (attraverso Cup, portale e farmacie), per cui l'appuntamento - che sarà concordato - coinciderà con la data della seduta vaccinale stabilita presso la sede comunale di residenza.

Asl Taranto, a partire da lunedì 22 febbraio darà il via le vaccinazioni degli over 80 nei punti di vaccinazione individuati in tutta la provincia. Grazie alla sinergia con le amministrazioni comunali e le altre istituzioni è così garantita quanto più possibile la prossimità. Le persone dovranno recarsi nell'orario e nella struttura indicati in fase di prenotazione per ricevere la prima dose di vaccino.
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
  • Coronavirus
  • Pierluigi Lopalco
Altri contenuti a tema
I positivi al COVID-19 a Cerignola sono 240 I positivi al COVID-19 a Cerignola sono 240 Come da comunicazione del C.O.C. di Cerignola i positivi sono 240, le persone in quarantena sono 27
PSR, Cia Puglia: “Bene Pentassuglia, ora ripartiamo insieme” PSR, Cia Puglia: “Bene Pentassuglia, ora ripartiamo insieme” Carrabba: “Si è posto rimedio agli errori del passato, ora non se ne commettano più”
Interaziendale di Chirurgia Urologica con Nuove Tecnologie, firmano l'accordo Interaziendale di Chirurgia Urologica con Nuove Tecnologie, firmano l'accordo Il Policlinico Riuniti di Foggia e l’Azienda Sanitaria Locale BAT hanno firmato l'accordo per la costituzione del Dipartimento Interaziendale di Chirurgia Urologica con Nuove Tecnologie
Nuovo Dpcm, preoccupazione per le varianti: scuole chiuse in zona rossa Nuovo Dpcm, preoccupazione per le varianti: scuole chiuse in zona rossa Le misure resteranno in vigore fino al 6 aprile. Confermata, dal 27 marzo, la riapertura dei luoghi della cultura
Ultime settimane per partecipare al premio letterario ’N. Zingarelli’ Ultime settimane per partecipare al premio letterario ’N. Zingarelli’ Tutto pronto per la tredicesima edizione del Concorso Letterario Nazionale ‘Nicola Zingarelli’, promosso dall’Associazione Culturale 'LiberaMente' Aps
Stornarella: non si ferma all’alt e innesca pericoloso inseguimento, arrestato Stornarella: non si ferma all’alt e innesca pericoloso inseguimento, arrestato I carabinieri della Stazione di Stornarella hanno arrestato in flagranza per resistenza a pubblico ufficiale un 37enne del Ghana, già noto alle forze dell’ordine
Controlli dei Carabinieri nelle campagne e in periferia, un arresto e due denunce Controlli dei Carabinieri nelle campagne e in periferia, un arresto e due denunce Recuperati quattro veicoli rubati, in manette un 28enne senegalese, denunciati un 19enne bulgaro ed un 32enne cerignolano
Francesco Paolo Figliuolo è il neo Commissario straordinario per l'emergenza Covid-19 Francesco Paolo Figliuolo è il neo Commissario straordinario per l'emergenza Covid-19 Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha formalizzato la decisione di sostituire Domenico Arcuri nominando il potentino Francesco Paolo Figliuolo, Generale di Corpo d'Armata
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.