Premi concorso olivicolo Ercole Olivario
Premi concorso olivicolo Ercole Olivario

La Bella di Cerignola è la migliore oliva da tavola del 2022

La varietà cerignolana supera anche l'oliva ascolana

La Bella di Cerignola è risultata la migliore oliva da tavola del 2022 al concorso nazionale Ercole Olivario. È la prima volta dal 1993 che il prestigioso concorso indetto dalla camera di commercio dell'Umbria ha inserito tra le categorie da premiare quella delle olive da tavola, la competizione era sempre stata riservata alle sole categorie di oli extravergine e extravergine DOP.

Le categorie in gara erano quattro: olive disidratate e/o raggrinzite, olive conciate, olive al naturale, olive da tavola con denominazione di origine DOP. La Bella di Cerignola prodotta da La Bella di Cerignola S.C.A. ha primeggiato in quest'ultima categoria superando la Nocellara del Belice, l'Oliva di Gaeta e l'Oliva Ascolana. Le olive Cellina di Nardò di Nonna Lena sono invece risultate le migliori olive da tavola al naturale.

Giorgio Mencaroni, presidente del comitato di coordinamento del premio e della Camera di Commercio dell'Umbria, ha spiegato il motivo che ha portato il concorso a prendere in considerazione le olive da tavola: "Abbiamo deciso di inaugurare un premio dedicato a questo segmento di produzione perché ad oggi rappresenta un'interessante opportunità di sviluppo e diversificazione produttiva per moltissime imprese olivicole".
  • olive
  • bella di cerignola
  • oliva Bella di Cerignola
Altri contenuti a tema
Olivicoltura pugliese in crisi, crollano i prezzi di olio e olive Olivicoltura pugliese in crisi, crollano i prezzi di olio e olive Qualità dell'extravergine eccellente in tutta la Puglia ma resa più bassa rispetto agli ultimi anni
Cia Puglia: "La campagna olivicola sta diventando una Via Crucis" Cia Puglia: "La campagna olivicola sta diventando una Via Crucis" Olio a 4 euro al litro a fronte di 40 euro a quintale per i produttori
Tommaso Perrucci reinventa la Bella di Cerignola. Così la celebre oliva si trasforma in dolce Tommaso Perrucci reinventa la Bella di Cerignola. Così la celebre oliva si trasforma in dolce Scommessa vinta quella del maestro pasticciere cerignolano che rivoluziona così il sapore salato di una delle eccellenze gastronomiche cerignolane
Sport e promozione del territorio: domenica il primo Cross day "Bella di Cerignola" Sport e promozione del territorio: domenica il primo Cross day "Bella di Cerignola" L'evento, organizzato dalla Podistica Santo Stefano, si terrà il 2 febbraio presso la Tenuta 'Santo Stefano'
Furti di Olive: ancora 10 arresti Furti di Olive: ancora 10 arresti Ancora 10 arresti da parte dei Carabinieri: tutti di nazionalità Bulgara
Puglia: La truffa delle olive verniciate con solfato rame Puglia: La truffa delle olive verniciate con solfato rame Il solfato si accumula nell'organismo ed è dannoso per salute. Sequestrate 85 tonn.
Scandalo olio, ecco come riconoscere quello buono Scandalo olio, ecco come riconoscere quello buono Non è necessario essere degli esperti per riconoscere un buon olio da uno “taroccato”
Cerignola sugli schermi di La7 GUSTIBUS Cerignola sugli schermi di La7 GUSTIBUS il programma dedicato alla cucina e ai migliori prodotti del settore enogastronomico
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.