STEMMA EPISCOPALE MONS. LUIGI RENNA. <span>Foto Vito Monopoli</span>
STEMMA EPISCOPALE MONS. LUIGI RENNA. Foto Vito Monopoli
Territorio

La Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano celebra la Giornata diocesana della Gioventù

Sabato 20 novembre a Orta Nova si svolgerà la “Festa della fede” con il vescovo Luigi Renna

"Alzati! Ti costituisco testimone di quel che hai visto!" (cfr. At 26,16): è questo il titolo che papa Francesco ha scelto per il suo messaggio nella XXXVI Giornata della Gioventù, da celebrare nelle singole diocesi come tappa intermedia del "pellegrinaggio spirituale" che condurrà alla Giornata Mondiale della Gioventù di Lisbona nel 2023. In occasione della solennità di Cristo Re, il prossimo 21 novembre, i giovani saranno chiamati a radunarsi e a riflettere sul versetto a cui si ispira il messaggio del pontefice, tratto dal racconto che san Paolo fa mentre è in prigione a causa della fede, in cui narra la sua conversione.

Sulla strada tracciata da papa Francesco, l'equipe dell'Ufficio di Pastorale Giovanile e Vocazionale della Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano ha organizzato la prossima Giornata Diocesana della Gioventù che si svolgerà sabato, 20 novembre, dalle ore 16 alle 21. Con il vescovo Luigi Renna, si riparte dal luogo in cui ci si era fermati prima della pandemia, la parrocchia della Beata Vergine Maria di Lourdes a Orta Nova, in cui è rimasta custodita la Croce itinerante, simbolo delle Giornate Diocesane della Gioventù e ricollocata, di anno in anno, nelle parrocchie ospitanti. L'obiettivo dell'equipe è far trascorrere ai giovani momenti di festa e fede, anzi di "Festa della fede", per renderli testimoni tra i loro stessi coetanei della gioia del Vangelo.

A tale scopo, dopo un primo momento di accoglienza e di preghiera alla Croce, le ragazze e i ragazzi si divideranno in cinque gruppi di lavoro, in cui saranno approfonditi cinque dei sei inviti rivolti da papa Francesco al termine del suo messaggio: "Il bene e la bellezza di Dio", "L'amore e il rispetto nelle relazioni umane", "La giustizia sociale, la verità e la rettitudine", "Il coraggio di difendere l'ecologia integrale", "I cuori oppressi dalla tristezza che possono ritrovare la speranza". Al termine delle attività, i giovani si riuniranno per accogliere l'ultimo invito del Papa, che riconduce ad unità i precedenti e che costituisce l'obiettivo finale della Giornata Diocesana della Gioventù: "Alzati e testimonia con gioia che Cristo vive! Diffondi il suo messaggio di amore e salvezza tra i tuoi coetanei, a scuola, all'università, nel lavoro, nel mondo digitale, ovunque".

Musica e balli, nel rispetto delle misure anti-contagio imposte dalla pandemia, concluderanno la Giornata, anche se non manca la consapevolezza che per i giovani non terminerà l'impegno: costituiti testimoni, essi saranno chiamati a diffondere con il loro esempio credibile l'amore di Cristo.
1 fotoGiornata Diocesana della Gioventù
Locandina Giornata Diocesana della Gioventù
  • Diocesi di Cerignola - Ascoli Satriano
  • Giornata della gioventù
Altri contenuti a tema
Ordinato il nuovo vescovo di Cerignola Ordinato il nuovo vescovo di Cerignola Monsignor Fabio Ciollaro farà il suo ingresso ufficiale in diocesi il prossimo 29 giugno
Palazzo Fornari di Cerignola ospita la V Settimana Sociale Diocesana Palazzo Fornari di Cerignola ospita la V Settimana Sociale Diocesana Relatore nella seconda giornata, Antonio Decaro, sindaco di Bari
La diocesi di Cerignola celebra il 1° maggio La diocesi di Cerignola celebra il 1° maggio Il tema delle morti sul lavoro al centro degli incontri
Settimana Santa, pubblicato il calendario delle celebrazioni in Cattedrale Settimana Santa, pubblicato il calendario delle celebrazioni in Cattedrale Le funzioni saranno presiedute da monsignor Cacucci
Monsignor Fabio Ciollaro è il nuovo vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano Monsignor Fabio Ciollaro è il nuovo vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano L’annuncio questa mattina. Sostituisce monsignor Cacucci
Da venerdì prendono il via le "stationes" quaresimali della diocesi di Cerignola Da venerdì prendono il via le "stationes" quaresimali della diocesi di Cerignola Gli appuntamenti saranno presieduti da monsignor Cacucci
La diocesi di Cerignola ripropone i tradizionali incontri di studio sulla Bibbia La diocesi di Cerignola ripropone i tradizionali incontri di studio sulla Bibbia Gli appuntamenti si terranno presso la parrocchia dello Spirito Santo
Monsignor Francesco Cacucci è il nuovo amministratore della diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano Monsignor Francesco Cacucci è il nuovo amministratore della diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano Il prelato è stato arcivescovo metropolita di Bari-Bitonto
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.