Donna che subisce violenza
Donna che subisce violenza
Territorio

Le violenze si verificano tra le mura domestiche, il CAV è sempre operativo

CAV “Titina Cioffi”: Essere costrette a casa con un uomo violento è pericoloso e le donne in pericolo hanno grandi difficoltà a relazionarsi con l’esterno

Per molte donne le restrizioni dovute all'emergenza Coronavirus, che comportano di rimanere chiusi in casa, non è rassicurante proprio perché spesso tra quelle mura domestiche si consumano tormentate storie di violenza.

La rete dei Centri Antiviolenza della Regione Puglia risponde così all'emergenza Covid-19, continuando l'attività di accoglienza, sostegno e consulenza nel pieno rispetto delle norme dell'ultimo DPCM.

Di seguito troverai il CAV della tua città (Centro Antiviolenza Titina Cioffi) dei Comuni appartenenti agli Ambiti Territoriali di competenza (Cerignola, Ordona, Ortanova, Stornara e Stornarella) e il relativo numero di telefono a cui puoi rivolgerti - con reperibilità h24 -che può essere anche inviato a chiunque tu pensi possa averne necessità.

Chiamateci: noi ci siamo!!

Garantiamo reperibilità telefonica H 24 al numero 3428471648.

Seguiteci sulla nostra pagina Facebook "Centro Antiviolenza Titina Cioffi Ambito Cerignola" e se avete bisogno potete contattarci attraverso il canale social.
Essere costrette a casa con un uomo violento è pericoloso e le donne in pericolo hanno grandi difficoltà a relazionarsi con l'esterno.

Se ti rendi conto che tra le mura domestiche dei tuoi vicini una donna sta subendo un'aggressione, chiama il 112, senza metterti in pericolo, o contattaci subito senza esitare!!

Restiamo a casa se siamo sicure di essere al sicuro, se pensi di essere in pericolo chiedi aiuto.

La Coordinatrice Cav Titina Cioffi
Dr.ssa Francesca Paola Cafarella
1 fotoLocandina avviso CAV Titina Cioffi
Avviso CAV Titina Cioffi
  • violenza
  • notizie
  • Violenza sulle donne
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Capitanata
  • CAV Titina Cioffi
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
8 casi positivi nel gruppo squadra, l'Audace chiede il rinvio di due gare 8 casi positivi nel gruppo squadra, l'Audace chiede il rinvio di due gare Destinate a saltare le sfide di domenica 19 e mercoledì 22
Al Paladileo l'iniziativa  “Una schiacciata contro la violenza” Al Paladileo l'iniziativa “Una schiacciata contro la violenza” Iniziativa dei Giovani Democratici
Violenza sulle donne, a Molfetta scendono in campo le Winx Violenza sulle donne, a Molfetta scendono in campo le Winx “Vola Via” il titolo della giornata di testimonianze organizzata al Gran Shopping
Lieve crescita del numero di ricoverati per Covid in Puglia Lieve crescita del numero di ricoverati per Covid in Puglia Il dato degli attualmente positivi resta stabile
Covid, i contagi in Puglia continuano ad aumentare Covid, i contagi in Puglia continuano ad aumentare Il sottosegretario Costa: “Non vaccinati liberi grazie a chi si vaccina”
Covid, 10 ricoveri in più nelle ultime ore in Puglia Covid, 10 ricoveri in più nelle ultime ore in Puglia Situazione comunque sotto contro
Picchia i genitori pur di procurarsi la droga, arrestata ragazza di 24 anni Picchia i genitori pur di procurarsi la droga, arrestata ragazza di 24 anni La giovane donna si trova in carcere a Trani
Bonito rifiuta l’indennità da Sindaco, Metta “ha fatto una cosa giusta” Bonito rifiuta l’indennità da Sindaco, Metta “ha fatto una cosa giusta” Come sarà organizzata l’opposizione mettiana. “Saremo opposizione esemplare. Non faremo lettere anonime, denunce intimidatorie, nessuna ripicca e ritorsione!”
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.