Scuola
Scuola

Scuola in Puglia, tutti in DAD fino al 5 marzo

A momenti l'ufficialità con l'ordinanza regionale

Verrà pubblicata questa mattina la nuova ordinanza sulla scuola in Puglia. Dal 22 febbraio al 5 marzo tutte le scuole di ogni ordine e grado staranno in Didattica Digitale Integrata.

La motivazione alla base della nuova ordinanza del presidente della Regione, Michele Emiliano, è un "peggioramento nel livello generale del rischio di contagio".

Potranno svolgersi in presenza le attività laboratoriali e della didattica inclusiva per disabili e alunni con bisogni educativi speciali, inoltre sarà possibile la frequenza in presenza per quegli alunni che, per varie ragioni, non hanno la possibilità di avvalersi della didattica digitale integrata, non superando, tuttavia, il limite del 50% di ogni classe
  • scuola
  • DAD
Altri contenuti a tema
In Puglia studiare a distanza è un problema. Un terzo degli alunni salvati dal ritorno a scuola In Puglia studiare a distanza è un problema. Un terzo degli alunni salvati dal ritorno a scuola Poca copertura della banda larga soprattutto nelle zone rurali rende difficile seguire le lezioni a distanza, la denuncia di Coldiretti Puglia
Scuola, si torna tra i banchi subito dopo Pasqua Scuola, si torna tra i banchi subito dopo Pasqua Mario Draghi conferma la volontà di far rientrare in classe almeno fino alle scuole medie
Anche la Puglia sciopera contro la DaD: tablet e pc spenti per un giorno Anche la Puglia sciopera contro la DaD: tablet e pc spenti per un giorno A partecipare studenti e insegnanti
Si torna a scuola: il Tar sospende l'ordinanza di Emiliano Si torna a scuola: il Tar sospende l'ordinanza di Emiliano Accolto il ricorso dei genitori contro l'imposizione della didattica a distanza. Dubbi sulle tempistiche
Scuola, nuova ordinanza di Emiliano Scuola, nuova ordinanza di Emiliano Superiori al 50% dall'8 febbraio in Puglia. Possibile scegliere la didattica digitale
Il liceo Zingarelli celebra la forza delle donne Il liceo Zingarelli celebra la forza delle donne Grazie alla partecipazione al progetto Juliet, il liceo classico di Cerignola promuoverà le donne che hanno fatto e stanno facendo la storia
Si può pensare da bambini? Una riflessione promossa dal club UNESCO Si può pensare da bambini? Una riflessione promossa dal club UNESCO Prende spunto dalla recente pubblicazione “Pensare da bambini” l’incontro con gli autori Dorella Cianci e Massimo Liritano promosso dal club UNESCO di Cerignola
Scuola, didattica digitale al 100 per cento per le superiori Scuola, didattica digitale al 100 per cento per le superiori Ecco il testo dell'ordinanza di Emiliano
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.