Truffe on line
Truffe on line
Cronaca

Vendeva auto online e spariva con la caparra, preso truffatore seriale

un 'furbo' 50enne bergamasco truffa anche cerignolano

A balzare agli 'onori della cronaca' sui quotidiani del nord un cerignolano, questa volta come vittima, truffato on line. Infatti il cerignolano è stato raggirato da 50enne bergamasco che ha sfruttato le potenzialità di due note piattaforme di compravendita online per truffare ignari clienti, sicuri di essere ad un passo dall'auto di cui avevano bisogno e rimasti invece con un pugno di mosche e il portafoglio più leggero.
M.U., è stato fermato dai carabinieri di Bergamo che hanno dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal gip del Tribunale di Bergamo su richiesta della procura della Repubblica.
L'indagine nei confronti del truffatore seriale è scattata nel mese di maggio quando, a seguito di numerose segnalazione e denunce, i carabinieri della compagnia di Bergamo si sono messi sulle sue tracce.
Il meccanismo che aveva messo a punto era ben collaudato ed è andato a buon fine in almeno sei casi già accertati dai militari dell'Arma: l'uomo sfruttava i siti subito.it e autoscout.it, pubblicando foto particolarmente accattivanti di autovetture utilitarie, presumibilmente relative ad altri veicoli dello stesso tipo, per incassare la caparra che gli utenti versano come primo acconto per aggiudicarsi l'articolo.
Complessivamente gli ignari utenti che hanno denunciate le truffe, oltre che da Cerignola, da Udine, Soave (Vr), Beinasco (To), Sansepolcro (Ar) e Montemesola (Ta), hanno versato nelle sue casse 2.200 euro con caparre da 200 o 300 euro: le auto non sono mai state consegnate agli acquirenti o sono risultate, a seguito delle indagini, di modesto valore economico.

"Quello dei raggiri su Internet è un fenomeno del quale la Polizia Postale e delle Comunicazioni si occupa costantemente", afferma Roberto Di Legami del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni. "Nel 2014 sono state presentate 80.805 denunce da parte di utenti truffati, portando all'arresto di 7 e alla denuncia di 3.436 persone ed al sequestro di 2352 spazi virtuali".
"Questi dati – continua Di Legami - impongono una maggiore sensibilizzazione delle persone a un uso appropriato della Rete e dei pagamenti online e per questo motivo la Polizia Postale e delle Comunicazioni ha realizzato una Guida all'e-commerce sicuro".


LINK PER SCARICARE LA GUIDA





  • cerignolano
  • Truffe on line
Altri contenuti a tema
Vende un motore online e poi sparisce, denunciato un 42enne cerignolano Vende un motore online e poi sparisce, denunciato un 42enne cerignolano La vittima aveva pagato 1100 euro per il motore di una Nissan Qashqai
Un cerignolano ed un ortese vendono online auto inesistenti Un cerignolano ed un ortese vendono online auto inesistenti I due sono stati deferiti a piede libero dai carabinieri di Aradeo, hanno venduto tre utilitarie mai consegnate
Truffe online su Facebook, denunciato un 35enne di Cerignola Truffe online su Facebook, denunciato un 35enne di Cerignola Il malfattore che si era specializzato nella vendita di cerchi in lega è stato individuato e denunciato dai Carabinieri di Novellara
Gara di bodybuilding a Cerignola Gara di bodybuilding a Cerignola La manifestazione si è tenuta il 23 luglio scorso
Arrestato a Milano braccio destro di Vallanzasca Arrestato a Milano braccio destro di Vallanzasca Rossano Cochis accusato di estorsione: complice un cerignolano
Spaccio di droga, in manette 24enne cerignolano Spaccio di droga, in manette 24enne cerignolano L'arresto dopo la perquisizione nell'abitazione del giovane
L’autore cerignolano Antonio Stramaglia e i suoi scritti L’autore cerignolano Antonio Stramaglia e i suoi scritti A breve la pubblicazione del suo ultimo libro
La prima volta di Zaba al Giordano La prima volta di Zaba al Giordano Stasera il suo show al teatro di Foggia
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.