vento forte
vento forte
Meteo & Dintorni

il punto

Vortice ciclonico in atto

Un profondo vortice di bassa pressione è in piena azione sull'Italia, con perno in spostamento tra la Sardegna ed il Mar Tirreno.
Ciò determina condizioni meteo decisamente perturbate, dopo un mese di ottobre eccezionalmente secco.
Le piogge abbondanti continueranno ancora per più giorni, con la depressione che riceverà ulteriore linfa da altri impulsi di maltempo.
Aria relativamente fredda alimenta la circolazione depressionaria, conferendo connotati quasi invernali alle attuali condizioni di maltempo.
La neve è addirittura scesa fino a bassa quota in Piemonte, ma nuove nevicate si avranno sulle Alpi e su parte dell'Appennino.
Entro mercoledì il vortice si sposterà più attenuato verso il Sud.
Le precipitazioni risulteranno abbondanti e non sono esclusi ulteriori fenomeni anche di forte intensità, che potrebbero degenerare in violenti nubifragi, in specie al Sud Italia.
L'acuta ondata di maltempo non si esaurirà facilmente, anche perché attorno a metà settimana potrebbe aversi una nuova recrudescenza delle precipitazioni per l'approfondimento di un secondo vortice ciclonico.
METEO MERCOLEDI' INSTABILE, MA IL MALTEMPO NON MOLLA
L'area depressionaria inizierà a perdere energia, ma ritroveremo ancora precipitazioni sparse al Centro-Sud.
I fenomeni saranno più frequenti ed intensi sulle aree del basso tirreno, il nord della Sicilia ma anche le regioni centrali adriatiche. Il meteo migliorerà sul Nord, con qualche precipitazione più probabile in Romagna.
Continueranno ad aversi nevicate su Alpi ed Appennino, ma a quote gradualmente più elevate, in genere al di sopra dei 1500/1700 metri di quota, per un lieve rialzo delle termiche in quota. L'autunno è tornato quindi a pieno regime e queste piogge così importanti rappresentano davvero una grande novità destinata ad avere un peso notevole in questo novembre.
METEO SECONDA PARTE DI SETTIMANA CON ALTRO MALTEMPO
Nuovo vortice depressionario da metà settimana sull'Italia, per effetto di un ulteriore impulso perturbato in arrivo dalla Francia.
Scenario favorevole alle piogge nel complesso anche abbondanti specie su parte del Centro-Sud, dove si preannuncia un weekend caratterizzato da fenomeni anche intensi.
Dovrebbe invece esserci una probabile minore influenza del maltempo al Settentrione, dove anzi non mancheranno le ampie schiarite. Locali piogge saranno più probabili tra Basso Piemonte, Liguria ed Emilia Romagna. Le temperature non subiranno grosse variazioni, se non un calo nei valori minimi.
SVOLTA AUTUNNO NOVEMBRE, LA TENDENZA METEO
Il normale corso dell'autunno sembra andare avanti, con nuove abbondanti piogge che potranno alleviare ulteriormente la siccità. Il meteo resterà instabile sino a tutto il weekend, ma poi potrebbero aprirsi scenari ancora molto dinamici, con ulteriori impulsi perturbati che potrebbero vedere anche vedere ingerenze d'aria fredda artica in un contesto da pieno inverno.
    © 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
    CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.