previsioni meteo giugno
previsioni meteo giugno
Meteo & Dintorni

il punto

a cura di Digirolamo Antonio

METEO DAL 22 AL 28 DICEMBRE 2017, ANALISI E PREVISIONE
Sta terminando l'afflusso freddo artico sull'Italia che ha portato clima pienamente invernale negli ultimi giorni.
Nel contempo, l'anticiclone avanza in modo deciso da ovest, con temperature in rapido rialzo.
È ormai consolidato quel trend per il quale l'anticiclone garantirà prevalenza di bel tempo nel weekend e anche per la giornata di Natale.
Solamente le regioni adriatiche ed in particolare la Puglia verranno ancora lambite da infiltrazioni d'aria fredda legate ad ulteriori discese artiche dirette sull'Europa Orientale e sui Balcani. Ci attendiamo così giornate pienamente soleggiate e nel complesso ben più miti rispetto al contesto attuale.
L'anticiclone si rafforzerà notevolmente il 24, giorno di Vigilia, e poi a Natale, ma con tendenza proprio per la giornata natalizia a primi leggeri segni di cedimento al Nord per infiltrazioni umide legate al flusso oceanico in transito sul Centro-Nord Europa.
Ciò sarà il segnale di un peggioramento meteo già a Santo Stefano e per il 27 dicembre, con il ritorno delle piogge.
METEO VENERDI' 22 DICEMBRE, ANTICICLONE IN RINFORZO
Nonostante l'avanzata del promontorio d'alta pressione, una residua variabilità indugerà su parte della Penisola, fra Adriatiche e Sud.
Addensamenti nuvolosi più compatti saranno presenti tra Abruzzo meridionale, Molise, interno della Campania, Puglia settentrionale e Sicilia tirrenica.
Non esclusa qualche precipitazione, ma in attenuazione.
Il bel tempo sarà prevalente sul resto della Penisola, con schiarite ampie su quasi tutto il Centro-Nord.
In Val Padana avremo la formazione di qualche nebbia nottetempo ed al primo mattino, che si dovrebbe diradare nelle ore centrali.
Sui settori alpini settentrionali avremo nubi con qualche nevicata possibile sulle aree confinali centro-orientali a quote medio-alte.
BRUSCO RIALZO DELLE TEMPERATURE
Il clima tenderà decisamente a mitigarsi, grazie allo spostamento verso est del nocciolo d'aria fredda sui Balcani.
La cupola di alta pressione, avvalendosi di un contributo d'aria molto mite in quota, determinerà un rialzo termico che sarà maggiore nei valori massimi e sulle aree collinari e montuose. Il freddo persisterà ancora nelle ore notturne, ma in ridimensionamento.
METEO WEEKEND, BEL TEMPO ANTICICLONICO
Si andrà a rafforzare non poco il dominio anticiclonico e pertanto ciò comporterà condizioni di bel tempo diffuso, con termometro in risalita.
Residui sbuffi d'aria fredda lambiranno ancora regioni centrali adriatiche ed il Sud, con maggiori addensamenti a ridosso dei rilievi appenninici ma senza sostanziali precipitazioni.
Sole assoluto protagonista anche nella giornata di domenica, la Vigilia di Natale.
In Val Padana avremo tuttavia probabili nebbie in accentuazione, con inversioni termiche.
Nella seconda parte della giornata qualche annuvolamento inizierà a comparire tra Liguria e Toscana, non associata a fenomeni ma segnale di un cambiamento del tempo.
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.