week-end
week-end
Meteo & Dintorni

Meteo week-End

Irrompe una nuova ondata di maltempo n

Si allontana gradualmente il maltempo che ci a colpiti nei giorni scorsi
Ma lascia in eredità una spiccata variabilità tra nuovi spunti piovosi alternate a parentesi più asciutte e soleggiate,
fenomeni che risulteranno più probabili sull'Appennino e la Basilicata tirrenica.
Peggioramento più organizzato è atteso domenica quando una perturbazione di passaggio, porterà rovesci e temporali diffusi.
Venti ancora forti di Libeccio, specie sulla Puglia
Andiamo nel dettaglio.
Venerdi correnti umide occidentali sospingeranno una maggiore nuvolosità sulla Basilicata tirrenica e i rilievi molisani con piovaschi intermittenti.
Meglio altrove con velature in transito ma in un contesto generalmente asciutto.
Tendenza a peggioramento a fine giornata sul Molise, per l'avvicinarsi di un fronte.
Temperature in aumento con punte diurne anche superiori ai 20 gradi sul versante Adriatico.
Sabato ancora stabile e perlopiù soleggiato su tutto il territorio
salvo nubi alte di passaggio e qualche fenomeno sulle Murge tarantine.
Temperature in aumento sia nei valori massimi che nei minimi.
Venti in rinforzo da Scirocco con mar Ionio tendente ad agitato, da mosso a molto mosso l'Adriatico.
Domenica Una nuova perturbazione raggiunge le nostre regioni portando un graduale peggioramento del tempo con piogge e rovesci in transito, a tratti più intensi sui settori appenninici e Salento.
Venti moderati dai quadranti sudoccidentali.
Basso Adriatico e Canale d'Otranto da agitato a molto mosso.
e de tutto da Antonio Digirolamo
    © 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.