Comune di Stornara
Comune di Stornara
Territorio

A Stornara il Prefetto Esposito, il Questore Sirna e i vertici provinciali dei Carabinieri e Finanza

Dopo l’aggressione ai gemelli 32enni lo Stato si è presentato compatto a Stornara. Si sarebbe dovuta presentare anche la Politica che governa la nazione

Un normalissimo sabato sera nella città di Stornara si trasforma nel sabato che difficilmente sarà dimenticato. Due fratelli gemelli di 32 anni, residenti ad Orta Nova, sabato 2 ottobre che si trovavano per commissioni a Stornara, per ragioni ancora da accertare, furono aggrediti brutalmente da un gruppo di giovanissimi balordi. Mentre per uno dei fratelli la prognosi è stata di pochi giorni ed è in via di guarigione per l'altro, invece, la situazione è molto grave, attualmente è ricoverato in coma farmacologico al Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo.

Dopo il grido di doloro di una intera comunità, delle istituzioni del Cinque reali siti, lo Stato si è presentato compatto a Stornara nel tentativo di dare una risposta tangibile alle comunità coinvolte.

Presenti il Prefetto di Foggia Carmine Esposito, il Questore Paolo Sirna, i vertici provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, i sindaci dei cinque Comuni che hanno sottolineato la reale situazione in cui versano le comunità in oggetto ma, guardando ad ampio raggio, potremmo limitarci ad affermare l'intera Capitanata. Emergenza micro-criminalità, forte presenza di bullismo, continui roghi nelle campagne, ripetuti atti di violenze contro le donne, femminicidi, furti di autovetture, furti nelle campagna, spaccio di sostanze stupefacenti ed altri reati di rilevante gravità.

"Siamo vicini all'individuazione dei responsabili della brutale aggressione di Stornara" ha spiegato il Prefetto di Foggia Carmine Esposito invitando la comunità dei Cinque reali Siti ad adoperarsi per evitare che l'illegalità possa maggiormente radicarsi in un territorio già martoriato dai continui fatti di cronaca, di qui l'invito del Questore Sirna a non avere il timo re di parlare di
Istituzione di un distaccamento della Polizia di Stato sul territorio dei Cinque Reali Siti ed, in particolare, di Orta Nova, è stata la richie3sta caldeggiata dai cinque sindaci presenti all'incontro. Il Questore Sirna ha affermato che, essendo terminate le competenze del Commissariato di Polizia di Stato di Cerignola nei comuni della BAT, si potrà focalizzare l'attenzione sulle richieste dei Sindaci e, quindi, attuare un maggior presidio del territorio con la collaborazione di Carabinieri e Guardia di Finanza.

Purtroppo lo Stato interviene solo quando si verificano gravissimi fatti di cronaca tali da indurre i cittadini a chiedere risposte imminenti e concrete. Sarebbe più opportuno prevenire il verificarsi di azioni criminali raccapriccianti, essere presenti quotidianamente dimostrando nei fatti di presidiare il territorio, averne il controllo completo stando per strada, vigilando in ogni ora della giornata ma, come tutti ormai sappiamo, non dipende certo dalla volontà degli agenti delle forze dell'ordine ridotti nel loro organico, decimati nelle caserme, sottodimensionati nel numero.

Il 14 aprile 2021 l'on. Gianni Tonelli, in una interrogazione parlamentare al Ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, affermava che "La Polizia di Sato di Foggia e provincia, ormai da anni, lamenta carenza di organico e di mezzi per le attività ordinarie e straordinarie, denunciando le connesse attività che incontra il personale per far fronte al grande lavoro che il territorio foggiano richiede.

Una interrogazione, quella dell'On. Tonelli, che sottolineava la drammatica carenza di agenti e mezzi nei Commissariati di Polizia di Stato di Capitanata che si aggraverà a breve per gli oltre 115 pensionamenti imminenti che non saranno sostituiti da nuovi agenti.

"Per riuscire a garantire un servizio efficiente ed efficace, è indispensabile avere subito più personale e più autovetture da destinare agli Uffici della Questura di Foggia e del Commissariati della Provincia" spiegava l'on. Tonelli. Stessa interrogazione presentata nello stesso periodo anche dal sen. Roberto Marti.

Oggi lo Stato si è fatto presente a Stornara, ha dimostrato di essersi impegnato e di continuare ad impegnarsi nel territorio ma, purtroppo, si sarebbe dovuta presentare anche la Politica che governa la nazione, quella che decide come, in quanto tempo e con quali pratiche incrementare l'organico delle forze di Polizia, quella che detta le linee di indirizzo e le strategie per organizzare servizi di controllo del territorio efficienti ed efficaci, quella che nel corso delle campagne elettorali è sempre presente ma che solitamente si assenta quando occorre dare risposte concrete.
  • comune di stornara
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Stornara saluta il Sindaco uscente Rocco Calamita Stornara saluta il Sindaco uscente Rocco Calamita Anche Raffaele Piemontese per il commiato del vulcanico Sindaco del Popolo, dopo dieci anni di governo cittadino
Bonito rifiuta l’indennità da Sindaco, Metta “ha fatto una cosa giusta” Bonito rifiuta l’indennità da Sindaco, Metta “ha fatto una cosa giusta” Come sarà organizzata l’opposizione mettiana. “Saremo opposizione esemplare. Non faremo lettere anonime, denunce intimidatorie, nessuna ripicca e ritorsione!”
Report aggiornato situazione pazienti Covid-19 ricoverati presso il Policlinico Riuniti di Foggia Report aggiornato situazione pazienti Covid-19 ricoverati presso il Policlinico Riuniti di Foggia I pazienti Covid-19 ricoverati sono 34 di cui 17 non vaccinati e 13 con la sola prima dose di vaccino
Rimbalzo del numero di attualmente positivi in Puglia: quasi 100 in più Rimbalzo del numero di attualmente positivi in Puglia: quasi 100 in più Scende però il numero dei ricoverati
Contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale Contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale 46.000 articoli sequestrati e 79 denunciati alla Procura della Repubblica
Franco Metta, l’analisi della sconfitta elettorale e il futuro politico Franco Metta, l’analisi della sconfitta elettorale e il futuro politico L'ex sindaco: “Abbiamo perso e basta. Lo abbiamo deciso noi. Se volevate una persona che comperasse il consenso della gente non sceglievate me”
Il sindaco Bonito rinuncia all’indennità di mandato Il sindaco Bonito rinuncia all’indennità di mandato “Il mio impegno per Cerignola sarà totalmente gratuito per tutta la durata del mandato"
Covid in Puglia, indice di contagio sempre sotto l'1% sui test delle ultime ore Covid in Puglia, indice di contagio sempre sotto l'1% sui test delle ultime ore Salito a 150, dall'inizio dell'emergenza, il numero dei deceduti la cui provincia di residenza non è stata resa nota
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.