Amianto e rifiuti abbandonati nelle zone rurali di Foggia
Amianto e rifiuti abbandonati nelle zone rurali di Foggia
Territorio

CIA Capitanata denuncia: tonnellate di rifiuti abbandonati nelle zone rurali

Il sindacato degli agricoltori chiede un incontro urgente col Prefetto Maurizio Valiante


Le decine di segnalazioni, provenienti da tutta la Capitanata, circa lo sversamento di rifiuti illeciti nelle campagne, spingono anche l'organizzazione sindacale della CIA a sollecitare il Prefetto, chiedendo un incontro tematico urgente e non più procrastinabile.

Gli agricoltori sono stanchi di subire lo sversamento di balle di immondizia fin dentro i propri campi, soprattutto di quelli che si affacciano su strade comunali e provinciali, ma spesso anche in zone più isolate.

Oltre a questo strano e inquietante giro di rifiuti scaricati illegalmente e provenienti dalla Campania, c'è poi il drammatico fenomeno dell'abbandono di materiale di scarto per l'edilizia, mobili, pneumatici, coperture in amianto.

"Quello che succede è sotto gli occhi di tutti", ha dichiarato Angelo Miano, presidente di CIA Agricoltori Italiani di Capitanata, "è un fenomeno che riguarda tutta la provincia di Foggia, specialmente i comuni dove l'agro è più esteso ed è raggiunto da strade comunali e provinciali: Cerignola, San Severo, Lucera, ma anche il comprensorio rurale del capoluogo, la zona dell'Alto e del Basso Tavoliere.

Oltre a questo strano e inquietante giro di rifiuti scaricati illegalmente e provenienti dalla Campania, c'è poi il drammatico fenomeno dell'abbandono di materiale di scarto per l'edilizia, mobili, pneumatici, coperture in amianto.

A Torremaggiore, un carico di rifiuti é stato abbandonato nei terreni di un componente di giunta di Cia Capitanata. Per gli agricoltori si tratta di un duplice danno: da una parte, quei rifiuti e i conseguenti roghi rappresentano un fattore di rischio per le loro coltivazioni; dall'altro, la legge impone al proprietario dei terreni su cui sono stati abbandonati i rifiuti di provvedere di tasca sua allo smaltimento.

Centinaia e a volte migliaia di euro per smaltire rifiuti abbandonati illegalmente da criminali senza scrupoli: oltre al danno, dunque, c'è anche la beffa per gli agricoltori. E per chi non si adegua, tirando fuori subito i soldi e provvedendo nel minor tempo possibile allo smaltimento, ci sono multe pesantissime e una denuncia penale. E' una situazione assurda e intollerabile". Per questi motivi, CIA Agricoltori Italiani di Capitanata ha chiesto un incontro urgente al Prefetto Maurizio Valiante.

"Occorre affrontare il problema", ha aggiunto Nicola Cantatore, direttore provinciale dell'organizzazione sindacale degli agricoltori. "Bisogna tutelare le aziende agricole e serve difendere, presidiare e bonificare il territorio contro l'altissimo rischio rappresentato da quei rifiuti", ha concluso Cantatore.

  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Bonifica e gestione dei rifiuti, un convegno a Cerignola Bonifica e gestione dei rifiuti, un convegno a Cerignola L'incontro si terrà il 26 gennaio nell'aula consiliare del Comune
Raccolta rifiuti, polemica social a Cerignola tra Bonito e Don Pasquale Ieva Raccolta rifiuti, polemica social a Cerignola tra Bonito e Don Pasquale Ieva Il parroco di Santa Barbara denuncia l’incuria di Corso Vecchio, il sindaco replica e lamenta la mancanza di risorse
Mercato coperto zona Sant’Antonio a Cerignola: tra bancarelle e rifiuti Mercato coperto zona Sant’Antonio a Cerignola: tra bancarelle e rifiuti Il luogo di rivendita dei commercianti di frutta e verdura appare sporco e trascurato
Rifiuti ingombranti a Cerignola: il servizio raccolta c’è, ma si usa poco Rifiuti ingombranti a Cerignola: il servizio raccolta c’è, ma si usa poco Per strada capita spesso di imbattersi in rifiuti ingombranti che dovrebbero essere smaltiti altrove
Isole ecologiche itineranti a Cerignola Isole ecologiche itineranti a Cerignola Il nuovo servizio sarà attivo dal prossimo mese di Dicembre
Rifiuti sparsi in pieno centro a Cerignola Rifiuti sparsi in pieno centro a Cerignola Il contenuto delle buste è stato rovesciato davanti alla filiale della Banca Intesa
Rifiuti in via Pavoni a Cerignola, timore per il pericolo roghi Rifiuti in via Pavoni a Cerignola, timore per il pericolo roghi I residenti hanno inoltrato segnalazione all'associazione “AmbientiAmo Cerignola”
Cerignola, tari più bassa e un nuovo gestore per la raccolta Cerignola, tari più bassa e un nuovo gestore per la raccolta Bonito assicura che la strada per la riduzione della tassa sui rifiuti è tracciata
© 2001-2023 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.