Medici con tute
Medici con tute
Cronaca

Emergenza Coronavirus, nuovi e preoccupanti focolai anche in Campania

Nella zona di Pagani, Angri e Sant'Egidio Montalbino si è registrato un picco di contagi da Coronavirus nelle ultime ore, sono arrivate 60 unità dell'esercito

Calano le vittime del coronavirus in Italia. Oggi, infatti, il numero complessivo è di 5.476, con un aumento rispetto a ieri di 651 unità; Il dato è stato reso noto dal capo Dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli. Sono 7.024 le persone guarite in Italia dopo aver contratto il coronavirus, 952 in più di ieri. Il numero complessivo dei contagiati - comprese le vittime e i guariti - ha raggiunto i 59.138.

Momenti drammatici in Italia dove, a notizie incoraggianti come questa, si alternano altre notizie che fanno temere tanto.

Se da un lato si registra un calo delle vittime in Italia, dall'altro si conferma il sempre più crescente numero di contagiati in Puglia, solo oggi 111 in più e, come se non bastasse, nuovi focolai in altre regioni.

Dagli ultimi aggiornamenti la situazione in Campania inizia a diventare piuttosto seria. Nella zona di Pagani, Angri e Sant'Egidio Montalbino, ovvero la zona a sud di Salerno, si è registrato un picco di contagi da Coronavirus nelle ultime ore. Una forte espansione epidemica che ha determinato, tra il Vallo di Diano, la Piana del Sele e l'agro Sarnese, l'entrata in azione di una task force a supporto delle forze dell'ordine con l'obiettivo di controllare ulteriormente il focolaio che è stato registrato. Nella provincia di Salerno sono stati accertati 126 casi positivi, circa 50 sono nell'agro nocerino-sarnese e oltre 40 nell'area del Vallo di Diano.

Dalla giornata di ieri, sabato 21 marzo, nella zona a Sud di Salerno sono arrivate 60 unità dell'esercito con il compito di far rispettare il decreto anti-contagio del governo e le ordinanze della Regione Campania in tema di tutela sanitaria.
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Ancora bombe a Foggia, la criminalità torna a incutere terrore Ancora bombe a Foggia, la criminalità torna a incutere terrore Un ordigno è stato fatto esplodere ai danni della residenza per anziani “Il Sorriso di Stefano” in via Acquaviva
3500 contagiati, è lo scenario a cui si prepara la Regione Puglia 3500 contagiati, è lo scenario a cui si prepara la Regione Puglia Emiliano: «Uno scenario che speriamo non si verifichi mai ma che comunque dobbiamo preparare per evitare di essere presi in contropiede»
La Caritas diocesana nei giorni del coronavirus La Caritas diocesana nei giorni del coronavirus Oltre 40 volontari consegnano viveri a Cerignola e nelle borgate. Aiuto alle persone sole, agli anziani, accoglienza per i senza fissa dimora
Coronavirus, Speranza: «Confermate fino al 13 aprile le misure restrittive» Coronavirus, Speranza: «Confermate fino al 13 aprile le misure restrittive» Scuole e attività non di prima necessità ancora chiuse
Coronavirus, Maiora in campo con buoni spesa e bonus ai dipendenti Coronavirus, Maiora in campo con buoni spesa e bonus ai dipendenti Cannillo: «Ai nostri collaboratori un premio perché rappresentano il nostro patrimonio più importante»
Nevicate primaverili fanno strage di mandorle in campagna Nevicate primaverili fanno strage di mandorle in campagna Coldiretti Puglia “In fumo la produzione di mandorle,perdita di produzione di almeno il 90%. distrutte coltivazioni di carciofi, asparagi, bietole, finocchi, rape, cicorie e piselli”
Emergenza Coronavirus: sospensione rate dei finanziamenti alle imprese, è la richiesta di Emiliano Emergenza Coronavirus: sospensione rate dei finanziamenti alle imprese, è la richiesta di Emiliano «Mi auguro vadano incontro alle esigenze degli imprenditori, rischierebbero di subire ripercussioni insostenibili sulle loro attività»
RED, si allarga la fascia dei beneficiari: via libera ad altri 36 milioni RED, si allarga la fascia dei beneficiari: via libera ad altri 36 milioni Teresa Cicolella(pd): ennesima prova di buon governo di Emiliano, nessuno deve essere lasciato solo
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.