bandiera Fratelli d'Italia
bandiera Fratelli d'Italia

FdI Cerignola chiede al sindaco di fare chiarezza su Tekra

Sono 26 i dipendenti che rischiano il posto

Il gruppo di Fratelli d'Italia di Cerignola in un comunicato sollecita il sindaco Francesco Bonito a chiarire come sarà gestita la raccolta dei rifiuti da parte di Tekra e chiede alle organizzazioni sindacali di attivarsi in difesa dei lavoratori che rischiano il posto di lavoro.

Di seguito il testo della nota.

Ad ottobre è toccato ai primi 11, nei prossimi giorni probabilmente resteranno a casa anche altri 15 dipendenti che Tekra aveva assunto ad agosto, per consentire piani ferie e sostituzioni e far rifiatare le maestranze fisse. Se restano senza rinnovo di contratto 26 operai della raccolta di rifiuti, chi se ne preoccupa? E pensare che l'attuale sindaco Francesco Bonito aveva garantito in campagna elettorale che nessuno avrebbe perso il posto di lavoro.

I sindacati tacciono. Alcuni, ma solo alcuni, incontrano Bonito. Però sull'esito delle discussioni non trapela niente. Perché? A nessuno sta a cuore l'occupazione di 26 cerignolani? O si pensa già al prossimo turno di assunzioni su indicazione di chi oggi tace? Solo noi vediamo lavoratori che girano singolarmente, guidano i mezzi, poi scendono, raccolgono, gettano e ripartono? Qualcuno si preoccupa della sicurezza? Dei turni? Del servizio? Hanno le uniformi invernali e l'equipaggiamento anti-Covid? C'è bisogno di altro personale?

Né sappiamo se l'amministrazione abbia avviato una verifica dei servizi di Tekra, rispetto al contratto, alla forza lavoro a disposizione, ai turni di servizio. Il sindaco è stato di recente eletto presidente del Consorzio, ma non una parola è stata detta su cosa si intende fare: si proverà a recuperare gli impianti di Forcone Cafiero? Si tornerà ad una gestione pubblica del servizio? La festa elettorale è finita, ora è tempo di risposte.
  • rifiuti
  • Fratelli d'italia
  • tekra
Altri contenuti a tema
Cicolella: "Foto trappole e multe per contrastare l'inquinamento" Cicolella: "Foto trappole e multe per contrastare l'inquinamento" In programma anche l'installazione di isole ecologiche in città
Raccolta differenziata, il comune di Cerignola multa i trasgressori Raccolta differenziata, il comune di Cerignola multa i trasgressori La Polizia Locale in aiuto al personale di Tekra per smascherare gli inquinatori
Nicola Netti: "Ex tribunale, locali vuoti e fatiscenti" Nicola Netti: "Ex tribunale, locali vuoti e fatiscenti" Il consigliere di FdI segnala lo stato attuale della sede dell'ex Palazzo di Giustizia
FDI ricorda i caduti di Nassirya FDI ricorda i caduti di Nassirya La sezione cerignolana di FDI commemora i militari caduti in Iraq nel 2003
FDI dura con Bonito: «Ha dimenticato la Festa delle Forze Armate» FDI dura con Bonito: «Ha dimenticato la Festa delle Forze Armate» Una nota a firma di Fratelli d'Italia Cerignola
Bonito convoca Tekra su licenziamenti e rifiuti Bonito convoca Tekra su licenziamenti e rifiuti Il sindaco appena eletto chiama l’azienda addetta alla raccolta dei rifiuti per parlare di innovazione e gestione del personale
Dalessandro ringrazia FdI, Casarella replica: “Sono i soliti comunisti inguardabili” Dalessandro ringrazia FdI, Casarella replica: “Sono i soliti comunisti inguardabili” Dura risposta del segretario cittadino di Fratelli d'Italia
Rocco Dalessandro (PD) ringrazia Tommaso Sgarro e Fratelli d’Italia Rocco Dalessandro (PD) ringrazia Tommaso Sgarro e Fratelli d’Italia Dalessandro: “Consentitemi di esprimere un ringraziamento personale agli amici del centrodestra, agli amici democratici del centrodestra”. Gianvito Casarella smentisce e chiede rettifica
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.