Casa solidarietà
Casa solidarietà
Territorio

Finanziato il progetto di riduzione degli sprechi Equ(A)zione. La casa della solidarietà diventa un Hub per la raccolta a distribuzione di cibo e farmaci.

Pezzano: "E' l'unico progetto finanziato in Capitanata grazie alla sua innovatività e alla diffusa condivisione nella comunità cerignolana"

La più ampia rete di solidarietà costruita a Cerignola opererà per trasformare il cibo e i farmaci invenduti in una risorsa sociale e ambientale a vantaggio dei meno fortunati e dell'intera comunità.
E' il senso del progetto Equ(A)zione (meno sprechi e povertà, più azioni sostenibili e solidarietà) con cui l'Ambito del Piano Sociale di Zona ha partecipato all'avviso pubblico '2018 Sprechi alimentari' della Regione Puglia ottenendo, unico in Capitanata, il finanziamento delle attività, per un importo complessivo di 50.000 euro.

L'obiettivo è valorizzare l'encomiabile attività già svolta dalla Casa della Solidarietà, recentemente intitolata a Salvatore Lasalvia, trasformando un'azione di volontariato in un programma strutturato per offrire maggiori e migliori risposte a chi non è nelle condizioni di accedere al cibo e ai farmaci.
Per raggiungerlo, il Piano Sociale di Zona ha chiamato a raccolta e ottenuto risposte positive da associazioni no profit e consorzi del Terzo Settore, imprese agroalimentari e farmacie, organizzazioni imprenditoriali e sindacali, enti ecclesiastici e amministrazioni pubbliche, scuole ed esercizi pubblici, supermercati e aziende della ristorazione, professionisti e distributori. Oltre 60 soggetti pronti a cooperare tra loro per attuare un programma di innovazione sociale.
Saranno loro ad animare l'hub sociale fisicamente collocato nella Casa della Solidarietà che opererà off line fungendo da raccordo per i diversi punti di raccolta (spoke) e on line grazie all'attività di connessione (match making) tra domanda, di cibo e farmaci, e offerta, proveniente dai partner di progetto.

Oltre che alla raccolta e alla distribuzione di cibo e farmaci, il progetto Equ(A)zione mira anche a produrre benefici per l'ambiente attraverso la riduzione delle quantità di materiale indirizzato in discarica e la produzione di compost di qualità riutilizzando scarti alimentari non più destinabili al consumo.

"Sono molto orgoglioso del risultato ottenuto e dell'apprezzamento da parte della Regione Puglia, concretizzato nel finanziamento del progetto -afferma Rino Pezzano, presidente dell'Ambito e assessore alle Politiche sociali di Cerignola- Siamo stati bravi a far emergere tanto l'innovatività del modello di gestione di questa forma di assistenza e sostegno che la solidarietà diffusa nella comunità di Cerignola alla sua realizzazione.
In più, ed è per me cosa di non poso conto, valorizziamo il gran lavoro svolto da Croce Rossa, SAFE e Centro d'ascolto Mons. Palladino all'interno della Casa della Solidarietà a favore della parte più debole della nostra società.
Abbiamo davanti a noi 18 mesi di attività intensa e coinvolgente per mettere a punto un modello di raccolta e distribuzione di cibo e farmaci destinati ai cassonetti che devono diventare una risorsa per l'assistenza e il sostegno di chi soffre per la loro carenza.
E' il modo che noi abbiamo trovato per contribuire a rendere più equa la disponibilità di beni essenziali ed a ridurre l'impatto ambientale del sistema distributivo alimentare e farmaceutico.
Prassi e modelli che saranno sperimentati a Cerignola -conclude Rino Pezzano- e saranno messi a disposizione di chiunque, soggetto pubblico o provato, voglia impegnarsi come noi in questa grande sfida umanitaria".
  • notizie
  • Comune di Cerignola
  • Rino Pezzano
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Consiglio Comunale, i punti approvati e il botta e risposta sui social. Consiglio Comunale, i punti approvati e il botta e risposta sui social. Dura sui social la replica del Consigliere di Forza Italia Natale Curiello alle dichiarazioni del Consigliere della Lega Vincenzo Specchio
DUC Cerignola fa centro - il Piano di sviluppo del DUC. DUC Cerignola fa centro - il Piano di sviluppo del DUC. Mercoledì 26 Giugno, presso la Sala Convegni del Polo Museale Civico di Palazzo Fornari, alle ore 17:00, il pubblico convegno “Il Piano di Sviluppo del Distretto Urbano del Commercio”
Solennità di San Pietro Apostolo Patrono della Città di Cerignola 29 giugno 2019 Solennità di San Pietro Apostolo Patrono della Città di Cerignola 29 giugno 2019 Appuntamento in Cattedrale sabato, 29 giugno 2019, alle ore 18,30 per i vespri solenni con immissione dei nuovi canonici nel Capitolo Cattedrale.
Programma operativo estivo:  potenziata da Regione e Direzione Generale della ASL  la rete della Emergenza Urgenza aziendale Programma operativo estivo: potenziata da Regione e Direzione Generale della ASL la rete della Emergenza Urgenza aziendale In continuità con gli accordi presi nell’incontro dell’11 aprile 2017 a Vieste è stato raddoppiato il servizio di elisoccorso in Capitanata e attivata nella cittadina garganica una seconda ambulanza medicalizzata.
La Pallavolo Cerignola riparte con Davide Castellaneta in panchina La Pallavolo Cerignola riparte con Davide Castellaneta in panchina Ufficializzato pochi minuti fa il nuovo tecnico delle pantere fucsia
Cerignola: Finanziere travolto da scooter pirata. Cerignola: Finanziere travolto da scooter pirata. L'impatto è avvenuto all'incrocio del Bar Roma, tra Viale Roosevelt e Via Don Minzoni.
“Ogni attacco all’AVVOCATURA è un attacco alla libertà” “Ogni attacco all’AVVOCATURA è un attacco alla libertà” La Deputata di San Severo del MoVimento 5 Stelle, l’Avv. Carla Giuliano, interviene sulla vile aggressione alla Avvocatessa di Cerignola
Basket Club Cerignola, arrivano anche i rinnovi di Jonikas e Gvezdauskas Basket Club Cerignola, arrivano anche i rinnovi di Jonikas e Gvezdauskas Ancora due conferme importanti per il collettivo ofantino
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.