Assessore Rino Pezzano
Assessore Rino Pezzano
Territorio

Il Comune di Cerignola si candida a "ente capofila" del Servizio Civile Universale

Pezzano: "Potremmo ospitare fino a 200 volontari nelle nostre strutture e in quelle di enti e organizzazioni private. Il Comune avrebbe la stessa valenza della Provincia di Foggia"

Il Comune di Cerignola ambisce a diventare "ente capofila" per il Servizio Civile Universale e per tale ragione la Giunta comunale, su proposta dell'assessore alle Politiche sociali Rino Pezzano, ha formalizzato la specifica istanza alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.
L'obiettivo è duplice: garantire la prosecuzione dell'esperienza di accoglienza dei volontari a tutti i soggetti del territorio cerignolano, e non solo, che finora hanno agito autonomamente e che non hanno i requisiti previsti dalla nuova normativa in materia; affinare le capacità progettuali e organizzative interne per arrivare ad offrire un'opportunità a 200 ragazze e ragazzi che vogliano impegnarsi in progetti di utilità sociale.
La Giunta ha anche indicato l'assistente sociale specializzata Laura Gallucci quale coordinatrice dell'attività del Servizio Civile Universale.

"Di fatto - commenta Pezzano - il Comune di Cerignola acquisirebbe lo stesso 'peso' della Provincia di Foggia e diventerebbe punto di riferimento potenziale per decine di organizzazioni, pubbliche e private, che altrimenti non potrebbero più accedere al servizio civile.
Penso, ad esempio, ai Comuni dell'Ambito del Piano Sociale di Zona o alle associazioni cerignolane che proprio grazie ai volontari sono in grado di offrire servizi di ottimo livello qualitativo.
Soprattutto, penso alla nostra maggiore e migliore operatività in campo sociale e culturale. È ormai un dato acquisito che grazie alle ragazze e i ragazzi del Servizio Civile il Comune è in grado di esercitare meglio alcune delle sue funzioni istituzionali, così come ha l'opportunità di arricchire il menù dei servizi offerti grazie all'apporto di competenze specifiche.
Diventare "ente capofila", e sono ottimista sul buon esito della nostra istanza, ci consentirebbe di fare un vero e proprio salto di qualità progettuale e organizzativo - conclude il vice sindaco - ad esclusivo beneficio degli aspiranti volontari, sempre più numerosi, e dei cittadini, fruitori finali di azioni mirate".
  • notizie
  • Comune di Cerignola
  • Rino Pezzano
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Ordine degli Avvocati di Foggia, Ursitti è Presidente Ordine degli Avvocati di Foggia, Ursitti è Presidente Eletto nel Consiglio l’avvocato cerignolano Marco Merlicco, non riesce nell’impresa l’avv. Francesco Disanto
Norme antiviolenza su donne e bambini, pene più severe Norme antiviolenza su donne e bambini, pene più severe Risposta concreta alla reale emergenza del Paese. Pene più severe, introdotto nuovo reato di lesioni permanenti al volto, lo dichiara Carla Giuliano M5S
Nessuna colpa e tanto dolore per i genitori dei 6 bambini investiti Nessuna colpa e tanto dolore per i genitori dei 6 bambini investiti Ogni genitore si era accertato che il proprio “bambino” fosse entrato allo Sporting Club e solo dopo l’ingresso ogni genitore è tornato in città
Rapinato TIR pieno di sigarette, sequestrato conducente Rapinato TIR pieno di sigarette, sequestrato conducente Accade sulla S.S. 655, l’autista è stato sequestrato, poi rilasciato nell’agro di Orta Nova. Il TIR ritrovato quasi sulla S.P. 85 fra Ruvo e Bisceglie
Strage ferroviaria, oggi a Roma per manifestare Strage ferroviaria, oggi a Roma per manifestare Tre anni di sfilate istituzionali, promesse fatte ma le 23 vittime del disastro ferroviario Andria – Corato sono cadute nel dimenticatoio
Gal Tavoliere, Antonio Stea non è più Direttore Tecnico Gal Tavoliere, Antonio Stea non è più Direttore Tecnico Il dott. Antonio Stea richiese a mezzo PEC la risoluzione del rapporto di lavoro per motivi di salute, il GAL Tavoliere delibera
L’Audace Cerignola ha presentato il ricorso L’Audace Cerignola ha presentato il ricorso Il ricorso dell’Audace Cerignola, ricorsi presentati anche dal Palermo, per la non riammissione in serie B, e Bisceglie, per la non riammissione in serie C
Bullismo a Candela, segnalati i minori responsabili Bullismo a Candela, segnalati i minori responsabili Identificati e segnalati all’autorità competente i minori responsabili di una pesante prepotenza nei confronti di un loro coetaneo
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.