Tommaso Bufano
Tommaso Bufano

La lettera di dimissioni dalle deleghe assessorili dell’Assessore Tommaso Bufano.

Fiducia, stima, amicizia: me le hai, nel corso di questi anni, ampiamente dimostrate e me le hai confermate anche nel triste episodio che mi ha visto violato nella mia intimità, nei miei affetti e nella mia famiglia.

Nella giornata di ieri, lunedì 07 Gennaio 2019, l'arch. Tommaso Bufano, Assessore ai Lavori Pubblici e Urbanistica del Comune di Cerignola, ha protocollato le dimissioni dalle deleghe assessorili con la seguente lettera indirizzata al Sindaco di Cerignola.

"Caro Sindaco,
Caro Franco,
la Tua fiducia, la Tua stima, la Tua amicizia mi hanno sempre onorato: dai tempi del Comitato fino a questa magnifica esperienza amministrativa che sta cambiando, migliorandola, la nostra Città.
Fiducia, stima, amicizia: me le hai, nel corso di questi anni, ampiamente dimostrate e me le hai confermate anche nel triste episodio che mi ha visto violato nella mia intimità, nei miei affetti e nella mia famiglia.
La mia reazione immediata è stata quella di continuare a dedicarmi, col massimo impegno, al lavoro per la nostra Città.
Ma, oggi, dopo una maggiore – e sofferta – riflessione, prevale, in me, una doppia esigenza.
La prima: quella di essere libero di difendermi nel procedimento penale che, ingiustamente, mi vede indagato.
La seconda: quella di evitare che, questa vicenda giudiziaria, possa, in qualche modo, essere strumentalizzata contro di Te e contro la maggioranza che mi sostiene, allo scopo di intralciare il nostro progetto di cambiamento.
Ti rimetto, pertanto, le mie deleghe assessorili e Ti prego di accettare questa mia decisione perché nulla potrà, da essa, farmi recedere: almeno, fino a quando non verranno riconosciute la mia assoluta innocenza ed estraneità ai fatti che mi sono contestati".
Cerignola, 5 gennaio 2019.

Tommaso Bufano
  • notizie
  • Franco Metta
  • Comune di Cerignola
  • Tommaso Bufano
  • Sindaco Cerignola
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
L’estremo saluto ad Aurora e Agostino. L’estremo saluto ad Aurora e Agostino. Questo pomeriggio alle ore 15:30 il momento del dolore da rispettare, delle lacrime, della compartecipazione, del silenzio, della riflessione… della sofferenza che invade, aleggia, lega e annoda una comunità che si deve sentire unita.
Bk Club Cerignola, parte con una vittoria sul Barletta l'era Vozza Bk Club Cerignola, parte con una vittoria sul Barletta l'era Vozza 81-69 contro i biancorossi di coach Scoccimarro e vetta della classifica sempre ad un passo
Continuano le memorie difensive del Sindaco Metta mediante la trasmissione  “Buonasera Cerignola” -VIDEO- Continuano le memorie difensive del Sindaco Metta mediante la trasmissione “Buonasera Cerignola” -VIDEO- “Oggi vi parlo del capitolo intitolato “recupero e restauro del murale dedicato a Giuseppe Di Vittorio… un altro dei miei reati. Io ho la colpa di aver recuperato il murale a Giuseppe Di Vittorio”.
Ordinanza di Proclamazione del Lutto Cittadino Ordinanza di Proclamazione del Lutto Cittadino Il Sindaco dispone la proclamazione del Lutto cittadino per il giorno in cui verranno eseguite le esequie.
Commissione antimafia a Cerignola. Il Sindaco Metta si difende in rete con il “Buonasera Cerignola”. Commissione antimafia a Cerignola. Il Sindaco Metta si difende in rete con il “Buonasera Cerignola”. Come riferisce Metta, si tratta di presunte irregolarità, da accertare e approfondire, non di certo di notizie di reato. Queste le motivazioni che hanno spinto il Sindaco di Cerignola a “difendersi democraticamente e pubblicamente” mediante una trasmissione intitolata “Buonasera Cerignola”
Lattanzio all'ultimo respiro: il Cerignola sbanca Sorrento 2-1 Lattanzio all'ultimo respiro: il Cerignola sbanca Sorrento 2-1 Vittoria di grande carattere dei gialloblù di Bitetto che conquistano tre punti importantissimi
Incidente stradale nel quartiere Fornaci. Perdono la vita un 17enne e una 16enne Incidente stradale nel quartiere Fornaci. Perdono la vita un 17enne e una 16enne Perdono la vita Agostino Antonacci (classe 2001) e Aurora Traversi (classe 2003) mentre il giovane alla guida del veicolo e il passeggero che occupava il sedile posteriore sono stati ricoverati presso il Nosocomio “Tatarella” di Cerignola
Rifondazione Comunista partecipa alla marcia della pace e propone  la fiaccolata contro le mafie. Rifondazione Comunista partecipa alla marcia della pace e propone la fiaccolata contro le mafie. Rifondazione Comunista propone a tutte le forze politiche, economiche e sociali, alle istituzioni locali, alla Prefettura di Foggia, alla Provincia di Foggia e alla Regione Puglia di conferire una forte e specifica connotazione di denuncia dell'Emergenza Criminalità.
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.