App telefono
App telefono
Territorio

Nasce il gruppo facebook “Io resto a casa”

Savino Marino: “Un piccolo contributo che, in aggiunta all’enorme lavoro sociale e sanitario che vede l’impegno di tanti attori, promuove la permanenza in casa in questo drammatico periodo”

Il 16 marzo, nel pieno dell'emergenza Coronavirus, tra le tante iniziative volte a promuovere la permanenza in casa onde evitare l'espansione epidemiologica, come da DPCM, segnaliamo la nascita del gruppo facebook "Io resto a casa" (https://www.facebook.com/groups/213584076516585/about/).

Nato con il solo scopo di pubblicare notizie e informazioni utili, nonché aggiornamenti sull'evoluzione dell'epidemia in Puglia, il gruppo è impegnato anche nel dare risposte ad informazioni generiche inerenti i servizi operativi, la turnazione delle farmacie, i negozi alimentari che consegnano a domicilio ed orari di apertura. Una sorta di servizio gratuito ai cittadini del web.

"Il gruppo è stato creato per dare informazioni utili sull'emergenza Coronavirus – dichiara Savino Marino, Amministratore del gruppo – pubblichiamo aggiornamenti provenienti da fonti regionali, articoli giornalistici di approfondimento sull'emergenza che l'intera nazione sta vivendo, con particolare attenzione al SUD Italia e, più nello specifico, alla Regione Puglia. Sono del parere che non bisogna creare allarmismi inutili ma, nel contempo, informare con fonti provenienti da più parti affinchè si capisca che il modo migliore per tutelare se stessi e gli altri sia quello dell'osservanza delle disposizioni dei DPCM.
Ciò che sta accadendo nella parte settentrionale dell'Italia personalmente mi fa paura. Questa la motivazione alla base della creazione del gruppo facebook, dove si promuove la permanenza in casa e si danno informazioni di vario genere per evitare inutili spostamenti. Stiamo rispondendo a molte domande circa gli spostamenti, la modulistica sull'autocertificazione, gli orari di apertura e chiusura dei negozi della città, la turnazione delle farmacie, i supermercati che effettuano la consegna a domicilio della spesa. Un piccolissimo contributo che, in aggiunta all'enorme lavoro sociale e sanitario che vede l'impegno di tanti attori, potrebbe aiutare a promuovere la permanenza in casa in questo drammatico periodo".

  • Cerignola
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Ancora bombe a Foggia, la criminalità torna a incutere terrore Ancora bombe a Foggia, la criminalità torna a incutere terrore Un ordigno è stato fatto esplodere ai danni della residenza per anziani “Il Sorriso di Stefano” in via Acquaviva
3500 contagiati, è lo scenario a cui si prepara la Regione Puglia 3500 contagiati, è lo scenario a cui si prepara la Regione Puglia Emiliano: «Uno scenario che speriamo non si verifichi mai ma che comunque dobbiamo preparare per evitare di essere presi in contropiede»
La Caritas diocesana nei giorni del coronavirus La Caritas diocesana nei giorni del coronavirus Oltre 40 volontari consegnano viveri a Cerignola e nelle borgate. Aiuto alle persone sole, agli anziani, accoglienza per i senza fissa dimora
Coronavirus, Speranza: «Confermate fino al 13 aprile le misure restrittive» Coronavirus, Speranza: «Confermate fino al 13 aprile le misure restrittive» Scuole e attività non di prima necessità ancora chiuse
Coronavirus, Maiora in campo con buoni spesa e bonus ai dipendenti Coronavirus, Maiora in campo con buoni spesa e bonus ai dipendenti Cannillo: «Ai nostri collaboratori un premio perché rappresentano il nostro patrimonio più importante»
Nevicate primaverili fanno strage di mandorle in campagna Nevicate primaverili fanno strage di mandorle in campagna Coldiretti Puglia “In fumo la produzione di mandorle,perdita di produzione di almeno il 90%. distrutte coltivazioni di carciofi, asparagi, bietole, finocchi, rape, cicorie e piselli”
Emergenza Coronavirus: sospensione rate dei finanziamenti alle imprese, è la richiesta di Emiliano Emergenza Coronavirus: sospensione rate dei finanziamenti alle imprese, è la richiesta di Emiliano «Mi auguro vadano incontro alle esigenze degli imprenditori, rischierebbero di subire ripercussioni insostenibili sulle loro attività»
RED, si allarga la fascia dei beneficiari: via libera ad altri 36 milioni RED, si allarga la fascia dei beneficiari: via libera ad altri 36 milioni Teresa Cicolella(pd): ennesima prova di buon governo di Emiliano, nessuno deve essere lasciato solo
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.