App telefono
App telefono
Territorio

Nasce il gruppo facebook “Io resto a casa”

Savino Marino: “Un piccolo contributo che, in aggiunta all’enorme lavoro sociale e sanitario che vede l’impegno di tanti attori, promuove la permanenza in casa in questo drammatico periodo”

Il 16 marzo, nel pieno dell'emergenza Coronavirus, tra le tante iniziative volte a promuovere la permanenza in casa onde evitare l'espansione epidemiologica, come da DPCM, segnaliamo la nascita del gruppo facebook "Io resto a casa" (https://www.facebook.com/groups/213584076516585/about/).

Nato con il solo scopo di pubblicare notizie e informazioni utili, nonché aggiornamenti sull'evoluzione dell'epidemia in Puglia, il gruppo è impegnato anche nel dare risposte ad informazioni generiche inerenti i servizi operativi, la turnazione delle farmacie, i negozi alimentari che consegnano a domicilio ed orari di apertura. Una sorta di servizio gratuito ai cittadini del web.

"Il gruppo è stato creato per dare informazioni utili sull'emergenza Coronavirus – dichiara Savino Marino, Amministratore del gruppo – pubblichiamo aggiornamenti provenienti da fonti regionali, articoli giornalistici di approfondimento sull'emergenza che l'intera nazione sta vivendo, con particolare attenzione al SUD Italia e, più nello specifico, alla Regione Puglia. Sono del parere che non bisogna creare allarmismi inutili ma, nel contempo, informare con fonti provenienti da più parti affinchè si capisca che il modo migliore per tutelare se stessi e gli altri sia quello dell'osservanza delle disposizioni dei DPCM.
Ciò che sta accadendo nella parte settentrionale dell'Italia personalmente mi fa paura. Questa la motivazione alla base della creazione del gruppo facebook, dove si promuove la permanenza in casa e si danno informazioni di vario genere per evitare inutili spostamenti. Stiamo rispondendo a molte domande circa gli spostamenti, la modulistica sull'autocertificazione, gli orari di apertura e chiusura dei negozi della città, la turnazione delle farmacie, i supermercati che effettuano la consegna a domicilio della spesa. Un piccolissimo contributo che, in aggiunta all'enorme lavoro sociale e sanitario che vede l'impegno di tanti attori, potrebbe aiutare a promuovere la permanenza in casa in questo drammatico periodo".

  • Cerignola
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Nelle ultime 24 ore solo 4 positivi. Nella nostra provincia non si è registrato alcun caso di positività, 5 i decessi, di cui 1 nella nostra provincia
Ricercato in tutta Europa, arrestato dai carabinieri di Candela Ricercato in tutta Europa, arrestato dai carabinieri di Candela Il 39enne è stato condotto presso la Compagnia Carabinieri di Cerignola. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato associato alla casa circondariale di Foggia
L’Ospedale di Cerignola è ancora inaccessibile L’Ospedale di Cerignola è ancora inaccessibile Ancora una volta Elena Gentile (PD) denuncia l’immobilismo della ASL FG e, indirettamente, la sezione locale del PD
Pallavolo Cerignola, Vanessa Nuovo: «Saremmo arrivate lontano, quest'anno si era creato un gruppo importante» Pallavolo Cerignola, Vanessa Nuovo: «Saremmo arrivate lontano, quest'anno si era creato un gruppo importante» «Al momento sicuramente è difficile poter parlare di futuro, è tutto molto incerto. Sicuramente mi farebbe molto piacere restare fucsia»
Sanificazione in zona industriale, ecco perché non si fece Sanificazione in zona industriale, ecco perché non si fece A dichiararlo è Claudio Dilernia, coordinatore della Federazione Civica ”Insieme per Cerignola” e organizzatore dell’intervento di sanificazione
Reati in agricoltura, la proposta della CIA Puglia: Reati in agricoltura, la proposta della CIA Puglia: CIA: "In tutte le province tavoli istituzionali tematici territoriali". Proposta accolta nell'odierna Conferenza regionale delle autorità di pubblica sicurezza
Premio in busta paga ai medici del Covid -19 Premio in busta paga ai medici del Covid -19 A riconoscere il premio è la regione Puglia. Il contributo va da un minimo di 200 euro ad un massimo di 1200 euro lordi in base ai turni effettuati
La Regione Puglia cerca mascherine e pubblica il bando rivolto alle aziende La Regione Puglia cerca mascherine e pubblica il bando rivolto alle aziende L' avviso è finalizzato a una indagine di mercato e non costituisce proposta contrattuale, non vincolando l'amministrazione
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.