vendemmia
vendemmia

Operatori del comparto viti-vinicolo in difficoltà: l’appello di un produttore di Cerignola

Le piogge consistenti hanno fatto marcire l’uva, sul mercato ancora prezzi bassissimi

"Siamo vicini ai produttori della nostra città", si legge sul post nella pagina Facebook di "Noi, Comunità in movimento", a corredo del video-appello in cui un produttore viti-vinicolo cerignolano si sfoga sulla pesante situazione del settore e lancia un appello agli altri produttori.

Pasquale Calvio è uno dei tanti che, in questo periodo, sta vivendo sulla sua pelle la triste situazione in cui versa il comparto viti-vinicolo. Ha voluto far sentire la sua voce e far arrivare il suo messaggio di vicinanza agli altri produttori che, come lui, sono amareggiati e forse anche rassegnati.

"Quest'anno abbiamo vissuto periodi lunghissimi di siccità. Poi, negli ultimi tempi, le piogge torrenziali e la grandine hanno infierito sull'uva in maturazione, provocando danni e facendola marcire. Noi produttori, nonostante la pandemia e il rincaro prezzi che ha investito soprattutto il gasolio e i prodotti fitofarmaci non ci siamo mai tirati indietro, abbiamo continuato ad investire le nostre risorse sperando in un buon raccolto che, però, non ci sarà. Attualmente il costo dell'uva sul mercato è bassissimo: se continuerà a restare tale, sui 19-20 euro, e non aumenterà almeno a 30-35 euro, non riusciremo neppure a recuperare le spese e i costi di gestione.

Lancio quindi un appello ai produttori, affinchè-nonostante le difficoltà- stringano i denti e rimandino il più possibile il tempo della raccolta dell'uva. Purtroppo noi non abbiamo potere sul mercato, lo avremmo avuto se fossimo organizzati in cooperativa. A decidere sono le cantine, ma queste appartengono a privati e devono ovviamente fare i loro interessi.
Noi qui abbiamo mosti di altissima qualità, con ottima gradazione zuccherina, non possiamo e non dobbiamo cedere al mercato che vuole pagarci così miseramente. Come categoria non siamo abbastanza tutelati, e questa cosa pesa moltissimo a livello sia locale che nazionale"
.

Esprimiamo anche noi solidarietà e vicinanza a questo produttore della nostra terra e ai tanti come lui che stanno affrontando gravi difficoltà.
  • Uva
Altri contenuti a tema
Cambiamenti climatici e Viticoltura: il punto di vista di Antonio Digirolamo Cambiamenti climatici e Viticoltura: il punto di vista di Antonio Digirolamo Appassionato di meteorologia, da sette anni lavora nel settore agricolo
Vendemmia 2022, anche a Cerignola si potrà produrre di più Vendemmia 2022, anche a Cerignola si potrà produrre di più L'accordo è stato raggiunto grazie all'intesa tra Comune e Regione
Cia Puglia e LACO contro le multinazionali dell’uva da tavola senza semi Cia Puglia e LACO contro le multinazionali dell’uva da tavola senza semi Cia Puglia: "La battaglia è appena iniziata, produttori non possono essere ridotti a servi della gleba”
Prezzo del pomodoro e campagna dell’uva, trattative e allarmi della CIA Prezzo del pomodoro e campagna dell’uva, trattative e allarmi della CIA Prezzo del pomodoro, CIA Capitanata: "Trattativa estenuante, tempo scaduto". Campagna dell'uva: "Dall'Olanda uva egiziana a metà prezzo"
Zamparese: "Istituzione tavolo permanente su tutto il settore agricolo mio obiettivo primario" Zamparese: "Istituzione tavolo permanente su tutto il settore agricolo mio obiettivo primario" "Appoggerò tutte le decisioni che supportano e favoriscono i produttori cerignolani"
Prezzo uva, Zamparese convoca tavolo monitoraggio per 10 settembre Prezzo uva, Zamparese convoca tavolo monitoraggio per 10 settembre Domani notifica anche ai consiglieri Curiello e Sgarro
Sgarro: "Nessuna risposta sul monitoraggio del prezzo dell’uva" Sgarro: "Nessuna risposta sul monitoraggio del prezzo dell’uva" "I produttori sono allo stremo"
Sgarro: "Nessuna risposta sulla convocazione del tavolo per il prezzo dell'uva" Sgarro: "Nessuna risposta sulla convocazione del tavolo per il prezzo dell'uva" "Sul bilancio di previsione del Comune, daremo il nostro parere in consiglio"
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.