Immagine terra out
Immagine terra out
Territorio

Parte il progetto di antimafia sociale "La strada. C'è solo la strada su cui puoi contare".

Pezzano: "Combattere la criminalità sostenendo qualità e talenti dei giovani a rischio". Al via le selezioni dei giovani nel percorso di educazione alla Cittadinanza.

Orientare e formare alla legalità e alla cooperazione creativa, dentro e fuori dalle aule scolastiche. E' questo l'obiettivo del progetto "La strada. C'è solo la strada su cui puoi contare", vincitore dell'Avviso "Cantieri Innovativi di Antimafia Sociale: educazione alla cittadinanza attiva e miglioramento del tessuto urbano" della Regione Puglia e finanziato con lo stanziamento di 455mila euro.

GLI OBIETTIVI - "Gli ultimi studi del fenomeno criminale pugliese - sottolinea Rino Pezzano, assessore alle Politiche Sociali del Comune ofantino - evidenziano una notevole frammentazione dei clan che attingono tra le giovani leve per le attività illecite. Obiettivo del nostro 'cantiere di antimafia sociale' è elaborare strumenti di coinvolgimento capaci di generare contaminazione positiva negli ambienti giovanili delle città - in particolare, nei quartieri periferici - per nuove visioni culturali, proiettate verso un futuro generativo di talenti".
Il progetto coinvolgerà oltre 20 giovani, tra i 16 e i 19 anni, in un percorso di educazione alla cittadinanza attiva, lungo tre anni. Previste mille ore di attività, distribuite in tre anni, per offrire a studenti propositivi e a giovani a rischio devianza e criminalità provenienti da tutto il territorio provinciale l'opportunità di mettersi in gioco e divenire promotori di un cambiamento concreto nella propria comunità.

LA SECONDA OPPORTUNITÀ - "L'aspetto dell'inclusione all'interno del progetto è tutt'altro che secondario - evidenzia Rino Pezzano - e uno dei primi obiettivi sarà quello di creare sistemi formali e informali di 'seconda opportunità', con il sostegno del mondo del Terzo Settore e delle Agenzie del territorio, ecco perché la prima tappa del progetto sarà un incontro con i dirigenti scolastici di Cerignola".

L'INCONTRO CON LE SCUOLE - L'appuntamento è in programma mercoledì 21 novembre, alle ore 16.00, presso gli uffici dell'Assessorato alle Politiche Sociali e del Lavoro del Comune di Cerignola e "rappresenta un momento importante per condividere gli obiettivi e definire le prospettive di crescita da fornire agli studenti e ai giovani beneficiari del progetto".

LE CANDIDATURE DEI GIOVANI - Nel corso dell'incontro verranno fornite informazioni dettagliate sulle azioni che saranno messe in campo nel corso dei tre anni e indicazioni utili alla candidatura dei giovani interessati, che potranno proporsi, entro il 15 dicembre 2018, per le selezioni.
Sarà sufficiente compilare una scheda, scaricabile dal sito www.medtraining.it e dalla pagina facebook dedicata, "La strada. Cantiere di antimafia sociale": le candidature saranno poi valutate da un Comitato scientifico.

I giovani partecipanti usufruiranno di rimborsi spese e riceveranno un attestato finale di progetto.
L'ATS - Il progetto è promosso dall'Associazione Temporanea di Scopo che vede il Comune di Cerignola in qualità di ente capofila e un nutrito partenariato composto da: Comune di Foggia, CSV Foggia, Cooperative sociali Medtraining, Iris e Altereco.
  • notizie
  • Pezzano
  • Comune di Cerignola
  • Rino Pezzano
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Fenice Volley Cerignola, il cuore e l'orgoglio non bastano: la capolista Fano passa per 3-0 Fenice Volley Cerignola, il cuore e l'orgoglio non bastano: la capolista Fano passa per 3-0 Non riesce l'impresa agli uomini di mister Tauro che subiscono l'ennesima sconfitta di questo difficile inizio di campionato
Audace Cerignola, Vittorio Esposito e Giuseppe Siclari salutano i gialloblù Audace Cerignola, Vittorio Esposito e Giuseppe Siclari salutano i gialloblù La società ofantina ha comunicato di aver svincolato il fantasista molisano e di aver ceduto alla Fidelis Andria l’attaccante Giuseppe Siclari
Assessore Mininni:  il rifiuto diviene risorsa per la Nostra Città -VIDEO- Assessore Mininni: il rifiuto diviene risorsa per la Nostra Città -VIDEO- Il rifiuto diviene risorsa per la Nostra Città: Porposta di convenzione gratuita con la startup innovativa BORSINO RIFIUTI.
Sara Ciafardoni -  poetessa, fotografa, scrittrice... a 11 anni -VIDEO- Sara Ciafardoni - poetessa, fotografa, scrittrice... a 11 anni -VIDEO- Sara Ciafardoni e i versi che accompagnano il video “C’è chi dice no” vincitore del Premio Internazionale di Arte Contemporanea Femminile “Women in… Art”
BIBART - Biennale Internazionale d’Arte di Bari e Area Metropolitana -PROGRAMMA EVENTI IN ALLEGATO- BIBART - Biennale Internazionale d’Arte di Bari e Area Metropolitana -PROGRAMMA EVENTI IN ALLEGATO- Il 10 dicembre si è svolta la presentazione della seconda edizione di BIBART - Biennale Internazionale d’Arte di Bari e Area Metropolitana presso la sala conferenze dell’Ex Palazzo delle Poste - Centro Polifunzionale Università degli Studi di Bari. « Visone e intuizione, la ragione dell’Arte »
Violenze a scuola: le dichiarazioni del Presidente degli psicologi pugliesi. Violenze a scuola: le dichiarazioni del Presidente degli psicologi pugliesi. Violenza a scuola, il presidente degli psicologi pugliesi: "Adulti, primi ad essere esempio per gestire i conflitti in maniera costruttiva"
Maestro violento. Le dichiarazioni dell'Assessore alle Politiche Sociali e del Lavoro Rino Pezzano. Maestro violento. Le dichiarazioni dell'Assessore alle Politiche Sociali e del Lavoro Rino Pezzano. Pezzano: "Vicenda sconvolgente. Pronto a collaborare con magistratura e Forze dell'Ordine. Opportuna un'accurata indagine amministrativa"
Via Milano, verso istituto tecnico Commerciale. Tratto di strada impraticabile. Via Milano, verso istituto tecnico Commerciale. Tratto di strada impraticabile. Sig. Sindaco perchè non tagliare un nastro pure per quel tratto di strada?
© 2001-2018 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.