Immagine terra out
Immagine terra out
Territorio

Parte il progetto di antimafia sociale "La strada. C'è solo la strada su cui puoi contare".

Pezzano: "Combattere la criminalità sostenendo qualità e talenti dei giovani a rischio". Al via le selezioni dei giovani nel percorso di educazione alla Cittadinanza.

Orientare e formare alla legalità e alla cooperazione creativa, dentro e fuori dalle aule scolastiche. E' questo l'obiettivo del progetto "La strada. C'è solo la strada su cui puoi contare", vincitore dell'Avviso "Cantieri Innovativi di Antimafia Sociale: educazione alla cittadinanza attiva e miglioramento del tessuto urbano" della Regione Puglia e finanziato con lo stanziamento di 455mila euro.

GLI OBIETTIVI - "Gli ultimi studi del fenomeno criminale pugliese - sottolinea Rino Pezzano, assessore alle Politiche Sociali del Comune ofantino - evidenziano una notevole frammentazione dei clan che attingono tra le giovani leve per le attività illecite. Obiettivo del nostro 'cantiere di antimafia sociale' è elaborare strumenti di coinvolgimento capaci di generare contaminazione positiva negli ambienti giovanili delle città - in particolare, nei quartieri periferici - per nuove visioni culturali, proiettate verso un futuro generativo di talenti".
Il progetto coinvolgerà oltre 20 giovani, tra i 16 e i 19 anni, in un percorso di educazione alla cittadinanza attiva, lungo tre anni. Previste mille ore di attività, distribuite in tre anni, per offrire a studenti propositivi e a giovani a rischio devianza e criminalità provenienti da tutto il territorio provinciale l'opportunità di mettersi in gioco e divenire promotori di un cambiamento concreto nella propria comunità.

LA SECONDA OPPORTUNITÀ - "L'aspetto dell'inclusione all'interno del progetto è tutt'altro che secondario - evidenzia Rino Pezzano - e uno dei primi obiettivi sarà quello di creare sistemi formali e informali di 'seconda opportunità', con il sostegno del mondo del Terzo Settore e delle Agenzie del territorio, ecco perché la prima tappa del progetto sarà un incontro con i dirigenti scolastici di Cerignola".

L'INCONTRO CON LE SCUOLE - L'appuntamento è in programma mercoledì 21 novembre, alle ore 16.00, presso gli uffici dell'Assessorato alle Politiche Sociali e del Lavoro del Comune di Cerignola e "rappresenta un momento importante per condividere gli obiettivi e definire le prospettive di crescita da fornire agli studenti e ai giovani beneficiari del progetto".

LE CANDIDATURE DEI GIOVANI - Nel corso dell'incontro verranno fornite informazioni dettagliate sulle azioni che saranno messe in campo nel corso dei tre anni e indicazioni utili alla candidatura dei giovani interessati, che potranno proporsi, entro il 15 dicembre 2018, per le selezioni.
Sarà sufficiente compilare una scheda, scaricabile dal sito www.medtraining.it e dalla pagina facebook dedicata, "La strada. Cantiere di antimafia sociale": le candidature saranno poi valutate da un Comitato scientifico.

I giovani partecipanti usufruiranno di rimborsi spese e riceveranno un attestato finale di progetto.
L'ATS - Il progetto è promosso dall'Associazione Temporanea di Scopo che vede il Comune di Cerignola in qualità di ente capofila e un nutrito partenariato composto da: Comune di Foggia, CSV Foggia, Cooperative sociali Medtraining, Iris e Altereco.
  • notizie
  • Pezzano
  • Comune di Cerignola
  • Rino Pezzano
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Contro lo spreco alimentare il progetto “Equ(A)zione” dell’Ambito Territoriale di Cerignola Contro lo spreco alimentare il progetto “Equ(A)zione” dell’Ambito Territoriale di Cerignola Rino Pezzano: «Vogliamo strutturare la rete di volontariato attraverso un intervento di innovazione sociale»
Cerignola chiede “Giustizia per Donato” -VIDEO- Cerignola chiede “Giustizia per Donato” -VIDEO- Ieri sera la fiaccolata, la tacita, silenziosa, dignitosa, civile richiesta di Giustizia.
Altri 10.000 euro agli oratori. Altri 10.000 euro agli oratori. Pezzano: "Sosteniamo chi lavora per l'aggregazione dei giovani"
“Le fratture da fragilità” il Convegno organizzato dal Centro Medico di Riabilitazione “Centro Vita” -PROGRAMMA IN ALLEGATO- “Le fratture da fragilità” il Convegno organizzato dal Centro Medico di Riabilitazione “Centro Vita” -PROGRAMMA IN ALLEGATO- Scopo del Convegno è consentire a tutti i partecipanti non solo una crescita formativa sull’argomento dalla Prevenzione alla Chirurgia, dalla riabilitazione alla restituzione dell’Autonomia personale
Biologico: Coldiretti Puglia, al via anche in Puglia rotazione colturale per grano a tutto bio. Biologico: Coldiretti Puglia, al via anche in Puglia rotazione colturale per grano a tutto bio. Proficua la collaborazione con il dirigente dell’Assessorato regionale all’Agricoltura Trotta che ha messo nero su bianco la determina.
Elezioni Ue: Cia Puglia chiede la massima attenzione per gli agricoltori pugliesi Elezioni Ue: Cia Puglia chiede la massima attenzione per gli agricoltori pugliesi CIA-Agricoltori Italiani di Puglia chiede ai candidati alle Elezioni Europee di domenica 26 maggio la massima attenzione per il comparto agricolo pugliese.
“La transumanza: storie di vita e di amicizia” all’IC “Carducci-Paolillo” “La transumanza: storie di vita e di amicizia” all’IC “Carducci-Paolillo” Ultimo appuntamento con il curricolo dell’identità dell’istituto cerignolano. Il 29 maggiole classi terze della scuola mediaincontreranno Antonio e Giuseppe Campana, eredi di Nestore Campana, autore de “Il diario del pastore Nestore”, a cura di Silvia Ponti.
"E-state pronti - 2019" prenderà il via l'1 luglio con la colonia marina "E-state pronti - 2019" prenderà il via l'1 luglio con la colonia marina Pezzano: "Offriamo servizi che migliorano la qualità della vita a chi è in condizioni di bisogno" Prenderà il via a luglio il ricco e articolato programma d'iniziative di 'E-state pronti - 2019'.
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.