Discarica rifiuti. <span>Foto Emmet da Pexels</span>
Discarica rifiuti. Foto Emmet da Pexels
Territorio

Regione Puglia, 2 milioni di euro in arrivo ai Comuni per risolvere il problema dei rifiuti abbandonati

Il Comune di Cerignola ha i requisiti per accedere all’avviso pubblico: un’occasione imperdibile

Il degrado ambientale che riguarda Cerignola e i dintorni del centro abitato è sotto gli occhi di tutti. Alcune zone della città, soprattutto quelle periferiche e le complanari che costeggiano la SS16, sono diventate vere e proprie discariche a cielo aperto.

La visione quotidiana di rifiuti abbandonati nelle piazzole di sosta, nei terreni agricoli e nelle cunette di campagna è uno scempio a cui non possiamo e dobbiamo rassegnarci.

Ma c'è una bella notizia. Una di quelle che fanno ben sperare in un cambiamento futuro e in una nuova "immagine" della città.

La Regione Puglia, su iniziativa di Anna Grazia Maraschio, Assessora all'Ambiente, ha annunciato a breve l'indizione di un avviso pubblico da 2 milioni di euro per la copertura totale dei costi che i Comuni devono sostenere per la rimozione, il traporto ed il conferimento dei rifiuti abbandonati illegalmente.

Il Comune di Cerignola possiede i requisiti richiesti per la partecipazione all'avviso pubblico: la raccolta differenziata è già al 70% circa, e dovrebbe aver ultimato e rendicontato eventuali interventi simili previsti da altri bandi pubblici.

Si tratta sicuramente di un'occasione unica per Cerignola (come ha giustamente sottolineato l'associazione Noi-Comunità in Movimento), in quanto il problema dei rifiuti sta assumendo i contorni di un'emergenza ambientale che i cittadini "virtuosi" non possono più continuare a subire.
  • Rifiuti
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
Bonifica e gestione dei rifiuti, un convegno a Cerignola Bonifica e gestione dei rifiuti, un convegno a Cerignola L'incontro si terrà il 26 gennaio nell'aula consiliare del Comune
Raccolta rifiuti, polemica social a Cerignola tra Bonito e Don Pasquale Ieva Raccolta rifiuti, polemica social a Cerignola tra Bonito e Don Pasquale Ieva Il parroco di Santa Barbara denuncia l’incuria di Corso Vecchio, il sindaco replica e lamenta la mancanza di risorse
Turismo in Puglia, l’importanza della formazione Turismo in Puglia, l’importanza della formazione Matteo Robustella spiega la figura professionale dell'Esperto del Turismo Enogastronomico
Mercato coperto zona Sant’Antonio a Cerignola: tra bancarelle e rifiuti Mercato coperto zona Sant’Antonio a Cerignola: tra bancarelle e rifiuti Il luogo di rivendita dei commercianti di frutta e verdura appare sporco e trascurato
Rifiuti ingombranti a Cerignola: il servizio raccolta c’è, ma si usa poco Rifiuti ingombranti a Cerignola: il servizio raccolta c’è, ma si usa poco Per strada capita spesso di imbattersi in rifiuti ingombranti che dovrebbero essere smaltiti altrove
Isole ecologiche itineranti a Cerignola Isole ecologiche itineranti a Cerignola Il nuovo servizio sarà attivo dal prossimo mese di Dicembre
Rifiuti sparsi in pieno centro a Cerignola Rifiuti sparsi in pieno centro a Cerignola Il contenuto delle buste è stato rovesciato davanti alla filiale della Banca Intesa
Rifiuti in via Pavoni a Cerignola, timore per il pericolo roghi Rifiuti in via Pavoni a Cerignola, timore per il pericolo roghi I residenti hanno inoltrato segnalazione all'associazione “AmbientiAmo Cerignola”
© 2001-2023 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.