stornara rifiuti
stornara rifiuti

Rifiuti abbandonati in centro e in campagna: il comunicato di Fratelli d’Italia Cerignola

Francesca Marino pone l’accento sul rischio per la salute dei cittadini

La situazione dei rifiuti abbandonati in centro e bruciati nelle campagne a Cerignola continua ad essere grave. Non vengono rimossi, non si monitorano gli abbandoni, e cresce il rischio per la salute. Nel comunicato che alleghiamo qui di seguito Francesca Marino, di Fratelli d'Italia Cerignola, ha messo in evidenza la criticità dei rifiuti che persiste in città.

"Il 21 Dicembre 2023 l'assessore all'ambiente di Cerignola annunciava in pompa magna di aver ottenuto dalla Regione Puglia 50 mila euro per la rimozione dei rifiuti abbandonati, e concludeva dicendo che chi negava questo risultato faceva polemica inutile, perché l'importante è garantire ai cittadini un servizio efficiente.

A distanza di quasi due mesi, il servizio efficiente è evidente nel video registrato ieri pomeriggio da un cittadino al bivio tra Via Melfi e via Pavoni, dove l'abbandono dei rifiuti negli ultimi due anni è diventato talmente grave e cronico da impedire ai residenti di vivere dignitosamente, anche a causa dei roghi che puntualmente vengono appiccati da qualche incivile, che pensa di risolvere così il problema lasciato irrisolto dall'amministrazione comunale.

E' questa la realtà di cui farsi vanto? Davvero l'assessore all'ambiente ritiene di offrire un servizio "efficiente"? Davvero il Sindaco riesce ad affermare con orgoglio che la gestione della raccolta dei rifiuti procede in maniera soddisfacente? La realtà (quella vera, non quella raccontata sui social) è sotto gli occhi di tutti, ed è indecente e vergognosa!"
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Sciopero comparto servizi di igiene urbana: possibili disagi a Cerignola Sciopero comparto servizi di igiene urbana: possibili disagi a Cerignola L'amministrazione invita la cittadinanza a non esporre i rifiuti il cui ritiro è previsto l'11 aprile
Addio Tekra: la Teknoservice srl si occuperà dei rifiuti a Cerignola e nei Comuni dell’ARO 2FG Addio Tekra: la Teknoservice srl si occuperà dei rifiuti a Cerignola e nei Comuni dell’ARO 2FG La società piemontese si è aggiudicata la gara per un importo di circa 121 milioni di euro
Discarica abusiva permanente in Via Vecchia Barletta: la segnalazione di AmbientiAmo Cerignola Discarica abusiva permanente in Via Vecchia Barletta: la segnalazione di AmbientiAmo Cerignola I rifiuti sono presenti da anni, l’associazione ha denunciato più volte la discarica a cielo aperto
La Processione dei Misteri a Cerignola tra le strade con rifiuti in bella mostra La Processione dei Misteri a Cerignola tra le strade con rifiuti in bella mostra In Via San Leonardo il corteo è passato tra auto parcheggiate e buste di immondizia
Rinvenuto materiale contenente eternit a Cerignola: intervenuta la Polizia Locale Rinvenuto materiale contenente eternit a Cerignola: intervenuta la Polizia Locale L’abbandono di materiali di questo tipo è un attentato alla salute dei cittadini
Abbandono rifiuti, a Cerignola proseguono i controlli con le fototrappole Abbandono rifiuti, a Cerignola proseguono i controlli con le fototrappole L'assessore Ciccolella: «Segno di inciviltà radicata e diffusa, non possiamo più tollerarlo»
Inaugurate a Bari quattro eco-stazioni, un cittadino segnala: “Perché non fare lo stesso a Cerignola?” Inaugurate a Bari quattro eco-stazioni, un cittadino segnala: “Perché non fare lo stesso a Cerignola?” Bari è la prima città italiana ad aver attivato un test di raccolta selettiva di alcune tipologie di rifiuti
La strada dei water, la curiosa scoperta degli Ispettori Ambientali Civilis sulla SP71 La strada dei water, la curiosa scoperta degli Ispettori Ambientali Civilis sulla SP71 Trenta water allineati al lato della carreggiata, abbandonati senza alcun ritegno
© 2001-2024 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.