Teresa Cicolella in consiglio comunale (repertorio). <span>Foto Vito Monopoli</span>
Teresa Cicolella in consiglio comunale (repertorio). Foto Vito Monopoli
Vita di città

Rifiuti e raccolta differenziata a Cerignola: l’assessore Teresa Cicolella annuncia multe salate

Agenti di Polizia locale in borghese saranno addetti al controllo per stanare i trasgressori

Durante il consiglio comunale autoconvocato dai consiglieri di opposizione di giovedì scorso sono emerse diverse proposte e alcuni suggerimenti su come intervenire e risolvere la questione dei rifiuti abbandonati nelle strade cittadine e nelle campagne.

L'assessore alla Sicurezza Teresa Cicolella ha annunciato, a partire dal mese di Agosto, controlli più capillari sul territorio per ridurre l'incidenza di abbandono dei rifiuti nel centro cittadino.

"Dal mese di Novembre 2021 ad oggi sono state comminate 180 sanzioni ai trasgressori, di cui 25 ottenute attraverso controlli congiunti tra Polizia Locale e operatori Tekra, effettuati nei confronti di privati cittadini ed imprese.

Mentre si registra una riduzione degli abbandoni nelle campagne, nel centro cittadino ancora non abbiamo i risultati sperati. Da un nostro riscontro emerge che il 50% dei cittadini non utilizza i mastelli, e molti ancora conferiscono erroneamente i rifiuti, non seguendo come si deve la raccolta differenziata
", ha dichiarato.

Quindi, a partire dal prossimo mese di Agosto, le multe per i trasgressori saranno ancora più salate, a fronte di controlli più serrati. A tale scopo saranno smistati agenti di Polizia municipale in borghese. Speriamo che la paura di incorrere in una multa sia più forte dell'abitudine malsana di alcuni di abbandonare i sacchetti dell'immondizia per strada, spesso proprio lì dove una volta stazionavano i cassonetti.
  • Rifiuti
  • Teresa Cicolella
Altri contenuti a tema
CIA Capitanata denuncia: tonnellate di rifiuti abbandonati nelle zone rurali CIA Capitanata denuncia: tonnellate di rifiuti abbandonati nelle zone rurali Il sindacato degli agricoltori chiede un incontro urgente col Prefetto Maurizio Valiante
Via Pineto a Cerignola invasa dai rifiuti: la segnalazione di una residente Via Pineto a Cerignola invasa dai rifiuti: la segnalazione di una residente Una metà della strada è ormai una discarica a cielo aperto dove buttano di tutto
Cerignola Ovest: bruciano ancora ecoballe Cerignola Ovest: bruciano ancora ecoballe Un nuovo sversamento di rifiuti, prontamente dati alle fiamme
Rifiuti e roghi, il Sindaco di Cerignola sollecita l’intervento dello Stato Rifiuti e roghi, il Sindaco di Cerignola sollecita l’intervento dello Stato Il primo cittadino ha denunciato la grave situazione ambientale in cui si trova il nostro territorio
Eco-balle di rifiuti abbandonati in Contrada Cafora: Cerignola nuova Terra dei Fuochi? Eco-balle di rifiuti abbandonati in Contrada Cafora: Cerignola nuova Terra dei Fuochi? L'ennesima segnalazione del Comandante Marasco, stavolta in una zona non lontana dalla Diga Capacciotti
Cerignola, multe e nuove regole per la raccolta differenziata Cerignola, multe e nuove regole per la raccolta differenziata Due nuove ordinanze prevedono multe salate e regole più stringenti per la raccolta dei rifiuti porta a porta
Discarica rifiuti su sp 67, la condanna del consigliere Pezzano: “Questi reati non meritano attenuanti” Discarica rifiuti su sp 67, la condanna del consigliere Pezzano: “Questi reati non meritano attenuanti” Rinvenuti cumuli di rifiuti in agro di Cerignola, un altro reato ambientale in spregio del nostro territorio
Incendio ecoballe a Cerignola: le spiegazioni del Sindaco Bonito e le reazioni della politica Incendio ecoballe a Cerignola: le spiegazioni del Sindaco Bonito e le reazioni della politica Il primo cittadino ha parlato pubblicamente del grave incendio dopo cinque giorni
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.