Francesco Bonito durante il consiglio comunale di Cerignola
Francesco Bonito durante il consiglio comunale di Cerignola
Vita di città

Rifiuti e roghi, il Sindaco di Cerignola sollecita l’intervento dello Stato

Il primo cittadino ha denunciato la grave situazione ambientale in cui si trova il nostro territorio

Non è più tempo di aspettare. Il grave disastro ambientale di cui siamo protagonisti e spettatori a Cerignola e nei Cinque Reali Siti deve essere affrontato nel più breve tempo possibile, e lo Stato ha il dovere di intervenire tempestivamente.

"È in corso una vera e propria aggressione di tipo ecologico sul nostro territorio. Abbiamo chiesto un intervento deciso e tempestivo da parte dello Stato per la serie impressionante di roghi e abbandoni di ecoballe, provenienti da regioni del centro sud, nella nostra città. Sembra ci sia un vero e proprio mercato nero che da anni soffoca le nostre terre e che rischia di andare fuori controllo.

Dalle indagini svolte fino ad ora, si è accertata anche la presenza di rifiuti provenienti anche dal Lazio, oltre che dalla Campania
", ha dichiarato in un comunicato stampa il Sindaco Francesco Bonito.

Il primo cittadino rassicura la cittadinanza: "L'assessore Mario Liscio ha detto bene: non vogliamo essere la pattumiera di Italia e abbiamo esposto la nostra preoccupazione al Comitato Provinciale per la sicurezza e l'ordine pubblico di venerdì scorso, dove abbiamo potuto incontrare i vertici della Prefettura e delle Forze dell'Ordine, che ringraziamo per l'attenzione riservataci e per l'impegno fino ad ora profuso. Abbiamo richiamato l'attenzione sul nostro territorio e sul viavai di camion sospetti che si aggirano nelle nostre campagne.

L'assessore Sergio Cialdella ha spiegato che quello dell'abbandono dei rifiuti è un problema serio. L'allarme che lanciamo oggi è a tutela della salute dei cittadini ed è a tutela del mondo agricolo. Ad oggi i roghi registrati nel nostro territorio non hanno interessato le colture, ma non possiamo affidarci al caso e non permetteremo che la nostra città sia etichettata in un certo modo. È necessario lavorare di squadra per contrastare fenomeni tanto sgradevoli quanto pericolosi.

Mi auguro, come sindaco di Cerignola, che i criminali vengano assicurati quanto prima alla giustizia e che la nostra città sia liberata da chi deturpa il nostro territorio. La nostra Polizia Locale sta lavorando alacremente per individuare cave e luoghi di abbandoni. Mai come in questo momento è necessario che tutti facciano la propria parte per contrastare le ecomafie
".

Noi, dal canto nostro, continueremo a segnalare e denunciare questi gravi e incresciosi episodi a danno del nostro territorio.
  • Rifiuti
  • Francesco Bonito
Altri contenuti a tema
Il Comune di Cerignola più efficiente e funzionale con l'app "Cerignola Smart" Il Comune di Cerignola più efficiente e funzionale con l'app "Cerignola Smart" L'applicazione è disponibile su dispositivi Android e su Apple
CIA Capitanata denuncia: tonnellate di rifiuti abbandonati nelle zone rurali CIA Capitanata denuncia: tonnellate di rifiuti abbandonati nelle zone rurali Il sindacato degli agricoltori chiede un incontro urgente col Prefetto Maurizio Valiante
Attivato “ieri” lo Sportello Unico Digitale per la Zona Economica Speciale di Cerignola Attivato “ieri” lo Sportello Unico Digitale per la Zona Economica Speciale di Cerignola Oggi il Sindaco Bonito e l’assessore Cialdella hanno incontrato le imprese
Via Pineto a Cerignola invasa dai rifiuti: la segnalazione di una residente Via Pineto a Cerignola invasa dai rifiuti: la segnalazione di una residente Una metà della strada è ormai una discarica a cielo aperto dove buttano di tutto
Cerignola Ovest: bruciano ancora ecoballe Cerignola Ovest: bruciano ancora ecoballe Un nuovo sversamento di rifiuti, prontamente dati alle fiamme
Eco-balle di rifiuti abbandonati in Contrada Cafora: Cerignola nuova Terra dei Fuochi? Eco-balle di rifiuti abbandonati in Contrada Cafora: Cerignola nuova Terra dei Fuochi? L'ennesima segnalazione del Comandante Marasco, stavolta in una zona non lontana dalla Diga Capacciotti
Cerignola, multe e nuove regole per la raccolta differenziata Cerignola, multe e nuove regole per la raccolta differenziata Due nuove ordinanze prevedono multe salate e regole più stringenti per la raccolta dei rifiuti porta a porta
Rifiuti e raccolta differenziata a Cerignola: l’assessore Teresa Cicolella annuncia multe salate Rifiuti e raccolta differenziata a Cerignola: l’assessore Teresa Cicolella annuncia multe salate Agenti di Polizia locale in borghese saranno addetti al controllo per stanare i trasgressori
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.