Francesco Bonito durante il consiglio comunale di Cerignola
Francesco Bonito durante il consiglio comunale di Cerignola
Vita di città

Rifiuti e roghi, il Sindaco di Cerignola sollecita l’intervento dello Stato

Il primo cittadino ha denunciato la grave situazione ambientale in cui si trova il nostro territorio

Non è più tempo di aspettare. Il grave disastro ambientale di cui siamo protagonisti e spettatori a Cerignola e nei Cinque Reali Siti deve essere affrontato nel più breve tempo possibile, e lo Stato ha il dovere di intervenire tempestivamente.

"È in corso una vera e propria aggressione di tipo ecologico sul nostro territorio. Abbiamo chiesto un intervento deciso e tempestivo da parte dello Stato per la serie impressionante di roghi e abbandoni di ecoballe, provenienti da regioni del centro sud, nella nostra città. Sembra ci sia un vero e proprio mercato nero che da anni soffoca le nostre terre e che rischia di andare fuori controllo.

Dalle indagini svolte fino ad ora, si è accertata anche la presenza di rifiuti provenienti anche dal Lazio, oltre che dalla Campania
", ha dichiarato in un comunicato stampa il Sindaco Francesco Bonito.

Il primo cittadino rassicura la cittadinanza: "L'assessore Mario Liscio ha detto bene: non vogliamo essere la pattumiera di Italia e abbiamo esposto la nostra preoccupazione al Comitato Provinciale per la sicurezza e l'ordine pubblico di venerdì scorso, dove abbiamo potuto incontrare i vertici della Prefettura e delle Forze dell'Ordine, che ringraziamo per l'attenzione riservataci e per l'impegno fino ad ora profuso. Abbiamo richiamato l'attenzione sul nostro territorio e sul viavai di camion sospetti che si aggirano nelle nostre campagne.

L'assessore Sergio Cialdella ha spiegato che quello dell'abbandono dei rifiuti è un problema serio. L'allarme che lanciamo oggi è a tutela della salute dei cittadini ed è a tutela del mondo agricolo. Ad oggi i roghi registrati nel nostro territorio non hanno interessato le colture, ma non possiamo affidarci al caso e non permetteremo che la nostra città sia etichettata in un certo modo. È necessario lavorare di squadra per contrastare fenomeni tanto sgradevoli quanto pericolosi.

Mi auguro, come sindaco di Cerignola, che i criminali vengano assicurati quanto prima alla giustizia e che la nostra città sia liberata da chi deturpa il nostro territorio. La nostra Polizia Locale sta lavorando alacremente per individuare cave e luoghi di abbandoni. Mai come in questo momento è necessario che tutti facciano la propria parte per contrastare le ecomafie
".

Noi, dal canto nostro, continueremo a segnalare e denunciare questi gravi e incresciosi episodi a danno del nostro territorio.
  • Rifiuti
  • Francesco Bonito
Altri contenuti a tema
Bonifica e gestione dei rifiuti, un convegno a Cerignola Bonifica e gestione dei rifiuti, un convegno a Cerignola L'incontro si terrà il 26 gennaio nell'aula consiliare del Comune
Raccolta rifiuti, polemica social a Cerignola tra Bonito e Don Pasquale Ieva Raccolta rifiuti, polemica social a Cerignola tra Bonito e Don Pasquale Ieva Il parroco di Santa Barbara denuncia l’incuria di Corso Vecchio, il sindaco replica e lamenta la mancanza di risorse
Cerignola sceglie il monumento al vocabolario di Lovaglio-Dembach-Palieri Cerignola sceglie il monumento al vocabolario di Lovaglio-Dembach-Palieri Ipotesi raccolta fondi cittadina per la realizzazione del monumento in acciaio speciale
13 milioni di euro per le case popolari di Cerignola da Arca Capitanata 13 milioni di euro per le case popolari di Cerignola da Arca Capitanata Il sindaco, Francesco Bonito, annuncia la notizia sui social
Mercato coperto zona Sant’Antonio a Cerignola: tra bancarelle e rifiuti Mercato coperto zona Sant’Antonio a Cerignola: tra bancarelle e rifiuti Il luogo di rivendita dei commercianti di frutta e verdura appare sporco e trascurato
Terreni confiscati alla mafia a Cerignola torneranno patrimonio di tutti Terreni confiscati alla mafia a Cerignola torneranno patrimonio di tutti Bonito: "La legalità non è un concetto astratto. Andiamo dentro le case dei boss e facciamo rinascere la città"
Rifiuti ingombranti a Cerignola: il servizio raccolta c’è, ma si usa poco Rifiuti ingombranti a Cerignola: il servizio raccolta c’è, ma si usa poco Per strada capita spesso di imbattersi in rifiuti ingombranti che dovrebbero essere smaltiti altrove
Isole ecologiche itineranti a Cerignola Isole ecologiche itineranti a Cerignola Il nuovo servizio sarà attivo dal prossimo mese di Dicembre
© 2001-2023 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.