Traffico illecito di rifiuti
Traffico illecito di rifiuti
Cronaca

Sgominata organizzazione criminale dedita al traffico illecito di rifiuti.

Catturati i responsabili dell’incendio del capannone di un anno fa a Foggia. Quattro le ordinanze eseguite

Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Bari del Comando Carabinieri Tutela per l'Ambiente e del Comando Provinciale Carabinieri di Foggia, nel proseguo dell'attività investigativa convenzionalmente denominata "BLACK FIRE" connessa all'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell'Amministratore di due società di gestione di rifiuti speciali di Foggia e provincia per traffico e combustione di rifiuti, hanno eseguito, su ordine della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari, ulteriori 4 ordinanze di custodia cautelare a personaggi di spicco della criminalità foggiana già pluripregiudicati per reati inerenti sostanze stupefacenti, reati contro il patrimonio e truffa, oltre che ai danni di persone come lesioni e minacce, oltre che reati ambientali specifici come gestione illecita di rifiuti speciali.
L'organizzazione infatti, al fine di conseguire un ingiusto profitto rappresentato dal risparmio di spesa derivante dalla mancata attivazione delle corrette procedure di gestione del rifiuti prescritte dalla legge, con più operazioni e attraverso l'allestimento di mezzi ed attività continuative organizzate, hanno gestito abusivamente ingenti quantitativi di rifiuti speciali conferiti dalla società "MARINO SRL" di San Severo, trasportandoli e incendiandoli illecitamente in agro di San Severo, Apricena, Torremaggiore e Foggia.

Gli arrestati sono stati tradotti presso le loro abitazioni perché accertatamente resosi responsabili di traffico ed incendio di rifiuti, nonché di realizzazione e gestione di discariche abusive.

Più precisamente, i rifiuti speciali in balle, per lo più composti da materiale plastico ed indifferenziato, provenienti dalla raccolta differenziata effettuata nei comuni del capoluogo dauno, dopo essere stati raccolti e trasportati dalla società "AUTOTRASPORTI MARINO ROBERTO" presso il sito di stoccaggio della società per recupero rifiuti "MARINO SRL", invece di essere conferiti presso le discariche autorizzate, con il favore della notte sono stati trasportati ed abbandonati su terreni coltivati e dati alle fiamme oppure sono stati trasportati e stoccati per qualche settimana presso capannoni abbandonati occupati abusivamente per poi essere ivi completamente incendiati.

Nella stessa operazione sono stati posti i sigilli ad una intera azienda per la gestione rifiuti, conti correnti bancari ed automezzi pesanti per un valore totale di euro 1.500.000 (euro un milione e cinquecentomila), i cui proventi verranno utilizzati per riparare il danno ambientale.
Incalcolabile rimane il danno alla salute per tutti quei cittadini costretti a respirare residui di combustione incontrollata di rifiuti.
4 fotoFoto traffico illecito di rifiuti
carabiniericarabiniericarabiniericarabinieri
  • carabinieri
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Meterangelis: "A breve i lavori di manutenzione delle strade rurali; un risultato storico!" Meterangelis: "A breve i lavori di manutenzione delle strade rurali; un risultato storico!" Grazie alla sensibilità e all'attenzione dimostrata dalla Giunta Metta e dall'assessore al Patrimonio Pasquale Morra, a breve saranno riasfaltate e messe in sicurezza le arterie delle zone rurali e delle Borgate di Cerignola. Una tipologia di interventi che manca da circa 35 anni
Maltempo, CIA Capitanata invita gli agricoltori a segnalare i danni Maltempo, CIA Capitanata invita gli agricoltori a segnalare i danni Il direttore Cantatore incontra il dirigente dell'Upa: insufficienti le comunicazioni trasmesse Sedi territoriali della Confederazione a disposizione per raccogliere la documentazione Funzionari incaricati attualmente impegnati nella ricognizione nei comuni dell'agro ofantino
Sindaco Metta: Piano delle Fosse Granarie… Parco Archeologico Urbano. Oggi la consegna ed il Convegno. Sindaco Metta: Piano delle Fosse Granarie… Parco Archeologico Urbano. Oggi la consegna ed il Convegno. L’evento inaugurativo che si terrà questo pomeriggio alle ore 18:00 presso il Piano delle Fosse granarie e continuerà con il pubblico convegno alle ore 18:30 presso la Sala Conferenze del Polo Museale Civico.
“Salviamoci la pelle 2.0”, la partita del cuore a conclusione del progetto “Salviamoci la pelle 2.0”, la partita del cuore a conclusione del progetto Pezzano: “Scendiamo in campo contro le dipendenze”
Riordino aree mercatali Cerignola, entro il 30 giugno la messa a regime degli interventi previsti Riordino aree mercatali Cerignola, entro il 30 giugno la messa a regime degli interventi previsti A partire dal 1 luglio, le azioni di Suap e Polizia Municipale per prevenire episodi di abusivismo
Assessore Dercole: Area Sanremo tour 2018, il 26 maggio Cerignola –DICHIARAZIONI VIDEO- Assessore Dercole: Area Sanremo tour 2018, il 26 maggio Cerignola –DICHIARAZIONI VIDEO- Sabato 26 maggio 2018 dalle ore 17:00 si svolgeranno le selezioni e le audizioni mentre alle ore 20:00 i cittadini potranno assistere gratuitamente allo spettacolo finale con i vincitori e gli ospiti Antonio Ancora, vincitore di X Factor, e Marco e Chicco da Zelig.
Consiglieri csx: pronta la mozione di sfiducia, attendiamo Forza Italia per presentarla. Consiglieri csx: pronta la mozione di sfiducia, attendiamo Forza Italia per presentarla. Il centrosinistra ha deciso di approntare una mozione di sfiducia da discutere e votare in Consiglio Comunale.
Pezzano: Terzo settore unito nella Consulta delle politiche Migraotrie -VIDEO- Pezzano: Terzo settore unito nella Consulta delle politiche Migraotrie -VIDEO- La maturità del terzo settore territoriale la si rinviene nell’unanimità manifestata per la nomina del Presidente, il dott. Marcello Colopi, responsabile dello Sportello immigrazione “Stefano Fumarulo”
© 2001-2018 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.