Metta e SIA
Metta e SIA
Territorio

Sindaco Metta: aggiornamenti su SIA e proposte per la riunione in Prefettura.

Dopo l’incontro, alla presenza dell’Amministratore Unico della SIA arch. Francesco Vasciaveo, tra il Presidente del Consorzio di Igiene Ambientale FG/4, avv. Francesco Metta, i Sindaci dei 5 Reali Siti e le RSU della Società SIA si dichiara quanto segue.

Dopo l'incontro, alla presenza dell'Amministratore Unico della SIA arch. Francesco Vasciaveo, tra il Presidente del Consorzio di Igiene Ambientale FG/4, avv. Francesco Metta, i Sindaci dei 5 Reali Siti e le RSU della Società SIA si dichiara quanto segue:

Il Presidente del Consorzio Bacino FG/4 avv. Franco Metta;
I Sindaci dei Comuni dei 5 Reali Siti;
Le RSU della Società SIA;
riuniti ieri nella sede aziendale, alla presenza dell'Amministratore Unico arch. Francesco Vasciaveo, in preparazione all'incontro, fissato per la giornata di domani 11 maggio, con Sua Eccellenza il Prefetto di Foggia, in attesa della convocazione del Presidente della Regione Michele Emiliano, si sono determinati a sottoporre ai loro interlocutori la seguente piattaforma operativa.
  1. Tutti i partecipanti hanno ribadito la propria ferma intenzione di porre in essere ogni iniziativa per scongiurare la liquidazione della Società SIA, nelle cui potenzialità aziendali hanno totale fiducia.
  2. Hanno ribadito il proprio incondizionato sostegno all'operato dell'Amministratore Unico arch. Vasciaveo.
  3. Hanno condiviso la proposta formulata dall'Amministratore di sottoporre a tutti i Sindaci del Consorzio una proposta di contratto di servizio con costi adeguati a garantire il futuro aziendale.
  4. Hanno deliberato di chiedere l'autorevole intervento del Prefetto di Foggia e del Presidente Emiliano affinché TUTTI i Comuni facenti parte del Consorzio condividano e sostengano le scelte dell' Amministratore Unico, individuando nella unanime adesione alla stipula di nuovi contratti di servizio l'unica possibilità di garantire la continuità aziendale.
Le maestranze di SIA hanno unanimemente condannato il ricorso, per la effettuazione del servizio, a società private, unilateralmente scelte, pagate con somme sottratte alla azienda, ribadendo la netta contrarietà all'utilizzo di società private per la raccolta, in danno a SIA, dei rifiuti urbani.
Questo è quanto le componenti aziendali e i Sindaci sottoporranno alla attenzione del Prefetto di Foggia nell'incontro di domani, invocando la autorevole mediazione dello stesso, perché tutti i Comuni assumano le conseguenti decisioni e assicurino a tutela della igiene pubblica e dello stesso ordine pubblico, la continuità aziendale.
  • notizie
  • Sia
  • Franco Metta
  • Comune di Cerignola
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Sindaco Metta: I lavori che si stanno effettuando in Città -FOTO- Sindaco Metta: I lavori che si stanno effettuando in Città -FOTO- Quartiere Fornaci, Stadio Comunale “D. Monterisi”, Largo Audace, Pala Tatarella, la prima R.S.A. della Città, Strisce pedonali, rifacimento del manto stradale su Via Giovanni Falcone, ex Stalloni Pavoncelli, Ex Cabina Enel e Piazza del Cinquecentenario, Palazzo Fornari, Piazza P. Bona.
Criminalità: Coldiretti Puglia, assalto a tendoni di uva, preoccupazione per raccolta olive. Allertate le Prefetture Criminalità: Coldiretti Puglia, assalto a tendoni di uva, preoccupazione per raccolta olive. Allertate le Prefetture Nelle province di Bari e BAT le bande criminali stanno colpendo i tendoni di uva da vino e da tavola con furti di prodotto e taglio dei tiranti dei tendoni, per cui è stato richiesto un incontro urgente ai due Prefetti per territorio di competenza.
La febbre di Cerignola tra rifiuti, disoccupazione e sanità La febbre di Cerignola tra rifiuti, disoccupazione e sanità La denuncia della situazione durante il congresso dello Spi Cgil: "Disagio di famiglie e anziani". L'allarme sulle conseguenze di un ciclo dei rifiuti lacunoso, danni per la salute e degrado in città
Ispettori del Lavoro nei cantieri del Basso tavoliere. Sanzioni amministrative e penali per due imprese edili. Ispettori del Lavoro nei cantieri del Basso tavoliere. Sanzioni amministrative e penali per due imprese edili. Attività ispettiva finalizzata a contrastare il diffuso fenomeno del lavoro nero e controllare l’osservanza delle disposizioni di legge circa la regolarità dei rapporti di lavoro.
Atti persecutori,  tentata violenza e ricettazione.  Un arresto. Atti persecutori, tentata violenza e ricettazione. Un arresto. Atti persecutori, tentata violenza e ricettazione. I Carabinieri arrestano su ordinanza un 31enne di Cerignola.
Porto di Margherita di Savoia. Numerose le denunce per irregolarità varie. Porto di Margherita di Savoia. Numerose le denunce per irregolarità varie. CERIGNOLA: IL COMANDO DELLA COMPAGNIA OFANTINA RIUNISCE UNA TASK FORCE PER VERIFICARE IL RISPETTO DELLA LEGALITA' NEL PORTO DI MARGHERITA DI SAVOIA, A TUTELA SIA DELLA SALUTE DEI CONSUMATORI CHE DEGLI OPERATORI ONESTI. NUMEROSE LE DENUNCIE PER IRREGOLARITA' VARIE.
“L’Arte di condividere”, visita guidata a Torre Alemanna per conoscere la nostra storia “L’Arte di condividere”, visita guidata a Torre Alemanna per conoscere la nostra storia Il 22 e 23 settembre apertura straordinaria in occasione delle “Giornata Europee del Patrimonio” promosse dal Mibact
L’Assessore all’Ambiente Mininni replica al Consigliere Dalessandro sulle misure di compensazione di E.T.A. L’Assessore all’Ambiente Mininni replica al Consigliere Dalessandro sulle misure di compensazione di E.T.A. Mininni: “Il Pd ed il Centro Sinistra cerignolano puntano il dito contro la Nostra Amministrazione per aver adempiuto a Documenti Tecnici firmati da Giunte Regionali di Centro Sinistra. Assurdo!”
Tempo previsto per venerdì
20 settembre 2018 Tempo previsto per venerdì
© 2001-2018 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.