Rifiuti cimitero
Rifiuti cimitero
Territorio

Sindaco Metta: Se liberare la Città dai rifiuti è reato… io sono colpevole -VIDEO E FOTO-

Voglio informarvi che il Sindaco di questa Città ha legittimamente esercitato i suoi doveri di tutela dell’igiene, della sanità pubblica.

Dopo la comunicazione del sequestro dell'interporto ad opera del Comando dei Carabinieri del NOE, il Sindaco di Cerignola, avv. Francesco Metta, dichiara:

"Conoscete la situazione dell'emergenza rifiuti alla perfezione ma ritengo opportuno fare un rapido riepilogo.
Le condizioni cui versava Cerignola fino a venerdì sera erano assurde e pericolose per i cittadini. Cumuli di rifiuti, immondizia a tonnellate, roghi nei vari quartieri della Città, sporcizia, degrado. Zone come quelle del Cimitero, Viale di Ponente, Viale di Levante, centro cittadino piene di immondizia e sporcizia. L'ospedale Tatarella, volutamente non l'ho chiamato "civile" perché nelle condizioni in cui versava l'appellativo giusto sarebbe stato "incivile", era pieno zeppo di immondizia.

Di fronte a questa situazione il Sindaco di Cerignola ha disposto che questi rifiuti, non avendo altro luogo dove collocarli, venissero portati all'interporto individuato come sito di trasbordo dei rifiuti secondo la normativa di legge. i Carabinieri del NOE hanno effettuato un sequestro, mi dicono a richiesta dei signori oppositori di questa Amministrazione. Voglio informarvi che il Sindaco di questa Città ha legittimamente esercitato i suoi doveri di tutela dell'igiene, della sanità pubblica.
I siti atti a ricevere i nostri rifiuti, individuati dall'AGER, sabato e domenica non potevano accoglierli pertanto io ho esercitato i miei poteri.
Se aver liberato la città dai rifiuti è un reato io sono colpevole ma non credo di aver fatto nulla di illecito".
8 fotoFoto rifiuti
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
  • notizie
  • Franco Metta
  • Comune di Cerignola
  • Sindaco Cerignola
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Sindaco Metta: La bonifica del plesso scolastico “G. Rodari” è terminata con esito positivo, domani la scuola riaprirà. Sindaco Metta: La bonifica del plesso scolastico “G. Rodari” è terminata con esito positivo, domani la scuola riaprirà. L’intervento, ad opera della ditta MAPIA contattata dall’Assessorato all’Ambiente, è stato effettuato durante tutta la mattinata. La bonifica è terminata con esito positivo pertanto, a partire da domani 19 Settembre 2018, la scuola “G. Rodari” riaprirà regolarmente”.
Manfredonia: l’Ospedale premiato per il grado di umanizzazione delle cure Manfredonia: l’Ospedale premiato per il grado di umanizzazione delle cure L’importante riconoscimento ricevuto nel corso del Forum Mediterraneo in Sanità.
Cinque arresti tra Cerignola e San Ferdinando di Puglia Cinque arresti tra Cerignola e San Ferdinando di Puglia Servizio coordinato di controllo del territorio nel fine settimana per la prevenzione dei reati. Cinque arresti tra Cerignola e San Ferdinando di Puglia
Cerignola: Piantagione da un quintale circa di marijuana occultata tra i vigneti. Cerignola: Piantagione da un quintale circa di marijuana occultata tra i vigneti. Piantagione da un quintale circa di marijuana occultata tra i vigneti. Un arresto dei Carabinieri di Cerignola.
La Fondazione Tatarella in Abruzzo riunisce il Centrodestra. La Fondazione Tatarella in Abruzzo riunisce il Centrodestra. L’incontro moderato dal direttore di Impaginato.it Francesco De Palo, sarà introdotto da Fabrizio Tatarella Vice Presidente della Fondazione Tatarella e da Pierluigi Biondi Sindaco di L’Aquila.
Sindaco Metta: Multe con sistema di videosorveglianza, il Consigliere Rendine le dichiarava illegittime… ovviamente sbagliava! Sindaco Metta: Multe con sistema di videosorveglianza, il Consigliere Rendine le dichiarava illegittime… ovviamente sbagliava! Le sentenze dimostrano che l’agire dell’Amministrazione Comunale e del Comando di Polizia Municipale è sempre stato lecito, conforme alle norme e mirato alla tutela dell’ordine nella piena applicazione del Codice della Strada.
Cerignola: Rapina ad un dipendente della “Proshop”, bottino di 15 mila euro. Cerignola: Rapina ad un dipendente della “Proshop”, bottino di 15 mila euro. L’agguato si è verificato in via Pedone, in zona industriale. Mentre il dipendente era in auto è stato affiancato da due rapinatori, incappucciati e armati, a bordo di un mezzo.
Sindaco Metta: L’edificio Scolastico “G. Rodari” resterà chiuso per il giorno 18 Settembre 2018. Sindaco Metta: L’edificio Scolastico “G. Rodari” resterà chiuso per il giorno 18 Settembre 2018. Presenza di vespe e di numerosi nidi di vespe tra i cespugli del giardino dell’edificio scolastico, ho ordinato la chiusura dell’edificio scolastico per il giorno 18 Settembre 2018 al fine di permettere la bonifica e la messa in sicurezza dello stesso.
© 2001-2018 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.