udas volley
udas volley
Volley

Asd Udas Volley, sconfitta casalinga con la Raffaele Lamezia

Non riesce a vincere in casa l’Asd Udas Volley, che stecca tra le mura amiche anche nella quinta giornata del campionato di serie B.

Non riesce a vincere in casa l'Asd Udas Volley, che stecca tra le mura amiche anche nella quinta giornata del campionato di serie B. La gara con la Raffaele Lamezia, infatti, termina 1-3 (25-18/ 18-25/ 17-25/ 19-25) per gli ospiti.

Il tecnico cerignolano, Roberto Ferraro, sistema i suoi con la diagonale formata dal regista Calcabrini e l'opposto Petruzzelli, i centrali Lanzone e Zoccola, gli schiacciatori Campanale e Civita, i liberi Calitri e Raffaele.
Il mister dei calabresi, Guzzo, risponde con il palleggiatore Piedepalumbo e l'opposto Porfida, al centro Citriniti e Procopio, i laterali Butera e Sacco e il libero Montesanti.

E pensare che la gara si era messa subito sul binario giusto. La squadra ofantina, infatti, parte col piede sull'acceleratore e, grazie a una frazione accorta in difesa e una battuta efficace, si porta fin dall'inizio in vantaggio. E' soprattutto la battuta di Calcabrini e la verve in attacco di Civita a trascinare l'Asd Udas verso la vittoria del set, il primo in casa, che arriva grazie a un servizio out del Lamezia.

Poi, la gara cambia totalmente. Lamezia fa il suo, ma è vistoso il calo udassino soprattutto in battuta. Tanti gli errori, che tolgono continuità agli attacchi ofantini e danno ossigeno alla compagine lametina. Dopo la metà del set, i calabresi aumentano il loro vantaggio e riescono a pareggiare i conti.
La musica non cambia nelle altre due frazioni. L'Asd Udas Volley non riesce più a reagire, anche se mister Ferraro le prova tutte inserendo la diagonale Nelson-Bartoli e lo schiacciatore Francesco Petruzzelli. La compagine di Lamezia mette in ghiaccio la gara e conquista quasi in fotocopia i set che le consentono di mettere in cascina tre punti davvero preziosi.

"Purtroppo – commenta il tecnico udassino Ferraro – non riusciamo ancora a dare continuità al nostro gioco. La sosta, sinceramente, dal nostro punto di vista non è arrivata nel momento giusto".
Prossima gara, valida per la sesta giornata d'andata, in trasferta a Galatina. Si gioca domenica, alle ore 18. "Sarà una gara tosta – sostiene Ferraro – perché la squadra salentina è attrezzata per una salvezza tranquilla e anche per puntare ai play off".
  • Udas
  • udas cerignola
  • pallavolo maschile
  • serie b
Altri contenuti a tema
Pallavolo Maschile, Gabriella Colucci e Luigi Parisi: “Le nostre squadre sul tetto d’Italia, è medaglia d’oro ai Campionati Nazionali Universitari” Pallavolo Maschile, Gabriella Colucci e Luigi Parisi: “Le nostre squadre sul tetto d’Italia, è medaglia d’oro ai Campionati Nazionali Universitari” Da anni i due allenatori cerignolani collezionano riconoscimenti nell’ambito della pallavolo
Il Pala Tatarella resta chiuso. Lavori fatti? Nessuno! Il Pala Tatarella resta chiuso. Lavori fatti? Nessuno! Carlo Dercole: E’ inspiegabile ciò che sta accadendo al Pala Famila Tatarella, chiuso per lavori in corso… ma dei lavori neanche l’ombra!
Marinelli riparte dai Lions Bisceglie Marinelli riparte dai Lions Bisceglie Dopo l’esonero con l’Udas sarà ancora serie B. “Sono felicissimo, non vedo l’ora di cominciare”.
Udas Basket Cerignola, esonerato Coach Luigi Marinelli Udas Basket Cerignola, esonerato Coach Luigi Marinelli Giunge al capolinea l'avventura del Coach, fatale la sconfitta casalinga contro Ortona
Udas Basket: obiettivo riscatto contro Porto Sant’Elpidio Udas Basket: obiettivo riscatto contro Porto Sant’Elpidio Dopo la sconfitta di Pescara, i biancoazzurri a caccia delle vittoria. Marinelli: “Pronti a dar tutto”
Udas Basket: ora il Pescara Udas Basket: ora il Pescara Il buzzer beater di Markus può essere la svolta. Marinelli: “Dobbiamo dare continuità”
Ecolav Udas Volley sconfitta a Tricase Ecolav Udas Volley sconfitta a Tricase La squadra di Pozzi illude nel primo set ma poi vengono fuori i padroni di casa
Udas Basket: arriva il Nardò Udas Basket: arriva il Nardò Contro i neretini (domenica, ore 18:00) è come un derby. Marinelli: “E’ il momento giusto per vincere in casa”
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.