Esultanza Audace Cerignola. <span>Foto Vito Monopoli</span>
Esultanza Audace Cerignola. Foto Vito Monopoli
Calcio

Audace: al Monterisi arriva il Picerno

Per i gialloblù serve battere i campioni del girone H e riscattare l’1-1 di Granata

Per la maglia, per se stessi, per la classifica e sopratutto per regalare una gioia a quel pubblico che mai ha abbandonato la squadra. Racchiude tutto questo la sfida di domani contro il Picerno, vincitrice del girone H con due giornate d'anticipo.

Dopo le festività pasquali e quell'1-1 mal digerito (per usare un eufemismo) contro l'ultima della classe Granata, il Cerignola ha l'obiettivo di riconciliarsi con il proprio pubblico, regalare una prestazione importante ed una vittoria prestigiosa. Anche perché c'è sempre un secondo posto da inseguire e blindare, per poi accedere ai playoff con il vantaggio della classifica e con il fattore 'Monterisi'. Per farlo bisognerà battere l'autentica sorpresa del girone H, quel Picerno che ha già festeggiato la promozione in Lega Pro. Muscoli, cuore e testa saranno gli ingredienti per spuntarla. Il tecnico gialloblù dovrà far fronte alle assenza per squalifica di Foggia e Marotta. Il modulo potrebbe sempre essere il 4-4-2 con Vitofrancesco possibile titolare. Lattanzio e soprattutto Loiodice sono sicuri del posto, con quest'ultimo indiziato numero uno per creare superiorità sulla corsia e dar spazio alla fantasia.

Il Picerno di mister Giacomarro non necessita di tante presentazioni. Alzi la mano chi, ai nastri di partenza, pronosticava il Picerno campione. In pochi o forse proprio nessuno. La squadra lucana invece si è dimostrata forte, unita e compatta trascinata dall'imprevedibilità e la fantasia di Esposito, dai gol di Santaniello e da una difesa solida e robusta (la migliore finora del torneo con soli 19 reti al passivo). 26 risultati utili consecutivi, di cui le ultime 12 partite tutte vinte, prima delle 0-0 casalingo contro il Taranto che ha sancito l'aritmetica vittoria del campionato. L'ultima sconfitta risale al lontano 21 ottobre 2018 quando l'Andria s'impose 2-0 al Degli Ulivi. Numeri importanti per i rossoblu che hanno conquistato e mantenuto la testa della classifica fin dalle prime battute accumulando un vantaggio di 9 punti sulla seconda (Audace) e 10 sulla terza (Taranto). Anche per questo, Kosovan e compagni arriveranno al Monterisi carichi per la vittoria del campionato e vogliosi di dimostrare la propria forza.

Gli ingredienti per una partita bella ed entusiasmante ci sono tutti. Vincerla per i gialloblù è l'unico obiettivo.
  • Audace Cerignola
  • calcio
  • serie D
Altri contenuti a tema
Audace: nuova corsa (in ‘quarta’) Audace: nuova corsa (in ‘quarta’) A Brindisi prima trasferta stagionale per i gialloblù, a caccia del quarto successo di fila
Audace: Loioidice da urlo e 2-1 al Casarano Audace: Loioidice da urlo e 2-1 al Casarano Prova di forza dei gialloblù che battono i salentini con una super doppietta del numero 11
Audace: ingrana la terza! Audace: ingrana la terza! Al Monterisi si recupera la prima giornata, ed è subito big match contro il Casarano
Il Confronto Ghirelli – Grieco su “C Siamo” RAI Sport Il Confronto Ghirelli – Grieco su “C Siamo” RAI Sport Il Confronti tra il Presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, e il Presidente dell’Audace Cerignola, Nicola Grieco
Audace: partenza con il segno positivo Audace: partenza con il segno positivo Grumentum battuto 2-1. Decide subito Martiniello con una doppietta
Audace: vicinissima la firma di Sansone Audace: vicinissima la firma di Sansone L’ex Novara, Samp, Sassuolo e Bari pronto ad arrivare a Cerignola
Audace Cerignola, le dichiarazioni di Mister Potenza Audace Cerignola, le dichiarazioni di Mister Potenza A poche ore dalla prima di campionato in cui l’Audace Cerignola incontrerà il Grumentum, le dichiarazioni di Potenza, una parentesi su Fidelis Andria
Audace: bentornato campionato! Audace: bentornato campionato! Contro il Grumentum parte una nuova e la lunga scalata
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.